Trofeo Italiano Amatori: la terza prova a Vallelunga

Trofeo Italiano Amatori: la terza prova a Vallelunga

Commenta per primo!

Giunge al giro di boa il Trofeo Italiano Amatori Pro K-Cup, evoluzione della “top class” dei non professionisti importata dallo sponsor tecnico Metzeler, che fornisce la monogomma Racetec Interact, ed abbinata ai 6 appuntamenti della Coppa Italia. Sabato 11 e domenica 12 giugno l’Autodromo di Vallelunga ospiterà infatti il terzo round del trofeo che torna dunque nel catino intitolato a Pietro Taruffi a poco più di 2 mesi dalla prima prova. Nel frattempo la Pro K-Cup ha fatto tappa anche a Misano Adriatico e dunque le classifiche delle due classi (600 e 1000) hanno cominciato ad assumere una fisionomia più definita.

Nella cilindrata inferiore le cadute in cui sono incappati sul circuito romagnolo, a causa della pioggia, due protagonisti di assoluto valore come il russo Sergey Vlasov ed il laziale Giuseppe Cannizzaro, rispettivamente primo e secondo nella gara d’apertura, hanno favorito la fuga dell’umbro Francesco Cimica. Da parte sua il trentacinquenne consulente finanziario di Perugia sull’acqua di Misano ha dimostrato un’eccezionale padronanza e la sua leadership appare quanto mai legittima.

Alle spalle di Cimica, Vlasov e Cannizzaro (questi ultimi due ancora convalescenti per le conseguenze delle scivolate di Misano), tutti su Yamaha, inseguono Federico Caimi e Federico Barone mentre le eccellenti prestazioni offerta in terra romagnola fanno risalire le quotazioni di Paolo Giannini (unico su Honda nella parte alta della classifica) e di Omar Benato .

Decisamente più fluida la situazione nella 1000 che vede al comando il trentaquattrenne brianzolo Fabio Villa (BMW) con soli 20 punti di vantaggio sul trentaseienne reggiano Fabrizio Leoni (Honda), vincitore del round di Misano. Seguono, leggermente più distanziati, due pugliesi, il baldo cinquantenne Francesco Piccoli (Suzuki) e Pietro Carrieri (BMW), vincitore della prima prova.

Le due precedenti prove si sono disputate in condizioni ambientali opposte, con caldo torrido a Vallelunga e sotto la pioggia battente, con temperatura molto fresca, a Misano. E in entrambe le circostanze le coperture Metzeler Racetec Interact hanno dimostrato non solo grande versatilità ma anche affidabilità e tenuta, consentendo a ogni concorrente di esprimersi al meglio delle proprie possibilità.

Il programma di Vallelunga prevede per sabato i due turni di qualificazione per ciascuna classe; la 600 scenderà in pista alle 9.05 e alle 14.55, la 1000 alle 9.30 e alle 15.20. Alle 19.00, presso l’hospitality del trofeo, ormai un punto di riferimento per tutto il paddock, avverrà la premiazione delle pole position e sarà offerto un aperitivo.

Le gare scatteranno domenica, rispettivamente alle 9.50 (600) e alle 11.10 (1000). Per ogni gara saranno saliranno sul podio i primi tre classificati delle quattro categorie di ogni griglia di partenza (Assoluta, Semistock, Over 35 e Over 40/45) e l’autore del giro più veloce.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy