Coppa Italia: i primi verdetti del Round 4 di scena al Mugello

Coppa Italia: i primi verdetti del Round 4 di scena al Mugello

Prime gare del Trofeo Italiano Amatori e della Yamaha R3 Cup, le qualifiche ufficiali della Dunlop Cup e Pirelli Cup

di Redazione Corsedimoto
Coppa Italia al Mugello

Due emozionanti gare caratterizzate da diversi colpi di scena e qualifiche ufficiali dall’elevato tasso tecnico hanno contraddistinto il sabato di attività della Coppa Italia al Mugello Circuit. Giunto al quarto nonché penultimo appuntamento stagionale il “contenitore” dei Trofei Approvati FMI, formula di successo volta a far correre piloti di comprovata esperienza ed i cosiddetti “amatori”, non ha tradito le attese offrendo molteplici spunti d’interesse tra il Trofeo Italiano Amatori (con la disputa di Gara 1 della 1000 Pro), Dunlop Cup, Pirelli Cup e nella Yamaha R3 Cup, monomarca impegnato in un doppio-round questo fine settimana.

TROFEO ITALIANO AMATORI –  Annoverando anche al Mugello oltre 200 partenti il Trofeo Italiano Amatori, il campionato dei non professionisti organizzato dal Moto Club Motolampeggio di Roma presieduto da Daniele Alessandrini, ha proposto i primi verdetti del fine settimana con Gara 1 della 1000 Pro ricca di significati e con 35 piloti regolarmente qualificati. Nei 10 giri in programma Tommaso Pinna e Alessandro Rossi si sono dati battaglia fino all’esposizione della bandiera a scacchi che ha premiato, per soli 2 millesimi, il trentacinquenne pilota di Sassari a scapito del capoclassifica di campionato con Alessandro Baschieri terzo a completare il podio. Per loro nuova sfida domani in Gara 2, giornata che vedrà il Trofeo Italiano Amatori protagonista anche delle restanti corse in programma. Nella 1000 Avanzato sarà Roberto Bernardi a scattare davanti a tutti seguito da Roberto Deste e Massimo Dovesi, mentre nella 1000 Base pole di Leonard Solmonese a precedere Francesco Donnarumma e Tiziano Mattioli. Passando alle 600cc, la “Base” ha prodotto la pole di Mauro Cocchi a scapito di Mirko Zappon e Davide De Patre, nella “Avanzato” Diego Masciocchi ha primeggiato rispetto a Nicola Gianico e Giulio Scagliarini, pole di Daniele Zinni nella “Pro” con Mattia Scagliarini e Marco D’Ettorre a seguire.

DUNLOP CUP – Sorprese e conferme nelle qualifiche ufficiali della Dunlop Cup, trofeo organizzato dal Moto Club Motoxracing in collaborazione con EMG Eventi ed il patrocinio di Dunlop. Nella 600 wild card protagoniste con Gabriele Fusco in pole con il tempo di 1’57″321 a precedere Luca Tommasini, terzo crono che vale un posto in prima fila invece per il capoclassifica del trofeo Nicola Scienza. Nella Dunlop Cup 1000 prosegue il confronto tra abituali protagonisti della serie come Rodolfo ‘Rudy’ Oliva, in pole grazie al crono di 1’54″652 a precedere nell’ordine Norino Brignola, Andrea Di Vora e Harald Lantschner, poker di testa compreso in meno di 1″ al responso del cronometro.

PIRELLI CUP – Con ben 76 iscritti tra le classi 1000 e 600 sono andate in scena al Mugello le qualifiche ufficiali della Pirelli Cup, novità 2018 nel contesto della Coppa Italia voluta da Ideal Gomme Racing con il pieno supporto di Pirelli. Nella 1000 Alessio Terziani in 1’52″913 si è garantito una splendida pole position regolando di 146 millesimi il capoclassifica di campionato Alex Bernardi con Marco Marcheluzzo terzo a completare la prima fila. Con distacchi contenuti si sono svolte le qualifiche ufficiali della Pirelli Cup 600 con il leader del trofeo Matteo Ciprietti (1’55″723) in pole a precedere il francese Xavier Navand, Luigi Brignoli e Stevis Bressan, poker di testa racchiuso in 0″414.

YAMAHA R3 CUP – Diversi colpi di scena hanno caratterizzato la prima di due gare in programma della Yamaha R3 Cup in questo “doppio round” di scena al Mugello Circuit. Kevin Arduini, primatista della Senior, si è assicurato una perentoria vittoria distanziando sul traguardo Andrea Longo ed Emanuele Vocino (in trionfo nella Junior), con quest’ordine a completare il podio. Fuori dai giochi Jacopo Facco, autore della pole position e motivato a rifarsi domani in Gara 2 che potrebbe offrire un’ulteriore selezione tra i legittimi pretendenti al titolo del monomarca riservato alle sportive 300cc di Iwata promosso ed organizzato da AG Motorsport Italia.

PROGRAMMA – Domenica 1 luglio sin dalla primissima mattinata ricco programma di attività con le restanti 11 gare in programma: alle 9:55 partenza della Dunlop Cup 600, a seguire la gara della Dunlop Cup 1000, le due corse della Pirelli Cup (600 e 1000) e la seconda manche della Yamaha R3 Cup. Pomeriggio completamente dedicato al Trofeo Italiano Amatori con ben 6 gare che archivieranno il Round 4 della Coppa Italia 2018.

BIGLIETTI – Per la giornata di domani ingressi gratuito per chi vorrà assistere alle gare dal prato, 15 € (10 € ridotto) il biglietto per la terrazza box, differenza di 5 € per la tribuna centrale. Tali tariffe sono comprensive dell’ingresso di autoveicoli e/o motoveicoli. Potranno usufruire di riduzioni gli under 18, donne, Tesserati FMI, omaggi per under 14 se accompagnati da un adulto e per i Residenti nel Comune di Scarperia e San Piero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy