Coppa Italia: i risultati del weekend al Mugello

Coppa Italia: i risultati del weekend al Mugello

di Redazione Corsedimoto

Lo scorso fine settimana all’Autodromo Internazionale del Mugello si è disputata la quinta prova della Coppa Italia 2010. Nelle 14 categorie sono scesi in pista complessivamente 415 piloti con gare spettacolari, come riporta il comunicato stampa della Federazione Motociclistica Italiana.

Spettacolo nella 125 GP

Al via si forma un gruppo di quindici piloti, che dopo quattro giri si riduce sensibilmente: a lottare per i tre gradini del podio, fino all’ultimo passaggio, sono otto giovani under 20 capitanati dal leader della classifica, Luca Oppedisano. Il più veloce di tutti, però, è il ligure Christian Gamarino, che grazie ad una seconda parte di gara da campione navigato riesce a prendere il comando e a presentarsi con qualche metro di vantaggio all’ingresso dell’ultima curva. Gli altri ci provano fin sotto la bandiera a scacchi ma Gamarino resiste e porta la sua Aprilia alla seconda vittoria consecutiva dopo la bella prestazione offerta a Vallelunga. “Ho provato ad andare in fuga sin dall’inizio ma con il gioco delle scie gli altri mi hanno ripreso e così ho pensato di dare il tutto per tutto negli ultimi giri – dice il vincitore – è andata bene e adesso non vedo l’ora di giocarmi il titolo nell’ultimo appuntamento di Vallelunga, dove ho già vinto quest’anno e dove mi trovo molto bene”.
Alle spalle di Gamarino si è piazzato il corregionale Luca Oppedisano (Aprilia) che grazie a questo risultato mantiene la testa della classifica generale mentre al terzo posto ha chiuso il 15enne abruzzese Manuel Tatasciore, in sella all’Aprilia del Team RCGM 2B Team Corse. Il 12 settembre, a Vallelunga, saranno in tre a giocarsi la vittoria del titolo 2010: occhi puntati su Oppedisano, Gamarino e Tatasciore, racchiusi in 14 punti.

Toscani protagonisti nelle altre categorie

Nelle altre classi, grande prova dei piloti di casa. Il fiorentino Marco Morreale si è imposto nel Kawasaki Ninja Trophy 600, davanti ad Antonello e Spigariol mentre il giovane pistoiese Federico Monti (Yamaha) ha fatto sua la Dunlop Cup 600, battendo al fotofinish Tommaso Lorenzetti mentre terzo ha chiuso Claudio Cipriani. Sul filo del rasoio è finita anche la Suzuki Gladius Cup, che ha visto la vittoria del 32enne fiorentino Lorenzo Segoni, bravo a sfruttare al meglio la scia di Eric Marangon e a batterlo per soli sei centesimi di secondo. Sul podio anche Sauro Valentini, terzo. Il toscano d’adozione, Sebastiano “Nuccio” Zerbo, ha vinto la quarta tappa della Honda Hornet Cup, passando a braccia alzate sotto la bandiera a scacchi davanti a Di Lalla e Pacchiana. Un altro pilota di casa, Yuri Vigilucci (Yamaha), ha fatto sua la classe 600 della Metzeler K-Cup, monopolizzando la gara e battendo Simone Fornasari e Michele Cloroformio.

Il nuovo che avanza nei monomarca

I giovani hanno dominato anche nelle gare dei trofei inseriti nel calendario della Coppa Italia: il 18enne romano Davide Stirpe ha vinto la gara della Honda RS Trophy 125 su Coletti e Torlaschi mentre il 16enne calabrese Benito Tarantino ha avuto la meglio nel Kawasaki Junior Trophy 250, vincendo davanti a De Simone e Cavalli. Vittorie anche per il 18enne capitolino Luca Fabrizio nel Trofeo Italia PreGp 125 e per il 17enne milanese Andrea Zanella nel Trofeo Moriwaki 250 4T. Zanella ha preceduto sul traguardo il 18enne Alessio Giordani e la 19enne Martina Fratoni.

Le altre gare

La Tordis Cup 250, che ha visto ben 20 tra Honda, Aprilia e Yamaha al via, è andata al pesarese Giacomo Lucchetti, con il secondo posto di Cipiciani e il terzo di Binucci. Il lombardo Diego Giugovaz ha dominato la Honda Hornet Cup, mettendosi alle spalle lo stesso Zerbo e Alex Sassaro. Vittoria di Alessandro Coltelli (BMW), davanti a Pilia e Sciacca nella Metzeler K-Cup 1000 mentre un altro Alessandro, Traversaro, ha avuto la meglio sull’esperto Ivan Clementi e su Gianpaolo Cristini nella Dunlop Cup 1000.

I commenti delle gare, con le interviste ai protagonisti e gli approfondimenti, sono disponibili sul sito ufficiale della Coppa, www.civ.tv.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy