CIV Mugello Qualifiche: i risultati delle cinque classi

CIV Mugello Qualifiche: i risultati delle cinque classi

Commenta per primo!

Nonostante le pessime previsioni meteo, quest’oggi sul tracciato del circuito internazionale del Mugello tutte le sessioni di qualifiche delle 5 categorie del Campionato Italiano Velocità si sono disputate su pista asciutta. I polemen di giornata sono Alessandro Tonucci (125 GP), Roberto Tamburini (Superstock 600), Michele Pirro (Supersport 600), Stefano Cruciani (Stock 1000) e Luca Scassa (Superbike).

CIV 125 GP: pole di Tonucci in una prima fila targata Junior GP

È dia Alessandro Tonucci la pole position della categoria 125GP al Mugello che con il crono di 2’02.197 porta davanti a tutti la sua Aprilia del team Junior GP Racing Dream. Il sedicenne marchigiano precede in griglia i compagni di squadra Pontone e Sabatino rispettivamente secondo e quarto, separati dalla Honda di Davide Stirpe (CRP Racing), terzo, staccato di soli tre millesimi dal pilota che lo precede. Seconda fila per Gabriele Ferro (Aprilia – Grillini Team), il ceco Jakub Kornfeil, Massimo Parziani (Aprilia – Team Gabrielli) e Riccardo Moretti (Aprilia – Ellegi Racing), già laureatosi campione italiano della categoria a Misano, un po’ in difficoltà in ottava posizione. Nona piazza per il giovane Kevin Calia (Honda – CRP Racing) e diciannovesima per la wild-card ceca Miroslav Popov (Aprilia – Ellegi Racing).

CIV Stock 600: Roberto Tamburini beffa Lamborghini

La pole della categoria Stock 600 va a Roberto Tamburini in sella alla Yamaha preparata dal team WCR Bike Service con il tempo di 1’56.446. Il giovane romagnolo precede di 146 millesimi uno dei due contendenti al titolo Ferruccio Lamborghini (Yamaha – Media Action Pro Race), Giuliano Gregorini (Yamaha -Baru Racing Team) e l’altro candidato Andrea Boscoscuro (Yamaha – Team Riviera FCC). Seconda fila aperta dal giovane e talentuoso pilota romano, Fabio Massei, seguito da Tommaso Lorenzetti entrambi su Yamaha, Marco Marcheluzzo e Fabio Menghi in ottava posizione. Quindicesima posizione per il rientrante Raffaele Filice che qui al Mugello lo scorso luglio si era infortunato procurandosi una doppia frattura della tibia.

CIV Supersport 600: ennesima pole di Michele Pirro

È del neo-campione italiano Supersport la pole position della categoria Supersport 600 quest’oggi al Mugello: Michele Pirro sulla Yamaha R6 del Team Lorenzini by Leoni è di nuovo più veloce con il tempo di 1’54.950 staccando il primo inseguitore, Alessio Velini (Yamaha – Team V.R.), di 3 decimi. Chiudono la prima fila Cristiano Migliorati (Kawasaki – Puccetti Racing) e Ilario Dionisi (Honda – Improve Racing). Quinta posizione per il pilota di casa Simone Sanna (Honda – Velmotor 2000) seguito da Giuseppe Barone, Franco Battaini (Yamaha – TNT Racing) e dal russo Vladimir Ivanov a chiusura della seconda fila.

CIV Superstock 1000: Stefano Cruciani su Ducati davanti a tutti

Stefano Cruciani (Ducati – Stop & Go Dunlop Team), attuale leader della classifica Superstock 1000, sferra la prima stoccata agli avversari in vista della gara di domani decisiva per l’assegnazione del titolo, conquistando la pole position con il tempo di 1’53.859 e staccando di ben 7 decimi Danilo Petrucci (Yamaha – Team Piellemoto) suo primo inseguitore in classifica generale. Seguono Saltarelli (Suzuki – Boselli Races) in terza posizione e Magnoni a chiusura della prima fila. Quinta casella conquistata da Della Ceca (Yamaha – Team Rosso e Nero) davanti a Domenico Colucci (Ducati – Barni Racing Team) altro contendente al titolo della categoria. Seguono Aldrovandi e Alfonsi entrambi su Honda. Decima piazza per la wild-card australiana Russell Holland su KTM seguito da Davide Giugliano che porta in pista in questa occasione la Yamaha del Team Lorenzini by Leoni. Quattordicesima posizione, infine, per il francese Loris Baz (Yamaha – Team QDP) mentre chiude solo ventesimo Alex Polita sull’Aprilia RSV4  del team TRD Racing.

CIV Superbike: Luca Scassa, ritorno con pole

Come un anno fa è Luca Scassa a firmare la pole position categoria Superbike sul tracciato del Mugello. Il campione italiano Superbike 2008, wild-card solo per questa prova conclusiva del tricolore sulla Kawasaki del team Pedercini con la quale sta gareggiando nel mondiale Superbike, ha fermato il cronometro sul tempo di 1’52.931, solo 33 millesimi più veloce di Luca Conforti (Ducati – Barni Racing Team). Seguono i tre piloti Ducati ancora in lotta per il titolo con Marco Borciani in terza posizione, Matteo Baiocco in quarta e Norino Brignola, attuale leader del campionato, in quinta. Chiudono la seconda fila Gramigni su Yamaha, Mauri su Ducati e Gentile su Honda. Diciottesima piazza per Gianluca Nannelli che porta in pista qui al Mugello la KTM preparata dal team Caracchi. Ventinovesima posizione, infine, per Samuela De Nardi sulla Yamaha del team DRM Racing Bike.

Silvia Lavezzo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy