CIV: poker d’assi per il Barni Racing Team tra Superbike e Superstock

CIV: poker d’assi per il Barni Racing Team tra Superbike e Superstock

Commenta per primo!

Il Barni Racing Team ha ufficializzato i programmi per la stagione 2011 del Campionato Italiano Velocità dove, insieme a Ducati, porterà in pista quattro piloti di assoluto valore tra Superbike e Superstock 1000. Nella classe regina il campione italiano in carica Alex Polita difenderà la tabella #1 disputando anche qualche gara del mondiale come wild card, affiancato da Matteo Baiocco di ritorno tra le SBK anche nella serie nazionale.

Sono davvero felice di poter continuare il mio percorso nel Campionato Italiano Velocità con il Barni Racing Team“, spiega Alex Polita, “anche se devo ammettere che per il 2011 speravo in un rientro definitivo nel World Superbike. Proseguirò nel nostro campionato nazionale per difendere e riconfermare il titolo tricolore conquistato quest’anno, con qualche apparizione da wildcard nel mondiale. Tra gli obiettivi ho anche quello di raggiungere un piccolo record personale che però non voglio svelare in anticipo. Ringrazio Barni e tutto il team al quale rinnovo la piena fiducia nel loro lavoro“.

Soddisfatto anche Matteo Baiocco che con la Ducati 1198 del Barni Racing Team potrà sicuramente puntare alla conquista del titolo nazionale Superbike, contando di ben figurare anche nel WSBK come wild card.

Sono molto felice di far parte del Team Barni, con il quale ho raggiunto l’obiettivo di tornare a gareggiare in sella a una Ducati. Ho avuto la fortuna di utilizzarla nel 2009 anche se solo per poche gare. Il feeling è stato immediato e i risultati sono stati un crescendo. E’ bastata invece una semplice chiacchierata con il team manager Marco Barnabò per decidere di correre con il team bergamasco nella stagione 2011. Mi sto preparando al meglio in vista della prossima stagione sportiva anche per riscattare i non esaltanti risultati 2010. Già il 5 dicembre potrò debuttare con il nuovo Team nel Trofeo di Natale che si svolgerà a Vallelunga, dove spero di ottenere, fin da subito, un risultato di rilievo sia per il mio nuovo team, per i ragazzi del Fan Club che per tutti coloro che mi sono sempre stati vicini“.

Nella Superstock 1000 ci saranno due piloti giovani e di talento a cominciare da Danilo Petrucci, impegnato sia nel CIV che nella FIM Cup con i colori del “Team Italia” della Federmoto.

Sono veramente impaziente! Finalmente salirò su una Ducati, una moto altamente competitiva e con grandi potenzialità! E’ dal 2009 che aspetto questo momento, da quando corro nella Stock 1000. Correre con una moto italiana mi riempie di orgoglio e farlo con il team Barni è uno stimolo in più. Vorrei ringraziare il team manager Marco Barnabò per la fiducia che mi ha riservato fin da subito, mettendomi a disposizione una squadra di primissimo livello, a partire dai tecnici e dall’ingegnere Giovanni Crupi, di cui sono rimasto immediatamente colpito per la professionalità, il know-how e la disponibilità. Pilota italiano, moto italiana, squadra italiana e come se non bastasse il supporto della federazione che ci onorerà dei colori del Team Italia, nome che fa venire in mente piloti come Capirossi, Gresini, Cadalora, Biaggi, Gramigni e molti altri. Avrò anche i colori del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro-Polizia di Stato, colori che sono altrettanto orgoglioso di vestire. Le premesse per far bene ci sono tutte e io non vedo l’ora di cominciare quella che sarà una stagione fantastica“.

Al suo fianco Riccardo Della Ceca, fortemente voluto dal Barni Racing Team dopo alcune stagioni trascorse in sella ad una Yamaha YZF R1 con qualche apparizione nella FIM Cup.

Le aspettative per il prossimo anno sono ambiziose. Fiducioso di avere una squadra altamente professionale e una moto altrettanto competitiva non lascerò nulla al caso, puntando direttamente al titolo
italiano. Nel frattempo non vedo l’ora di salire in sella per poter valutare il mio potenziale con
questa nuova moto e iniziare a lavorare per il 2011
“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy