PreGP: Zaccone a sorpresa nella 125, Di Giannantonio (250) in trionfo a Franciacorta

PreGP: Zaccone a sorpresa nella 125, Di Giannantonio (250) in trionfo a Franciacorta

Commenta per primo!

Sorprendente epilogo all’Autodromo “Daniel Bonara” di Franciacorta per il quinto appuntamento stagionale del Campionato Italiano PreGP 125. Quando tutto sembrava portare verso un successo, e conseguente ipoteca nella corsa al titolo, di Stefano Manzi, un contatto all’ultimo giro e conseguente scivolata lo ha portato all’ottavo posto finale spalancando le porte verso la prima affermazione del 13enne Alessandro Zaccone, in trionfo con la propria Honda, sul gradino più alto del podio dando seguito a quanto di buono mostrato nel corso della stagione 2012. Per Zaccone una vittoria frutto della penalizzazione di 20″ inflitta a Mario Tocca, rivale di Manzi nell’arco della contesa, retrocesso al terzo posto finale a vantaggio del 13enne romagnolo, alla prima affermazione in PreGP 125 seguito a distanza da Lorenzo Gabellini, 2°. Se Manzi, reduce dal secondo podio nella Red Bull MotoGP Rookies Cup conseguito a Brno, ha così concluso all’ottavo posto, guardando il bicchiere mezzo pieno è riuscito a guadagnare qualche punticino utile per l’obiettivo finale nei confronti di Nicolò Jarod Bulega, soltanto dodicesimo sul traguardo. Con questo epilogo, Manzi si presenterà per l’ultima prova al Mugello del prossimo 30 settembre con 2 punticini di vantaggio rispetto a Bulega, duellanti per la conquista del primo titolo nazionale PreGP 125 della Federazione Motociclistica Italiana. Campionato Italiano PreGP 125 2012 Franciacorta, Classifica Gara 01- Alessandro Zaccone – Honda – 16 giri in 21’01.837 02- Lorenzo Gabellini – Honda – + 3.532 03- Mario Tocca – Honda – + 3.769 04- Marco Malone – Honda – + 5.442 05- Matteo Ciprietti – RMU – + 5.906 06- Alessio Pascoli – Metrakit – + 6.810 07- William Pisano – Honda – + 7.716 08- Stefano Manzi – RMU – + 12.512 09- Fabio Spiranelli – Honda – + 12.686 10- Matteo Romeo – Honda – + 17.624 11- Mattia Casadei – Metrakit – + 22.647 12- Nicolò Jarod Bulega – RMU – + 41.883 13- Michael Canducci – Honda – + 52.032 14- Alain De Pascali – Motorone – + 52.200 15- Lorenzo Petrarca – RMU – + 1’00.339 16- Giorgio Guerra – Metrakit – a 1 giro Chiamato a riscattare lo “zero” rimediato lo scorso 15 luglio a Varano, Fabio Di Giannantonio non ha incontrato rivali nel quinto appuntamento stagionale della PreGP 250. In sella alla propria Moriwaki ha colto a Franciacorta la quarta affermazione 2012 su cinque gare sin qui disputate, dando seguito alla “tripletta” conseguita tra Misano e la “doppia” di Vallelunga. Con questo trionfo ora Di Giannantonio si presenterà nell’ultimo round in programma al Mugello con 9 punti di vantaggio rispetto ad Axel Bassani, secondo sul traguardo con la Sherco realizzata dal Moro Racing, 24 nei confronti di Andrea Zanotti, terzo all’Autodromo “Daniel Bonara”. Campionato Italiano PreGP 250 2012 Franciacorta, Classifica Gara 01- Fabio Di Giannantonio – Moriwaki – 16 giri in 20’57.953 02- Axel Bassani – Sherco – + 11.219 03- Andrea Zanotti – Moriwaki – + 1’10.582

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy