Endurance FIM EWC Anticipazione 2017/2018, Portimao a ottobre?

Endurance FIM EWC Anticipazione 2017/2018, Portimao a ottobre?

Nel Mondiale Endurance FIM EWC si guarda già alla prossima stagione e prende forma il calendario: previsto il ritorno a Portimao, nuova tappa in Asia…

Il tanto avveniristico quanto discusso “calendario invernale” del Mondiale Endurance s’ha da fare. Non più, chiaramente, nella corrente stagione che sta osservando una prolungata (interminabile…) sosta dal Bol d’Or dello scorso mese di settembre alla 24 ore di Le Mans del 15-16 aprile prossimi, bensì a partire dal FIM EWC 2017/2018. Con largo anticipo, in questo caso con una lungimirante pianificazione ed esaudendo l’intento iniziale, il promoter Eurosport Events sta stilando il calendario della prossima stagione con diverse, interessanti novità ed un gradito ritorno.

Se la stagione 2016/2017 culminerà il prossimo 30 luglio con la 40° edizione della 8 ore di Suzuka, il FIM EWC adotterà il primo, effettivo “calendario invernale” per la stagione 2017/2018 che scatterà il 16-17 settembre con l’81° Bol d’Or al Circuit Paul Ricard di Le Castellet.

Successivo al round di apertura del Mondiale Endurance, nel mese di ottobre è previsto il ritorno all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão, teatro nel 2016 della più avvincente gara Endurance di tutti i tempi con uno scarto minimo (81 millesimi!) tra GMT94 Yamaha e Suzuki S.E.R.T. dopo 12 ore di gara.

Fuori dal calendario 2016/2017 per ragioni organizzative (assenza giustificata per permette alle squadre di preparare le moto 2017 in vista di Le Mans…), la 12 Horas de Portimão dovrebbe tornare a far parte del FIM EWC con l’appuntamento previsto per il 14 o 21 ottobre, sempre di sabato.

Dopo la tappa nella penisola iberica il Mondiale Endurance osserverà una sosta prima di tornare in azione nel febbraio 2018 con un’inedita tappa in Asia, prima del ritorno in Europa con la 24 ore di Le Mans (aprile 2018), la conferma di Oschersleben e dell’inedita 8 ore dello Slovakia Ring ad anticipare la 8 ore di Suzuka che resterà per i prossimi anni l’atto conclusivo e decisivo del calendario iridato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy