Claudio Corti al via del BSB 2019 con il Team WD-40!

Claudio Corti al via del BSB 2019 con il Team WD-40!

Il British Superbike 2019 vedrà al via Claudio Corti: ufficializzato l’accordo con il Team WD-40 GR MotoSport dopo i promettenti risultati nella STK1000 britannica.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Claudio Corti

Al via del British Superbike tornerà a tempo pieno un motociclista italiano. Claudio Corti ha trovato l’intesa con il Team WD-40 GR MotoSport per disputare tutta la stagione 2019 del Bennetts BSB in sella ad una Kawasaki Ninja ZX-10RR, dando seguito ai positivi risultati conseguiti nella seconda parte del 2018 con la medesima struttura nel Pirelli National Superstock 1000 Championship, la STK1000 d’oltremanica.

Classe 1987, “Shorts” vanta trascorsi nel Motomondiale (MotoGP e Moto2, 1 pole ed 1 podio all’attivo), Superbike, più recentemente nella MotoAmerica Superstock 1000 riuscendo nel 2016 a riportare l’Italia sul gradino più alto del podio oltreoceano a distanza di 20 anni dall’ultima affermazione conseguita da Alex Gramigni. Conclusa l’avventura in America, lo scorso anno Corti ha preso parte al CIV Superbike con una Yamaha R1 preparata da Valli Moto, coronando questo impegno con il sesto posto in campionato e la perla del fantastico podio a Vallelunga in una gara disputatasi sotto la pioggia.

Parallelamente all’esperienza nella serie tricolore, nella seconda metà della stagione 2018 il pilota comasco ha posto le basi per la sua nuova avventura nel BSB, correndo proprio con il Team WD-40 GR MotoSport nella Superstock 1000 d’oltremanica a partire dal round di Thruxton. In pochi round si è attestato stabilmente nella top-5, con la crescita di performance e risultati impreziosita dal riconoscimento di “Rookie of the Meeting” del round di Cadwell Park.

Corti, che ha già avuto modo di effettuare un test con la Kawasaki Superbike del Team WD-40 a Donington Park, sarà il nostro portabandiera del British Superbike dopo le precedenti esperienze vissute negli anni Dieci da Luca Scassa, Alex Polita, Matteo Baiocco, Vittorio Iannuzzo e, nei primi round 2017, da Davide Giugliano.

Ho corso in molti campionati in giro per il mondo in questi anni, ma c’è qualcosa di speciale nel BSB“, ha ammesso Claudio Corti. “Quest’anno mi sono divertito molto a correre nella Superstock 1000 britannica con la squadra, pertanto desidero ringraziare Brent, Geoff e tutto il Team WD-40 per questa opportunità di correre nel BSB. In questo campionato la competizione è molto alta e me ne sono accorto in questa stagione: proprio quello che cercavo e che mi piace! Sarà sicuramente dura, ma amo questa sfida e spero di far sì che ci siano sempre più persone in Italia che possano appassionarsi al BSB“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy