Coppa Italia: 2° Round all’insegna di gare avvincenti a Misano

Coppa Italia: 2° Round all’insegna di gare avvincenti a Misano

Secondo appuntamento stagionale della Coppa Italia Velocità: al Misano World Circuit: gare interessanti e spettacolari nel novero dei Trofei Approvati FMI

di Redazione Corsedimoto
Coppa Italia Motociclismo a Misano

L’eccellenza del Misano World Circuit  per un appuntamento della Coppa Italia Velocità con la disputa di ben 14 gare, impreziosite dall’adesione complessiva di 400 piloti nei diversi Trofei Approvati FMI. Con questi numeri prosegue con successo la stagione 2018 che ha offerto interessanti verdetti al MWC tra il l Trofeo Italiano Amatori, Dunlop Cup, Pirelli Cup ed il monomarca formativo Yamaha R3 Cup.

TROFEO ITALIANO AMATORI – Ben 210 piloti hanno preso parte al secondo round del Trofeo Italiano Amatori, numeri che riaffermano la bontà della formula ideata dal patron Daniele Alessandrini nell’ormai lontano 2005 che ha reso questa serie il campionato più longevo e partecipato del motociclismo italiano. Per quanto concerne i verdetti sportivi, tra le 1000 a Misano vittorie nelle rispettive graduatorie di appartenenza di Massimo Dovesi (doppietta nella Base A), Andrea Modena e Gianluca Labianca si sono spartiti le vittorie nelle due gare della Base B, affermazioni invece per Gionata Fabbri (Avanzato) e Alessandro Rossi (Pro). Passando alle 600cc, Mauro Cocchi si è imposto in Gara 2 della “Base” vinta ieri da Mirko Zappon, successi nei restanti due raggruppamenti di Christian Fortunati (Avanzato) e Daniele Zinni (Pro).

DUNLOP CUP – Sorpassi e spettacolo in pista nel secondo atto della Dunlop Cup, trofeo promosso ed organizzato da Motoxracing ed EMG Eventi con il pieno supporto di Dunlop con griglie gremite e dall’elevato livello di competitività. La Dunlop Cup 1000 ha prodotto una perentoria affermazione di Rodolfo ‘Rudy’ Oliva, imprendibile al MWC assicurandosi la vittoria con vantaggio rispetto ad Agostino Santoro e Andrea Di Giannicola, rispettivamente secondo e terzo all’esposizione della bandiera a scacchi. Decisamente più combattuta la Dunlop Cup 600: per soli 294 millesimi Nicola Scienza ha avuto ragione di Luca Del Canuto rendendo sempre più avvincente la corsa alla leadership di campionato. Sul terzo gradino del podio premiato Alberto Sacchi con Michele Longo e Marco Solca in piena top-5.

PIRELLI CUP – Interessanti verdetti emersi dal secondo round della Pirelli Cup, novità della Coppa Italia 2018 proposta da Ideal Gomme Eventi. La top class 1000, impegnata nella primissima mattinata con l’originale disputa della Superpole (1 giro lanciato per i 15 migliori piloti delle qualifiche), ha premiato nuovamente Alex Bernardi, uscito vincitore da uno spettacolare confronto con Francesco Cocco al culmine di 6 tiratissimi giri di gara. Sul terzo gradino del podio Davide Eccheli, terzo a precedere Guglielmo Tarizzo e con Luigi Scalzone a completare la top-5. Pronostico rispettato nella Pirelli Cup 600 con Matteo Ciprietti in trionfo pur dovendo fare i conti con Stevis Bressan, classificatosi secondo ed autore del giro più veloce della contesa. Completa il podio Marcello Brignoli, terzo con il francese Xavier Navand e Giacomo Mariotti a seguire.

YAMAHA R3 CUP – Il secondo round della Yamaha R3 Cup 2018 ha proiettato sul gradino più alto del podio Eugenio Generali. Escluso dalla classifica Jacopo Facco per irregolarità tecnica, Generali si è aggiudicato la prima affermazione stagionale nel trofeo monomarca ottimamente promosso ed organizzato da AG Motorsport Italia avendo ragione di Francesco Prioli e Kevin Arduini, con quest’ordine a completare al podio. In una griglia di partenza comprensiva di oltre 30 partenti si sono distinti in positivo anche Emanuele Vocino, quarto confermandosi ad alti livelli dopo la positiva prova del Mugello, Giacomo Mora, Giovanni Grianti, Luca Seren Rosso e Alessandro Berardi, con quest’ordine a completare le prime otto posizioni.

PROSSIMO APPUNTAMENTO –  Il terzo round della Coppa Italia Velocità è in programma nel fine settimana del 9-10 giugno prossimi all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga che sancirà il giro di boa della stagione 2018.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy