CIVS: Fenomeno velocità in salita, 190 piloti a Isola del Liri!

CIVS: Fenomeno velocità in salita, 190 piloti a Isola del Liri!

Ecco tutti i risultati della quarta prova del tricolore di velocità in salita. Correre in strada piace sempre di più

di Redazione Corsedimoto

Lo scorso weekend si è corsa la tappa Poggio Vallefredda, valida sia come 4° prova del CIVS che come round di campionato Europeo, appuntamento che ha visto al via ben 190 piloti che si sono cimentati su un tracciato suggestivo e tecnico. Apprezzate sia le nuove chicanes sia la posizione dell’arrivo non collocata più in curva come in precedenti edizioni della gara. Il tutto in un fine settimana di grande caldo.

RISULTATI – Tra le Moto Moderne, il primo gradino del podio nei sidecar è andato all’equipaggio Manfredi / Rocchi Bottino seguiti da Bottino / Vector e da Di Berti Ascenzi. Per i Quad 1° classificato Lardori Matteo, davanti a Nardon Cristian e Grazi Giorgio, mentre nella Super Open 1000 vittoria di Giangiacomo Sandro, seguito da Leoncini Carlo e Biagini Luca.

PIVA BATTE BONETTI – Nella classe regina, la 1000 open, ha dominato Piva Francesco con Stefano Bonetti e Niccoli Vallesi Tommaso a seguire, per la Supermoto Open 1° classificato Dal Molin Manuel davanti a Ponzellini Alexander e Corona Emanuele, mentre per la Supermoto la vittoria è andata a Materazzo Carmine con Ricci Marco e Palleschi Manuel rispettivamente 2° e 3°. Nella 600 super Open 1° posto per Giusto Fabio, seguito da Brando Fabio e Ciullo Christian; mentre Nari Stefano ha trionfato sia nella classifica assoluta delle Moto Moderne che nella 600 Open, in quest’ultima davanti a Paniccia Domenico e Stolli Daniele. Nella Naked 1° classificato Manici Stefano, seguito da Cifone Andrea e da Marchelli Riccardo, con la 600STK che è andata a Lignite Davide, che è riuscito ad avere la meglio su Rosati Tiziano e Manici Stefano.

LE PICCOLE – Nella Moto3 il 1° classificato è stato Lombardi Marco, seguito da Adami Luciano e da Ronzoni Giovanni; con Queirolo Marco vincitore nella 250 su Testoni Guido e Cipriani Claudio. Nella 125 invece 1° posizione per Stori Luca, seguito da Guerrini Loris e da Lovera Marco, mentre nella PitBike/Ohvale vittoria di Platone Antonio davanti a Repetti Enrico e Quadrini Nico. A chiudere, 1° classificato negli scooter è stato Schiappa Alessandro, seguito da Cianfarani Francesco e da Modesti Marco.

VECCHIE SIGNORE – Nella Categoria epoca invece, nel Gruppo 4 la 125 è andata a Focacci Andrea, la 250 a Spadazzi Leonardo, la 500 a Gombi Paride e la 1000 è stata appannaggio di Fabrizi Lucio. Gruppo 5 per la 80: 1° classificato Madera Matteo, seguito da Grossi Massimo e Orselli Andrea; per la 175: 1° classificato Baldessari Alessandro, seguito da Passari Ugo e Tentellini Tommaso; per la 2502T: 1° classificato Mezzone Alessio, seguito da Loncao Alexsander e Marchetti Paolo; per la 2504T: 1° classificato Lombardi Giovanni, seguito da Dolfi Mario e Di Carlo Antonio; per la 5002T: 1° classificato Parravano Daniele, seguito da Sementilli Fernando e Loffreda Aurelio; per la 5004T: 1° classificato Di Sarra Gianni, seguito da Zofrea Armando e Ascari Alessio; per la Vintage 86: 1° classificato Caschera Giovanni, seguito da Pellegrini Renzo e Biagini Luca; per la Vintage 94: 1° classificato Magnani Massimiliano, che vince anche la Classifica assoluta Epoca, seguito da Parravano Daniele e Venditti Alessio; per la Supermono: 1° classificato Vittorino Carmelo; per i sidecar: 1° classificato l’equipaggio Pangallo / Dal Bianco.

ADESSO MONZUNO – Tutto in un round di Isola Liri che si è confermato come punto di riferimento per il paddock dei piloti, con eventi di contorno quali sfilata delle miss ombrellino il sabato sera a bordo piscina, stand gastronomici e molto altro.  Il prossimo appuntamento è previsto per il 14 e 15 Luglio a Monzuno (BO) valevole per la 5° prova del CIVS e per la 3° Prova del Trofeo Crono Climber.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy