Mototemporada Romagnola e Coppa FMI: i risultati di Misano

Mototemporada Romagnola e Coppa FMI: i risultati di Misano

Finalmente le gare al Misano World Circuit, teatro agonistico della prima prova della Mototemporada Romagnola e Coppa FMI Motociclismo, organizzata dalla Federazione Motociclistica Italiana in sinergia con il Nuovo Motoclub Pasolini di Rimini a cui è stata affidato questo round, per un totale di dieci partenze che ha coinvolto anche i trofei Roadster, Supertwins, Motoestate, Black Cup Continental e Ducati Desmo Challenge. La Mototemporada Romagnola, ha visto, tra le 125 Sport, la vittoria della giovane promessa di Bellaria-Igea Marina Massimiliano Spedale davanti ai veneti Francesco Tramarin e Federico Boscolo. I challenge Moriwaki e Metrakit Pre-GP sono stati ad appannaggio rispettivamente dei velocissimi (e giovani) Andrea Locatelli e Agostino Santoro. Nella 125 Motoestate, abbinata in questo round alla Mototemporada, successo per Daniele Scagnetti. Nella 600 Stock Mototemporada zampata vincente del fanese Giuliano Gregorini, anch’egli il migliore in prova, in una gara davvero tirata che ha premiato la determinazione di Nicola Morrentino e Kevin Caloroso giunti nell’ordine dietro al vincitore Gregorini, in vetta anche alla classifica Under 21. Tra le 1000 Stock Mototemporada/Motoestate, gara di chiusura del trio dedicato al challenge romagnolo, bella lotta tra il toscano Lorenzo Alfonsi ed il cagliese Michele Magnoni, transitati con quest’ordine sotto la bandiera a scacchi; Alessandro Filippini, terzo assoluto, è risultato il migliore dei piloti Motoestate. Ed a proposito di questo torneo, non è mancata la lotta Stock/Open 600. Il bolognese Ferruccio Lamborghini ha firmato il successo assoluto in sella ad una Moto2 davanti al pilota di casa Fabio Menghi, alla guida di un mezzo in configurazione Supersport. A chiudere il podio, primo tra le Stock, il trentino Davide Ecchelli. Nel Motoestate Open/Black Cup 1000 da segnalare una vittoria straniera grazie al russo Maxim Averkin nella Open davanti al ligure Alessandro Traversaro ed al laziale Ugo Laudati ; il siciliano Salvatore Patanè ha avuto la meglio tra i piloti Black Cup Continental 1000. Nella Roadster Cup –competizione che ha aperto la giornata- la supremazia in prova di Francesco Trimarco è stata confermata in gara, con il pilota campano giunto davanti a Nicola Ruggiero e Denny Gelli ; tra i “cugini” del Trofeo Supertwins, grande dimostrazione di forza per l’imolese Valter Bartolini – scattato dalla pole- il quale ha rifilato un gran distacco a Simone Bulai ed Ivano Pigliacelli, a chiusura del podio. La Black Cup Continental 600 ha visto confermata la pole del ligure Cesare Sansavini, vincitore del round su Stefano Marelli e Emanuele Frosi. Il Ducati Desmo Challenge ha aperto con un colpo di scena: Luca Pini e Roberto Festa , rispettivamente primo e secondo, sono stati esclusi dall’arrivo della classe 848 Stock a causa di irregolarità tecnica e quindi la vittoria è passata a Manuel Palleschi: secondo e terzo posto a questo punto per Peter Ennemoser e Lorenzo Desci; la Pro-Twins è andata a Duilio Damiani, pilota che si è potuto esprimere sulla pista di casa . La Superbike è da sempre sinonimo Ducati,e non poteva mancare il challenge dedicato a questa tipologia di moto. Il Misano World Circuit ha dunque premiato il veneto Davide Grandi che ha anticipato di poco Emanuele Russo e Samuel Maggiori. Il prossimo (e secondo appuntamento) della Mototemporada Romagnola si svolgerà il prossimo 15 maggio, affidato al Motoclub Berardi Riccione ed abbinato alla Coppa Italia, a cui seguirà la prova del 3 luglio (Motoclub Paolo Tordi Cesena, anche in questo caso abbinato alla Coppa Italia ) e quindi il gran finale previsto per il 18 settembre (Motoclub Misano Adriatico). Il motociclismo nazionale, tra gli altri appuntamenti, farà tappa al Misano World Circuit anche il 10 aprile con la prova di apertura del CIV, il Campionato Italiano Velocità . Ufficio Stampa F.M.I.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy