Endurance FIM EWC: l’elenco iscritti della 24h Le Mans 2016

Endurance FIM EWC: l’elenco iscritti della 24h Le Mans 2016

L’ACO ha divulgato l’elenco iscritti della 24 Heures Moto Le Mans, prima prova del Mondiale Endurance FIM EWC in agenda il 9-10 aprile prossimi al Circuito Bugatti.

Ad un mese dall’evento l’ACO (acronimo di Automobile Club de l’Ouest) ha diramato l’elenco iscritti provvisorio della 24 Heures Moto Le Mans 2016, atto inaugurale del Mondiale Endurance (FIM Endurance World Championship) in programma il 9-10 aprile prossimi sul mitico tracciato della Sarthé. Giunta alla sua 39esima edizione, la maratona Endurance di scena al Circuit Bugatti vedrà al via complessivamente 58 equipaggi regolarmente iscritti: 20 appartenenti alla top class Formula EWC, 37 della Superstock e 1 della Experimental/Open (l’originale Metiss). Queste squadre si confronteranno inoltre per poter prender parte alla gara (56 il numero massimo di moto ammesse alla corsa, 60 alle qualifiche), confermando l’internazionalità del FIM EWC: 45 sono i team provenienti (chiaramente) dalla Francia), 4 dalla Germania, 2 dal Regno Unito, 1 a testa per Svizzera, Austria, Polonia, Giappone, Repubblica Ceca, Slovacchia e l’Italia, rappresentata come squadra dal team No Limits di Moreno Codeluppi.

SI RAFFORZA LA PRESENZA TRICOLORE NEL FIM EWC – A proposito dei nostri colori, il 2016 segna una massiccia presenza italiana nel Mondiale Endurance. Come detto il No Limits Motor Team di Moreno Codeluppi sarà nuovamente al via con la Suzuki GSX-R 1000 contraddistinta dallo storico #44 affidata a Niccolò Rosso, Giovanni Baggi, Alessio Toffanin più Federico Natali iscritto in qualità di riserva, tra i veterani della serie non mancherà all’appello anche Emiliano Bellucci, nuovamente con la Kawasaki Ninja ZX-10R #46 del Flembbo Leader Team. Due invece le new-entry di rilievo, attesi protagonisti delle rispettive classi di appartenenza: Niccolò Canepa capitanerà l’equipaggio di Yamaha GMT94 (squadra Campione del Mondo Endurance 2004 e 2014, 2° nel 2015) per dare l’assalto alla vittoria, Luca Marconi prenderà parte a tutta la stagione della FIM Endurance World Cup (classe Superstock) con la Yamaha R1 del Team LMD 63.

I FAVORITI – Parlando degli equipaggi candidati alla vittoria, doveroso partire dai detentori del trofeo nonchè Campioni del Mondo in carica della Suzuki S.E.R.T., al via con i riconfermati Vincent Philippe (9 volte iridato), Anthony Delhalle ed Etienne Masson. Dominatrice di fatto dell’ultimo lustro a Le Mans (eccezion fatta per il 2015), il Team Kawasaki SRC ha rinnovato la fiducia a Gregory Leblanc, Fabien Foret e Matthieu Lagrive, pronti al confronto con Honda Racing (Freddy Foray, Julien Da Costa, Sebastien Gimbert più Kyle Smith “riserva”), Yamaha YART (Broc Parkes, Max Neukirchner, Sheridan Morais e Ivan Silva) e Penz13 BMW con Lukas Pesek affiancato da Kenny Foray e Mathieu Gines ‘strappati’ a Yamaha GMT94. Da seguire l’avventura di F.C.C. TSR Honda, squadra tre volte vittoriosa alla 8 ore di Suzuka, inusitatamente al via di Le Mans con la Fireblade #5 condotta da Kazuma Watanabe, Damian Cudlin ed il giovane Alan Techer.

DIRETTA ESCLUSIVA SU EUROSPORT – La 39esima edizione della 24 Heures Moto Le Mans, così come tutti gli eventi del calendario 2016 del FIM Endurance World Championship, potrà contare sulla Diretta TV esclusiva per l’Italia su Eurosport, broadcaster nonchè promoter del campionato fino alla stagione 2020 compresa.

Scarica l’Entry List della 24 Heures Moto Le Mans 2016

Endurance FIM EWC: il programma della 24h Heures Moto Le Mans 2016

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy