Endurance FIM EWC: 3 cadute a Le Mans, Louis Rossi a rischio?

Endurance FIM EWC: 3 cadute a Le Mans, Louis Rossi a rischio?

Dopo tre cadute in 15 ore di gara a Le Mans Louis Rossi, new entry del team GMT94, sembra già in discussione: presenza a rischio per Portimao?

Tre cadute (!) in 15 ore di gara. Di questa impresa in negativo si è reso protagonista Louis Rossi, nota in negativo della 39esima edizione della 24 Heures Moto Le Mans che ha aperto la stagione 2016 del FIM Endurance World Championship. Passato dal Motomondiale (trascorsi in 125cc, Moto2 con una vittoria all’attivo proprio a Le Mans in Moto3) all’Endurance fortemente voluto da Yamaha e GMT94, il pilota transalpino ha vissuto un weekend da incubo che ha compromesso un potenziale buon risultato per la compagine di Christophe Guyot.

Già finito a terra nei Pre-Test, nelle decisive Qualifiche 2 è nuovamente incappato in una caduta obbligando il nostro Niccolò Canepa a prender parte al suo turno di prove ufficiali con la seconda Yamaha YZF-R1 #94. In gara poi Rossi ha dato del suo peggio, con tre cadute in serie che hanno lasciato allibito proprio Guyot.

Questo traumatico battesimo nell’Endurance potrebbe costar caro allo stesso Louis Rossi, che non ha nascosto le problematiche incontrate ed è pronto a fare un passo indietro. “Sono caduto tre volte e ho commesso tanti errori, non riuscendo a stare lontano dai guai. Queste tre cadute hanno compromesso la nostra gara“, ha ammesso a BikeOnTrack.

Parlerò con Christophe Guyot: mi metterò in discussione perchè, per il bene di tutti, dobbiamo capire se l’Endurance fa per me. Non cerco scuse. Come tempi non sono andato affatto male, girando più volte sull’1’38”, ma ho sbagliato più volte. Non ho interpretato il cambiamento delle condizioni della pista e le varie trappole che offrono le corse di durata.

Sono veloce sì, ma non è questo che fa la differenza nell’Endurance. Devo cambiare il mio atteggiamento nei confronti di questa specialità: tre cadute sono troppe, non è divertente per me e non lo è per tutta la squadra. Adesso parlerò con Christophe e vedremo se mi concederà una seconda chance“.

Soltanto nelle prossime settimane sapremo se Louis Rossi prenderà parte alla 12 ore di Portimao, secondo round del FIM EWC 2016 in agenda sabato 11 giugno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy