CIV: rinviata la prima prova del Trofeo del Mediterraneo

CIV: rinviata la prima prova del Trofeo del Mediterraneo

Commenta per primo!

La Federazione Motociclistica Italiana, la dirigenza dell’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto (AG) e la segreteria operativa, Moto Club Sicilyonbike, con rammarico ma nella certezza di aver compiuto la scelta giusta, comunicano che la prima prova del Trofeo del Mediterraneo 2011, già in calendario per il 16 e 17 aprile, sarà posticipata. Le condizioni meteorologiche avverse hanno infatti impedito che, nell’ambito dell’ordinaria attività di manutenzione dell’impianto, potesse essere effettuata, oltre alla risistemazione delle vie di fuga, anche la riasfaltatura di alcuni tratti del circuito, interventi ritenuti indispensabili per garantire la massima sicurezza in gara.

I lavori, già programmati ma soggetti a continui, inevitabili rinvii, saranno realizzati nei prossimi giorni ma non prima che la situazione meteorologica si presenti più favorevole. Pertanto, di fronte all’incertezza dei tempi di esecuzione e in considerazione della vicinanza della prima gara, è stato concordato il rinvio.

Si tratta di una scelta che impone un piccolo sacrificio ai tanti che erano già impazienti di misurarsi in gara, in particolare i protagonisti del Mediterraneo, smaniosi di testare la nuova formula che consente al trofeo di compiere un deciso salto di qualità sia dal punto di vista organizzativo sia da quello tecnico” commenta il consigliere Federmoto Raffaele Lanza, coordinatore del Comitato attività sportiva moto d’epoca. “Ma, visto che la situazione interessa un tema di primaria importanza quale la sicurezza dei piloti nelle competizioni, riteniamo che tutti concordino con la strategia adottata”.

La Federmoto, l’Autodromo Valle dei Templi e il M.C. Sicilyonbike ribadiscono in tal modo la loro concreta attenzione verso la sicurezza dei piloti in gara (situazione in cui la ricerca delle massime prestazioni ed il numero dei concorrenti in pista impongono estremo rigore), anche attraverso scelte coraggiose ed onerose, e danno appuntamento all’8 maggio, all’Autodromo del Levante di Binetto, da dove scatterà il Mediterraneo 2011 e ai successivi appuntamenti a Racalmuto, con una attività che possa essere il più sicura e divertente possibile.

Da parte sua la proprietà dell’autodromo è consapevole dell’entità dell’intervento, peraltro non differibile, e dell’ingente sforzo economico che richiede; ma l’obiettivo, già individuato alla fine del 2010, è quello di rimettere a disposizione per le competizioni un tracciato ristrutturato nei punti che più hanno subito gli effetti delle pessime condizioni atmosferiche che hanno accompagnato l’inverno e che, come detto, hanno ritardato l’inizio dei lavori di ristrutturazione. Quanto prima sarà comunicata la data della prova rinviata e dunque la nuova configurazione del calendario del Trofeo del Mediterraneo 2011.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy