Motodiserie e Dunlop Cup: i risultati di Magione

Motodiserie e Dunlop Cup: i risultati di Magione

Commenta per primo!

Magione ha ospitato, a distanza di quindici giorni dall’esordio stagionale, il secondo round dei trofei Motodiserie Racer Cup e Dunlop Cup. Le prove del sabato, svolte in condizioni ideali, pista asciutta e sole, hanno permesso a Vivarelli nella 600 Dunlop Cup di ottenere in sella alla Triumph equipaggiata con le performanti D212 GP il tempo di 1’13”119, mentre nella Open Dunlop Cup, Di Viccaro su BMW-Dunlop GP D212 ha fermato il cronometro sul fantastico tempo di 1’11”838 nonostante fosse al primo approccio con il tracciato umbro. Nelle Motodiserie Racer Cup, che si corre con le Dunlop D211 GP Racer, pole per Cristini nella 1000 con il tempo di 1’14”429 e Manoni nella 600 con il crono di 1’17”437. La domenica è stato il maltempo a fare la parte del protagonista: la pioggia ha obbligato tutti i piloti a utilizzare gomme rain: Dunlop KR 191, all’anteriore, e KR 393 al posteriore. Le vittorie di gara sono andate a Nardin (600 Motodiserie Racer Cup), Cristini (1000 Motodiserie Racer Cup), Vivarelli 600 (Dunlop Cup) e Di Viccaro (Open Dunlop Cup). 600 Motodiserie Racer Cup: Manoni scattato al meglio allo spegnersi del semaforo rosso ha subito cercato la fuga, ma dopo poche curve una scivolata, insieme a un altro pilota, lo priva di un possibile podio. La gara ha così vissuto della lotta al vertice tra Zani, Anobile e Nardin che con il passare dei giri ha recupera sui due fuggitivi e al fotofinish ha avuto la meglio su Zani andando così a vincere la sua prima gara della carriera. 1000 Motodiserie Racer Cup: Partenza perfetta di Cristini che ha subito allungato su Loggetto e Giglioli, chiudendo così i giochi per la leadership. Seconda vittoria consecutiva per Cristini che ha preceduto un ottimo Loggetto, secondo al termine di una gara solitaria. Podio completato da Gilioli attento a non commettere errori e conquistare punti per la classifica. 600 Dunlop Cup: Daniele Ferri scattato bene dalla prima fila ha cercato subito la fuga, mentre Vivarelli rimaneva attardato in mezzo al gruppo. Con il passare dei giri Vivarelli ha recuperato terreno e gli ultimi due giri sono stati spettacolari. Il pilota della Triumph dopo essersi messo in scia a Ferri, lo ha passato, ma subito dopo ha dovuto cedere la prima piazza. All’ultimo giro Vivarelli, ritornato al comando, nelle ultime curve ha rintuzzato l’attacco del rivale andando così a conquistare la prima vittoria della stagione nella Dunlop Cup. Podio completato da Ferri, secondo, e Lombardi, terzo assoluto e primo della classifica Gp Racer, che approfittato dell’uscita di scena di Mercante, terzo in quel momento, nelle ultime battute di gara. 1000 Dunlop Cup: Assolo di Di Viccaro. Il pilota pugliese ha impresso alla gara un ritmo insostenibile, staccando fin dal primo giro Baratti e Trimarco che dopo essersi scambiati la posizione a suon di sorpassi hanno terminato nell’ordine. Prossimo appuntamento con i trofei Dunlop Cup e Motodiserie Racer Cup 8 luglio sullo splendido tracciato di Imola. Per info e iscrizioni: segreteria@motodiserie.com, dunlopcup@sprinthouse.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy