Il Mugello e la Coppa Italia ricordano Beatrice Bossini

Il Mugello e la Coppa Italia ricordano Beatrice Bossini

Commenta per primo!

Sabato 29 agosto al termine delle prove della Coppa Italia velocità piloti e addetti ai lavori del movimento motociclistico tricolore si sono ritrovati sulla griglia di partenza dell’Autodromo Nazionale del Mugello per ricordare Beatrice Bossini, giovane motociclista tragicamente scomparsa in un incidente a Rijeka lo scorso 12 agosto.

La partecipazione è stata totale, con tutti i protagonisti della Coppa Italia vicino allo striscione con su scritto “Ciao Bea… Sarai sempre in pista con noi“, ennesima manifestazione d’affetto verso la sfortunatissima pilota di Montevarchi.

Molti piloti hanno poi corso, come già accaduto per il CIV a Misano Adriatico, con adesivi “Ciao Bea” o con un piccolo numero “72” per ricordare la forte pilota che si era distinta in positivo in questi anni prima con le 125, successivamente con le 4 tempi (600cc Supersport e Superstock, più numerosi trofei monomarca).

Ricordiamo che, in precedenza, la Federmoto aveva deciso di istituire il “Trofeo Beatrice Bossini”, che sarà assegnato al miglior pilota debuttante della Stock 600.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy