Endurance Ecco il calendario del Mondiale 2016/2017

Endurance Ecco il calendario del Mondiale 2016/2017

Non proprio una rivoluzione invernale: l’EWC andrà in letargo da settembre a Marzo. Arriveranno anche nuove regole

1 Commento

Eurosport Events  ha ufficializzato il calendario del Mondiale Endurance 2016/2017. La serie in corso si concluderà il 27 agosto con la 8 ore di Oschersleben (Germania) decisiva per la conquista del titolo. Il campionato successivo scatterà il 17-18 settembre con il mitico Bol d’Or al Paul Ricard (Francia) e avrebbe dovuto  collocazione “invernale”, in alternanza con gli altri grandi eventi della moto.

Ma in realtà il promoter non è riuscito a mettere in calendario alcun round “esotico”, per cui l’Endurance andrà in letargo fino a metà marzo, per concludersi il 30 luglio con la 8 ore di Suzuka. Sei le prove in programma, di una manca la sede ma dovrebbe essere in Spagna. Le date di Portimao e Le Mans sono provvisorie e verranno confermate a novembre. “Stiamo anche lavorando a braccetto con la FIM per apportare al regolamento tecnico alcune modifiche che salvaguardino la partecipazione dei team privati e aumentino l’interesse dei Costruttori” ha annunciato Francois Ribeiro, capo dell’organizzazione francese. “Questi temi verranno trattati dalla CCR (Commissione Corse su Strada della FIM, ndr) il prossimo settembre.

LE DATE ENDURANCE 2016-2017

17-18 settembre 24 ore Bol d’Or – Paul Ricard (Francia)
18 marzo 12 ore Portimao (Portogallo)*
22-23 aprile 24 24 ore Le Mans (Francia)*
20 maggio 8 ore Oschersleben (Germania)
24 giugno 8 ore (circuito da definire)
30 luglio 8 ore Suzuka (Giappone

*Date da confermare

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Katana05 - 12 mesi fa

    Non mi convice. Bene le sei prove (fossero sette o otto era pure meglio), ma che senso ha il campionato a cavallo fra le due annate. Già sarei perplesso se ci fosse un minimo di continuità (un mondiale motorsport “invernale” stile calcio non si è mai visto, mi pare) ma così addirittura abbiamo il Bol D’Or abbandonato a se stesso e il resto del campionato dopo sei mesi. Senza contare che il 2016 andrà in archivio dopo sole 4 gare. Mi sfugge la logica di questa scelta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy