CIVS 2018: Il gran finale sul mitico Passo dello Spino

CIVS 2018: Il gran finale sul mitico Passo dello Spino

Le strade aretine ospitano l’ultima prova del Campionato Italiano Velocità in Salita

di Redazione Corsedimoto
CIVS Passo Spino

Il Moto Club Lo Spino e Pieve Santo Stefano saranno il teatro del gran finale del Campionato Italiano Velocità in Salita 2018. L’appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 settembre sui 2 chilometri e 700 metri di un tracciato che, dalla stessa linea di partenza della cronoscalata automobilistica, arriva fino a Fontandrone, poco prima del bivio per Caprese Michelangelo.

TUTTO ESAURITO – Prevista la partecipazione di almeno 150 concorrenti, un numero in crescita grazie anche alla presenza dei quad e delle moto “Ohvale”, specialità che sta andando per la maggiore e che va ad infoltire gli elenchi iscritti già generosi di questo settore della velocità in crescita. Correranno dunque tutti insieme a Pieve, campioni così come piloti presi in prestito dalla velocità in pista e, perché no, diversi motociclisti locali, che si cimenteranno nella Crono Climber.

PER TUTTI I GUSTI – L’ultimo appuntamento del tricolore della salita sulle due ruote a motore sarà decisivo per l’assegnazione dei titoli ancora in ballo, quelli delle classi 1000 e 600 open e di alcuni gruppi d’epoca. Anche in questa circostanza ci si potrà sentire piloti per un giorno con il Trofeo Crono Climber di regolarità; nel programma, anche una parata di moto d’epoca aperta a tutti gli interessati, mentre a garantire ulteriore spettacolo provvederanno le Ape Proto, poco prima della partenza della gara. Come atto conclusivo del fine settimana, proprio a Pieve Santo Stefano si terrà la cerimonia di premiazione del campionato italiano.

PROGRAMMA – Le prove libere della gara pievana si svolgeranno a partire dalle ore 12:30 di sabato 22 settembre, mentre la gara prenderà il via domenica 23 alle 9:30. Maggiori informazioni e programma su www.prospino.com.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy