CIV Mugello: i risultati della prima giornata di prove

CIV Mugello: i risultati della prima giornata di prove

Commenta per primo!

Presso l’Autodromo Internazionale del Mugello, il Campionato Italiano Velocità ha oggi cominciato il suo ultimo appuntamento della stagione. Quasi tutti i titoli in palio (ad esclusione di quelli relativi alla Stock 1000 e Moto3) e tanti piloti in cerca di visibilità in questo ultimo evento del 2011. Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse) ha dominato questo venerdì della Stock 600 con gli sfidanti Vladimir Leonov (Yamaha Yachnich Motorsport) quarto e Riccardo Russo (Team Italia – Yamaha Trasimeno) solamente venticinquesimo. Nella Stock 1000 invece, il già campione Danilo Petrucci (Team Italia – Ducati Barni Racing) ha impresso il suo passo precedendo di quasi un secondo e mezzo il secondo classificato, Alessio Corradi. Quarto al termine delle prove pomeridiane è la wild-card Lorenzo Savadori, schierata dal Team Barni in questo ultimo appuntamento stagionale.

Nella Superbike invece Alex Polita conquista il miglior crono di giornata precedendo Lorenzo Mauri e Federico Mandatori (Aprilia Gabrielli Racing), e Federico Sandi (Ducati Althea). Sesto il leader Matteo Baiocco, preceduto dal tedesco Martin Bauer, wild-card in sella alla RC8R del Team ufficiale KTM. Romano Fenati (Aprilia Gabrielli Racing) conquista la prima posizione nella 125GP, la categoria con il risultato più incerto, davanti a Massimo Parziani (Aprilia Faenza Racing), Andrea Mantovani ed allo sfidante per il titolo Niccolò Antonelli, quest’ultimo capo classifica con 3 punti di vantaggio sul compagno di squadra.

Ilario Dionisi (Honda Scuderia Improve) svetta invece nella Supersport, mettendo buone basi per la battaglia finale con il campione uscente Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing), quest’ultimo soltanto sedicesimo e preceduto dalla wild-card Jed Metcher (Yamaha RivaMoto), Campione Europeo Superstock 600 e schierato come wild-card dal Team Russo. Buone performance per le wild-card Alex Baldolini (Rossi Moto – Maranga WRM)e Massimo Roccoli (Quarantaquattro Racing), rispettivamente terzo e quarto per quanto riguarda la Moto2 dietro ad Alessandro Andreozzi (FTR Andreozzi Racing) e Danilo Marrancone (Bimota Team QDP)

Superstock 600: Lombardi 1°, Leonov 4°, Russo 25°

Nel round che lo potrebbe incoronare Campione Italiano Superstock 600, Dino Lombardi (Yamaha Martini Corse) ottiene il miglior tempo nelle prove libere del venerdì pomeriggio all’Autodromo Nazionale del Mugello. Il crono di 1’57.802 gli è valso la prima posizione davanti a Stefano Casalotti (Yamaha Team Rosso e Nero) e Luca Oppedisano (Kawasaki Puccetti Racing). Quarto è il russo Vladimir Leonov (Yamaha Yachnich Motorsport), principale sfidante di Lombardi per il titolo, davanti a Yuri Menchetti (Yamaha Riviera FCC), a Federico Monti (Yamaha Fuori di Testa) ed a Benito Tarantino su Kawasaki. Completano la top ten Davide Stirpe (Honda Zeta Team), Nicola Morrentino (Yamaha Elle 2 Ciatti) e Luca Vitali (Yamaha Forward Junior Racing), con Federico Dittadi (Yamaha Riviera FCC) undicesimo. Soltanto venticinquesimo Riccardo Russo (Team Italia – Yamaha Trasimeno), con soli sei giri all’attivo.

Superstock 1000: dominio di Danilo Petrucci, Savadori 4° su Ducati

Il fresco Campione Italiano della Stock 1000 e vice-campione della FIM Superstock 1000 Cup Danilo Petrucci ha fatto segnare il miglior crono a conclusione del secondo turno di prove libere sul tracciato del Mugello. Il pilota del Team Italia, in sella alla 1098 Barni Racing ha, come spesso è accaduto in questa competizione (e non solo) ottenuto un miglior tempo (1’53.399) di notevole livello rispetto a quelli fatti segnare dalla concorrenza, precedendo Alessio Corradi (BMW Ducale), Ivan Clementi (BMW Asia Competition) e la wild-card Lorenzo Savadori, che con Petrucci dividerà il box questo fine settimana conclusivo della stagione 2011. Quinto è Fabrizio Perotti (BMW Play Racing), a precedere Michele Magnoni (BMW Mascheroni by Baru) ed i due piloti Kawasaki Pedercini Leandro Mercado e Marco Bussolotti. Il terzo pilota della squadra mantovana, il debuttante Billy McConnell (protagonista del British Supersport) è ventiseiesimo.

Superbike: Polita il più veloce, Baiocco 6° preceduto da Martin Bauer

Alex Polita (Ducati Barni Racing) ha concluso al vertice la sessione di prove libere al Mugello per la classe Superbike, facendo segnare un miglior crono di 1’54.012, staccato nel finale di turno. Il pilota di Jesi ha preceduto il duo Aprilia Gabrielli Racing con Lorenzo Mauri davanti a Federico Mandatori, con quest’ultimo in vetta quasi fino alla fine della sessione e vittima di una scivolata nel corso del turno. Quarto è Federico Sandi (Ducati Althea), vincitore di gara nell’ultima prova disputata a a Vallelunga, davanti alla wild-card tedesca Martin Bauer in sella alla KTM RC8R ufficiale (ma con specifiche IDM), al leader della classifica Matteo Baiocco (Ducati Barni Racing) a Simone Saltarelli (Ducati Grandi Corse) ed al compagno di squadra Luca Conforti (Ducati Althea).

125 GP/Moto3 Challenge: Fenati imprendibile davanti a Parziani

Romano Fenati (Aprilia Gabrielli Racing) comincia nel migliore dei modi l’ultimo round del CIV 125GP al Mugello, facendo segnare il miglior crono al termine del turno pomeridiano di prove libere. Il Campione Europeo 125 GP 2011, distanziato in classifica di soli 3 punti dal leader e compagno di squadra Niccolò Antonelli, ha fatto segnare un ottimo crono di 2’01.864, precedendo Massimo Parziani (Aprilia Faenza Racing) di ben 620 millesimi di secondo, con terzo classificato Andrea “Manto” Mantovani. Quarto è proprio Niccolò Antonelli, che rimedia dallo sfidante per il titolo Fenati un gap di addirittura un secondo e 37 millesimi, precedendo il giapponese Hiroki Ono (Rumi 125 GP), Kevin Calia (MGP Racing -2B) e Alejandro Pardo. Settimo e nono crono assoluti per Matteo Ferrari e Michael Coletti, piloti del San Carlo Junior Team nel Trofeo Honda RS125GP.  Per quanto riguarda il Moto3 Challenge invece, Davide Stirpe ed il campione Armando Pontone (TR001 Iodaracing Project) sono risultati i più veloci, ottenendo come posizionamento nel confronto con le ottavo di litro il ventitreesimo e ventiquattresimo tempo.

Supersport/Moto2: Ilario Dionisi davanti a tutti, Andreozzi in Moto2

Ilario Dionisi (Honda Scuderia Improve) si riconferma al vertice della classifica del CIV Supersport, dopo il miglior tempo fatto segnare nelle libere della mattinata. Il pilota romano, leader della classifica piloti con 11 lunghezze di vantaggio sul campione in carica Roberto Tamburini, ha fatto segnare un miglior crono di 1’56.174, precedendo Alessio Velini (Honda Velmotor 2000), Mirko Giansanti (Kawasaki Puccetti Racing) ed il compagno di squadra Gabriele Cottini. Nel computo dei tempi in sesta posizione troviamo il secondo pilota Puccetti Racing Stefano Cruciani, preceduto dal leader della classe Moto2 Alessandro Andreozzi (FTR Andreozzi Racing) e seguito da Marco Faccani (Honda SMA Racing E.Bros) e Mitja Emili, anch’egli pilota Kawasaki Puccetti Racing).
Molto attardato Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing), preceduto dalla wild-card e Campione Europeo Superstock 600 Jed Metcher (Yamaha Team RivaMoto), mentre dall’undicesimo al quattordicesimo tempo troviamo quattro piloti Moto2, ovvero Danilo Marrancone (Bimota Team QDP), le due wild-card Alex Baldolini (in sella alla Rossi Moto del Team Maranga WRM) e Massimo Roccoli (Quarantaquattro Racing) e Mattia Tarozzi (Suter Faenza Racing).

Valerio Piccini 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy