CIV: via Moto2 e 125 GP, quattro classi per la stagione 2013

CIV: via Moto2 e 125 GP, quattro classi per la stagione 2013

Commenta per primo!

Un 2013 all’insegna del rinnovamento per il Campionato Italiano Velocità. Una Superbike “rivista” (regolamento Superstock 1000 con pneumatici slick da 17″ ed una serie di accorgimenti studiati per limitare i costi), la disputa di cinque “doppi-round” (gare al sabato e la domenica) per un contenitore di 8 gare a weekend per quattro distinte classi.

Non avendo raggiunto il numero minimo di 8 iscritti previsto per lo scorso 15 gennaio, l’eterna classe 125 GP e la Moto2 non faranno più parte del CIV lasciando il palcoscenico a Moto3, Supersport, Superstock 600 (con limite d’età di 25 anni, ragazze escluse) e la rinnovata Superbike.

Per ciascuna categoria del Campionato Italiano Velocità il numero dei partenti non potrà superare il numero di 50 piloti in prova e di 40 in gara. Saranno ammessi al via i piloti in possesso di una licenza Velocità Junior o Velocità Senior per gli italiani, mentre per i piloti stranieri la licenza della federazione di appartenenza e nulla osta alla partecipazione della stessa federazione.

Per il CIV 2013 il costo d’iscrizione previsto per pilota è di 3.500 euro + IVA, mentre per l’accreditamento dei team da 3.000 euro + IVA (Pacchetto Entry) a 8.000 euro + IVA (Pacchetto Multiservice).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy