CIV: Qualifiche 1 a Misano, al top Pirro, Bezzecchi, Boscoscuro e Vietti Ramus

CIV: Qualifiche 1 a Misano, al top Pirro, Bezzecchi, Boscoscuro e Vietti Ramus

Commenta per primo!

Condizioni climatiche ottimali hanno accolto gli oltre 100 piloti iscritti al primo appuntamento stagionale del CIV, Campionato Italiano Velocità, in programma questo fine settimana al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Nelle Qualifiche 1 si sono assicurati le pole position provvisorie nelle varie classi al via Michele Pirro (Superbike), Marco Bezzecchi (Moto3), Andrea Boscoscuro (Supersport), mentre nel CIV PreMoto3 leadership di Celestino Vietti Ramus (PreMoto3 250cc 4 tempi) e Davide Baldini (PreMoto3 125cc 2 tempi).

Superbike

Avvincente duello per la pole position provvisoria nelle prime qualifiche ufficiali del CIV Superbike a Misano Adriatico. Nei 10 minuti conclusivi della sessione Michele Pirro (Ducati Barni Racing Team) e Fabrizio Perotti (BMW Tutapista) hanno dato l’assalto al “time attack” con una sequenza di tornate veloci: a 10 minuti dal termine il collaudatore Ducati MotoGP ha fermato i cronometri sull’1’36″445, trovando l’immediata replica del rivale, sceso di 80/1000 rispetto a questo riferimento in 1’36″365. Tornato in pista dopo un cambio-gomme (Michelin) al box Ducati Barni, l’originario di San Giovanni Rotondo in 1’36″339 si è assicurato la pole provvisoria al rientro nel CIV dopo le precedenti (e trionfali) esperienze tra le Superstock 1000 (titolo nel 2007 e 2008) e Supersport (vittorioso nel 2009). Pirro guida così la graduatoria dei tempi, ma con soli 26 millesimi di vantaggio rispetto ad un convincente Fabrizio Perotti, su BMW S1000RR Pirelli del Tutapista Racing Team secondo a precedere il recordman della Superstock 1000 FIM Cup Sylvain Barrier, terzo a completare una prima fila provvisoria “multi-marca” ai comandi della prima Yamaha YZF-R1 2015 schierata dal G.M. Racing Guandalini. Cercheranno domani di appropriarsi di un posto in prima fila nelle seconde qualifiche (semaforo verde alle 9:35) invece Federico Sandi (Ducati A.P. Racing), Alessio Corradi (BMW DMR Racing Team) ed il Campione in carica Ivan Goi (Ducati Barni), con quest’ordine dalla quarta alla sesta posizione seguiti dall’ex Campione CIV Superbike Alex Polita (con la seconda R1 del G.M. Racing gommata Michelin) ed il vincitore dell’Europeo Superstock 600 2010 Jeremy Guarnoni, ottavo con la prima R1 del Team Trasimeno (e pneumatici Pirelli) dopo la scivolata di ieri nel corso delle prove libere pre-evento. Nella top-10 da segnalare anche la Aprilia RSV4 di Nuova M2 Racing affidata all’ex Campione CIV Moto2 Alessandro Andreozzi, nono accusando un gap di 1″250 dalla pole provvisoria.

Campionato Italiano Velocità 2015
Misano World Circuit Marco Simoncelli
CIV Superbike, Classifica Qualifiche 1

01- Michele Pirro – Barni Racing Team – Ducati Panigale R – 1’36.339
02- Fabrizio Perotti – Tutapista Racing Team – BMW S1000RR – + 0.026
03- Sylvain Barrier – G.M. Racing – Yamaha YZF R1 – + 0.146
04- Federico Sandi – A.P. Racing Team – Ducati Panigale R – + 0.555
05- Alessio Corradi – DMR Racing Team – BMW S1000RR – + 0.652
06- Ivan Goi – Barni Racing Team – Ducati Panigale R – + 1.175
07- Alex Polita – G.M. Racing – Yamaha YZF R1 – + 1.194
08- Jeremy Guarnoni – Team Trasimeno – Yamaha YZF R1 – + 1.216
09- Alessandro Andreozzi – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 RF – + 1.250
10- Denni Schiavoni – 2R Racing by Antonellini – BMW S1000RR – + 1.806
11- Marco Muzio – The Black Sheep Team – BMW S1000RR – + 1.812
12- Simone Saltarelli – Alfonsi Racing – Ducati Panigale R – + 1.977
13- Marco Marcheluzzo – DMR Racing Team – BMW S1000RR – + 2.130
14- Luca Conforti – BWG Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.302
15- Fabio Marchionni – Speed Action – Ducati 1199 Panigale R – + 2.323
16- Luca Oppedisano – DMR Racing Team – BMW S1000RR – + 2.354
17- Remo Castellarin – Team Trasimeno – Yamaha YZF R1 – + 2.463
18- Giovanni Baggi – Fullout Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.652
19- Francesco Ciacci – Team NB Racing Technology – BMW S1000RR – + 2.688
20- Alessandro Torcolacci – Tutapista Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 2.709
21- Gianluca Vizziello – Team MotoxRacing – BMW S1000RR – + 2.756
22- Lorenzo Mauri – Motocorsa Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 3.083
23- Michael Savary – MCS Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.612
24- Fabiano Martello – The Black Sheep Team – Yamaha YZF R1 – + 4.457
25- Fulvio Faccietti – SM Racing – Kawasaki ZX-10R – + 4.732
26- Federico Carraro – The Black Sheep Team – BMW S1000RR – + 6.301
27- Dario Latrecchina – Moto Club Lazzate – Yamaha YZF R1 – + 6.354
28- Enzo Chiapello – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 RF – + 8.602

Moto3: 1-2 Mahindra Peugeot con Bezzecchi e Spiranelli

La “classe dei giovani” del Campionato Italiano Velocità conferma i valori in campo della vigilia nel corso della prima sessione di qualifiche ufficiali al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Secondo lo scorso anno all’esordio nel CIV Moto3 e reduce dal debutto nel Motomondiale a Losail (positiva esperienza in sostituzione del non ancora 16enne Stefano Manzi al San Carlo Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana), nonostante un non esaltante T1 il riminese Marco Bezzecchi in 1’44″565 si è assicurato la pole position provvisoria con 359 millesimi di vantaggio rispetto al proprio compagno di squadra al Team Minimoto Portomaggiore, il rientrante Fabio Spiranelli. Entrambi in sella a Mahindra MGP3O 2014 (con propulsori 2015) “brandizzate” Peugeot (la divisione Peugeot Scooters è stata recentemente rivelata al 51 % proprio dal marchio indiano), la coppia di “Talenti Azzurri” patrocinati da San Carlo e dalla FMI ha tenuto testa ad Anthony Groppi, terzo su FTR Honda M313 del Pos Corse, meglio rispetto a due agguerriti alfieri del MTR MoTo.GP Team in sella alle missilistiche Honda NSF250RW HRC: Fabio Di Giannantonio (4°) e Alessandro Delbianco (5°), entrambi legittimi pretendenti al titolo di categoria dopo un’esaltante chiusura di stagione 2014 dello scorso mese di ottobre al Mugello (vittoria di Gara 1 per “Diggia”, doppio-podio su TM per l’ex Campione Europeo Minimoto). A ridosso della top-5 inizia bene l’avventura tra le Moto3 il Campione Italiano Sport Production in carica Yari Montella, positivo 6° con la prima FTR Honda della Sic 58 Squadra Corse, altrettanto rimarchevole la prestazione del giovanissimo Edoardo Sintoni, già 7° con la TM Moto3 ufficiale aggiornata con ulteriori migliorie in termini di propulsore e ciclistica FTR. Nel novero dei primi dieci spazio anche per Walter Sulis (FTR Honda del Pos Corse), Salvatore Vargas (Honda NSF250R del Bike Center) e la prima RMU MM3 condotta da Dennis Foggia, decimo a precedere il proprio teammate Bruno Ieraci, Kevin Sabatucci (Sic 58 Squadra Corse), le due Kymco Oral 250 GP “EVO” affidate a Lorenzo Gabellini e Simone Mazzola (cancellato il suo giro più veloce) più Michael Coletti, quindicesimo complice una scivolata. Aspettando le Qualifiche 2 in programma domani dalle 9:00, nel Trofeo E&E Honda NSF250R leadership di Matteo Ghidini davanti a Luca Pasqualotto ed al sammarinese Andrea Zanotti.

Campionato Italiano Velocità 2015
Misano World Circuit Marco Simoncelli
CIV Moto3, Classifica Qualifiche 1

01- Marco Bezzecchi – Team Minimoto Portomaggiore – Mahindra Peugeot MGP3O – 1’44.565
02- Fabio Spiranelli – Team Minimoto Portomaggiore – Mahindra Peugeot MGP3O – + 0.359
03- Anthony Groppi – Pos Corse – FTR Honda M313 – + 0.406
04- Fabio Di Giannantonio – MTR MoTo.GP Team – Honda NSF250RW – + 0.421
05- Alessandro Delbianco – MTR MoTo.GP Team – Honda NSF250RW – + 0.429
06- Yari Montella – Sic 58 Squadra Corse – FTR Honda M313 – + 0.858
07- Edoardo Sintoni – TM Racing Factory – TM Moto3 – + 1.039
08- Walter Sulis – Pos Corse – FTR Honda M312 – + 1.115
09- Salvatore Vargas – Bike Center – Honda NSF250R – + 1.181
10- Dennis Foggia – RMU Racing – RMU MM3 – + 1.326
11- Bruno Ieraci – RMU Racing – RMU MM3 – + 1.578
12- Kevin Sabatucci – Sic 58 Squadra Corse – FTR Honda M313 – + 2.302
13- Lorenzo Gabellini – Kymco Oral Racing Team – Kymco 250 GP Evo 2014 – + 2.305
14- Simone Mazzola – Kymco Oral Racing Team – Kymco 250 GP Evo 2014 – + 2.334
15- Michael Coletti – Five Racing Ciatti Team – FTR Honda M312 – + 2.794
16- Manuel Bastianelli – Five Racing Ciatti Team – Suter Honda MMX3 – + 2.917
17- Filippo Fuligni – MTR MoTo.GP Team – Honda NSF250RW – + 3.109
18- Alessandro Torlaschi – Pro Racing Team – Honda NSF250R – + 3.522
19- Antonio Aliberti – MC Costa dei Saraceni – Honda NSF250R – + 3.835
20- Matteo Ghidini – Flash Motor Racing Team – Honda NSF250R – + 3.961 (NSF250R Trophy)
21- Luca Fabrizio – Five Racing Ciatti Team – Suter Honda MMX3 – + 4.243
22- Luca Pasqualotto – Team Minimoto Portomaggiore – Honda NSF250R – + 4.646 (NSF250R Trophy)
23- Alex Fabbri – Team TVR – TVR 250 01 – + 4.703
24- Andrea Zanotti – Zanotti Racing – Honda NSF250R – + 4.982 (NSF250R Trophy)
25- Luca Savio – Libax3 Factory Racing – Libax3 – + 5.302
26- Stefano Ferrante – RMU Racing – Honda NSF250R – + 6.462 (NSF250R Trophy)
27- Andrea Raimondi – Lucky Racing Team – Honda NSF250R – + 7.219 (NSF250R Trophy)
28- Andrea Guzzon – Pasini MPR New Team Moto3 – Honda NSF250R – + 12.665 (NSF250R Trophy)
29- Alessandro Tiveron – Renzi Corse – Honda NSF250R – + 13.220 (NSF250R Trophy)

Supersport

Ben 46 piloti in pista, 10 racchiusi in 1″. Questo il verdetto delle prime qualifiche ufficiali del CIV Supersport (regolamentazione Superstock 600 con “monogomma” Pirelli) che hanno proiettato Andrea Boscoscuro, già Campione italiano STK600, in pole position provvisoria grazie al crono di 1’39″518 conseguito in sella alla Yamaha YZF R6 del sodalizio Maan Motorsport-The Black Sheep. Boscoscuro è riuscito a spuntarla nella mezz’ora di ufficiali per poco più di 2/10 rispetto ad Andrea Mantovani (Yamaha R6 CDM-RS) e Luigi Brignoli (MV Agusta dell’Extreme Racing) con, a seguire, Roberto Mercandelli (Yamaha Team R.M 93), Gennaro Sabatino (Kawasaki Renzi Corse), Nicola Morrentino (Kawasaki Berclaz Racing Team) e Marco Bussolotti (Kawasaki Team Velocisti). Attualmente costretti ad inseguire diversi Campioni italiani e specialisti della 600 tricolore: Diego Giugovaz è 8° con la Honda della Scuderia Improve Firenze Motor a precedere il tri-Campione italiano (e 2° lo scorso anno) Massimo Roccoli con la MV Agusta F3 675 schierata dal Laguna Moto Racing, con la tre cilindri “Made in Varese” dell’Ellan Vannin Motorsport Ilario Dionisi è 11° mentre Stefano Cruciani figura 14° su Kawasaki Puccetti.

Campionato Italiano Velocità 2015
Misano World Circuit Marco Simoncelli
CIV Supersport, Classifica Qualifiche 1

01- Andrea Boscoscuro – Maan Motorsport The Black Sheep – Yamaha YZF R6 – 1’39.518
02- Andrea Mantovani – CDM RS – Yamaha YZF R6 – + 0.236
03- Luigi Brignoli – Extreme Racing – MV Agusta F3 675 – + 0.253
04- Roberto Mercandelli – Team R.M 93 – Yamaha YZF R6 – + 0.313
05- Gennaro Sabatino – Renzi Corse – Kawasaki ZX-6R – + 0.326
06- Nicola Morrentino – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 0.482
07- Marco Bussolotti – Team Velocisti – Kawasaki ZX-6R – + 0.501
08- Diego Giugovaz – Scuderia Improve Firenze Motor – Honda CBR 600RR – + 0.699
09- Massimo Roccoli – Laguna Moto Racing – MV Agusta F3 675 – + 0.806
10- Michael Canducci – Carraro Engineering – Yamaha YZF R6 – + 0.999
11- Ilario Dionisi – Ellan Vannin Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 1.085
12- Luca Vitali – G.A.S. Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.213
13- Mattia Cassani – Laguna Moto Racing – MV Agusta F3 675 – + 1.352
14- Stefano Cruciani – Puccetti Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.363
15- Ivan Clementi – Phoenix Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1.419
16- Andrea Bolognesi – Team Green Speed – Kawasaki ZX-6R – + 1.423
17- Gabriele Ruiu – Bike Center – Yamaha YZF R6 – + 1.537
18- Luca Ottaviani – SRS Corse – Yamaha YZF R6 – + 1.732
19- Filippo Benini – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.786
20- Lorenzo Cintio – Terra & Moto – Yamaha YZF R6 – + 2.163
21- Samuele Cavalieri – Twelve Racing – Honda CBR 600RR – + 2.175
22- Gabriele Cottini – Renzi Corse – Kawasaki ZX-6R – + 2.276
23- Agostino Santoro – Sonic Pro Race – Yamaha YZF R6 – + 2.444
24- Massimo Noà Attardi – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 2.502
25- Alessio Castelli – GP Project by Crazy Old Man – Yamaha YZF R6 – + 2.557
26- Riccardo Caruso – G.A.S. Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 2.614
27- Lorenzo Favi – De.Do.Max Racing Team – MV Agusta F3 675 – + 2.674
28- Kevin Chili – Twelve Racing – Honda CBR 600RR – + 3.094
29- Tommaso Lorenzetti – Sonic Pro Race – Yamaha YZF R6 – + 3.133
30- Davide Eccheli – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 3.142
31- Vincenzo Giorgianni – Colatosti Corse – Yamaha YZF R6 – + 3.178
32- Nicola Andolfatto – R.M. Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 3.199
33- Fausto Mincione – Team Speed Action – Yamaha YZF R6 – + 3.257
34- Paolo Giacomini – Terra & Moto – Yamaha YZF R6 – + 3.820
35- Elia Mengoni – GP Project by Crazy Old Man – Honda CBR 600RR – + 3.866
36- Simone Fornasari – Ellan Vannin Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 4.043
37- Rudy Oliva – Team MotoxRacing – Yamaha YZF R6 – + 4.149
38- Alessandro Calgaro – Alex Team Italia – Honda CBR 600RR – + 4.227
39- Federico Boscolo – R.M. Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 4.514
40- Matteo Porretta – Phoenix Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.524
41- Norino Brignola – F.M. Moto Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 4.656
42- Alex Radman – Rs Moto – Kawasaki ZX-6R – + 4.701
43- Raul Alzate – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 5.160
44- Abdul Aziz Baker – Tutapista Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 5.476
45- Gian Filippo Pinzari – Medialogic Motorsport – Honda CBR 600RR – + 6.524
46- Nicodemo Matturro – Lucania Corse – Kawasaki ZX-6R – + 7.956

PreMoto3: nuovo record di Celestino Vietti Ramus, Baldini tra le 2T

Sono stati i giovanissimi (età minima 13 anni, ma con speciali deroghe per meriti sportivi a diversi 12enni) della PreMoto3 i primi ad affrontare le qualifiche ufficiali del venerdì al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Nella categoria formativa del CIV suddivisa in due distinte classi (125cc 2 tempi e 250cc 4 tempi) è stato Celestino Vietti Ramus ad assicurarsi la pole position provvisoria nell’assoluta e tra le 4T grazie al nuovo giro record per la categoria in 1’50″040. Pilota ufficiale RMU Racing, già Campione Italiano MiniGP 50cc riuscendo a vincere lo scorso anno all’esordio nella PreMoto3 125cc (terzo classificato), “Celin” è risultato imprendibile nella mezz’ora di cronometrate: con la Factory RMU PM3 250 ha messo insieme 8 giri sotto il muro dell’1’51”, riferimento inavvicinabile per chiunque a cominciare dal proprio compagno di squadra Nicholas Spinelli, secondo accusando uno svantaggio di 1″1. Gap che sale a 1″7 per Kevin Zannoni, terzo su RMU del De.Do.Max Racing Team a completare la “tripletta” delle 250cc 4 tempi a precedere Davide Baldini, con la RMU PGP 125 ufficiale quarto assoluto e primo tra le 2 tempi. Si attesta invece attualmente in settima posizione il tredicenne Campione PreMoto3 250 in carica Stefano Nepa con la RMU schierata in proprio dal N.R.T. con i colori del progetto San Carlo Talenti Azzurri FMI, preceduto anche da Alex Triglia (5° su RMU 2 tempi) e Andrea Cavaliere, neo-acquisto della Sic 58 Squadra Corse e con la Honda RS125GP #23 l’unico a spezzare l’egemonia RMU di testa. Domani alle 10:45 il secondo turno di qualifiche ufficiali con il via di Gara 1 previsto alle 17:15.

Campionato Italiano Velocità 2015
Misano World Circuit Marco Simoncelli
CIV PreMoto3, Classifica Qualifiche 1

01- Celestino Vietti Ramus – RMU Racing – RMU PM3 250 – 1’50.040 (4T)
02- Nicholas Spinelli – RMU Racing – RMU PM3 250 – + 1.117 (4T)
03- Kevin Zannoni – De.Do.Max Racing Team – RMU PM3 250 – + 1.789 (4T)
04- Davide Baldini – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 1.998 (2T)
05- Alex Triglia – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 2.071 (2T)
06- Andrea Cavaliere – Sic 58 Squadra Corse – Honda RS125GP – + 2.011 (2T)
07- Stefano Nepa – Nepa Racing Team – RMU PM3 250 – + 2.323 (4T)
08- Nicola Carraro – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 2.554 (2T)
09- Emanuele Tonassi – VTR Squadra Corse – RMU PM3 250 – + 2.639 (4T)
10- Luca Bernardi – TeaminAction – RMU PGP 125 – + 2.761 (2T)
11- Matteo Bertè – Italia Riders Oscar Bellini – RMU PGP 125 – + 2.909 (2T)
12- Leonardo Taccini – VL Team – Honda RS125GP – + 3.199 (2T)
13- Manuel Mazzullo – Faber Racing Team – Honda RS125GP – + 3.300 (2T)
14- Lorenzo Bartalesi – Scuderia Improve – Honda RS125GP – + 3.522 (2T)
15- Tommaso Marcon – Faber Racing Team – Ioda TR001 – + 3.593 (4T)
16- Gabriele Giannini – Moto Club Monaco – Honda RS125GP – + 3.637 (2T)
17- Simone Serinaldi – AMC Viterbo – Honda RS125GP – + 4.764 (2T)
18- Riccardo Rossi – Sic 58 Squadra Corse – Honda RS125GP – + 5.620 (2T)
19- Federico Ferrigno – Rossocromo Racing – Metrakit PreGP 125 R – + 5.877 (2T)
20- Daniele Porretta – Rossocromo Racing – Moriwaki MD250 – + 6.675 (4T)
21- Benedetto Rasa – Nuovo MCR Pasolini – RMU PGP 125 – + 7.257 (2T)
22- Manolo Gargano – Moto Club Monaco – Moriwaki MD250 – + 10.787 (4T)

Orari, biglietti, diretta TV del primo round 2015 a Misano

Foto: Barni Racing Team

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy