CIV: la situazione in classifica dopo Monza

CIV: la situazione in classifica dopo Monza

Archiviata la seconda prova stagionale del Campionato Italiano Velocità 2011, nelle varie classi si delinea la situazione in classifica generale. A cominciare dalla Superstock 1000 Lorenzo Zanetti, grazie al successo di Monza, balza al comando a quota 41, seguito da Danilo Petrucci (Ducati Barni Racing Team, 38), Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia, 36) e Michele Magnoni (BMW Baru Racing, 31). Va detto che i due portacolori di BMW Motorrad Italia hanno preso parte ai primi due appuntamenti stagionali come “wild card”.

In Superbike grande lotta per il primato: Matteo Baiocco (Ducati Barni Racing Team) conquista la leadership con 35 punti, seguito a 2 punticini da Luca Conforti (Althea Racing), a 3 dal campione in carica e compagno di squadra Alex Polita, a 4 punti Federico Sandi (Althea Racing).

Passando alla Supersport Ilario Dionisi con la Honda della Scuderia Improve si ritrova a punteggio pieno, 50, staccando di 18 punti Mirko Giansanti (Kawasaki Puccetti Racing), 19 Alessio Velini (Honda Velmotor by xone). In Moto2 Diego Ciavattini resiste in testa a 36 punti a pari punti con Federico D’Annunzio, seguito a 30 da Danilo Marrancone, a 29 Federico D’Annunzio, 25 punti per il vincitore di Monza Alessandro Andreozzi.

Nella 125 GP Miroslav Popov conduce a 45 punti seguito da Kevin Calia (36), Romano Fenati (25) e Massimo Parziani (22), poca lotta nel Challenge Moto3 dove Armando Pontone con le due vittorie si porta a 50 punti, già 30 di vantaggio sul compagno di squadra Giuliano Stirpe.

Per chiudere, bel confronto nella Superstock 600 dove Dino Lombardi primeggia a 33 punti, poco staccati Luca Vitali (31), Giuliano Gregorini (26), a pari punti (25) i vincitori delle prime due gare Riccardo Russo e Nicola Morrentino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy