CIV: La Marra, Locatelli, Sabatino e Faccani si ripetono in Gara 2 a Misano

CIV: La Marra, Locatelli, Sabatino e Faccani si ripetono in Gara 2 a Misano

di Redazione Corsedimoto

Raggiunto e superato il giro di boa della stagione 2013, il terzo “doppio round” del Campionato Italiano Velocità disputatosi al Misano World Circuit Marco Simoncelli ha visto la sostanziale riconferma dei valori in campo espressi nella giornata di sabato anche in Gara 2 con le vittorie di Eddi La Marra (Superbike), Andrea Locatelli (Moto3), Gennaro Sabatino (Superstock 600) e Marco Faccani (Supersport), saliti sul gradino più alto del podio sempre con il pensiero rivolto alla sfortunatissima Alessia Polita. Superbike: doppietta e fuga in campionato per Eddi La Marra Sei gare, sei podi, quattro vittorie grazie alla “doppia-doppietta” conseguita tra Vallelunga e Misano Adriatico. Una vera dichiarazione d’intenti per l’obiettivo finale da parte di Eddi La Marra, con la Ducati 1199 Panigale R gommata Pirelli del Barni Racing Team in trionfo anche nella seconda manche del CIV Superbike al “Misano World Circuit Marco Simoncelli” e sempre più leader della classifica di campionato. Detto così sembrerebbe tutto facile per il talentuoso vice-Campione Superstock 1000 FIM Cup in carica, ma il buon Eddi ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie anche in Gara 2 per battere Michele Magnoni, nuovamente secondo sul traguardo con la BMW S1000RR del GM Racing by Tutapista, protagonista di una piccola sbavatura nei primi giri che ha compromesso le proprie chance di vittoria. A completare il podio, in una giornata da ricordare per il Barni Racing Team che porta anche l’esordiente Campione CIV Moto3 in carica Kevin Calia in quinta posizione assoluta, figura Ivan Goi, terzo riuscendo a regolare l’argentino Leandro “Tati” Mercado, quarto sul traguardo con la Kawasaki Ninja ZX-10R del Team Pedercini ed ora a -27 da La Marra in campionato, avvicinato ad 1 sola lunghezza da Magnoni. Detto di Kevin Calia, quinto alla sua sesta presenza in Superbike, alle sue spalle hanno concluso nell’ordine Fabrizio Lai (Kawasaki Pedercini, 6°), Gianluca Vizziello (BMW Moto X Racing, 7°) e Remo Castellarin (BMW As Cast 16 Corse, 8°) con il rientrante Simone Saltarelli (Kawasaki T.R. Corse) e Riccardo Della Ceca (Kawasaki F&C Racing Team) a completare la top-10. Fuori dai giochi invece tanti attesi protagonisti come Manuel Poggiali (non partito per il cedimento del propulsore della propria Ducati Panigale nel Warm Up), Fabio Massei, Christoffer Bergman e Lorenzo Alfonsi, premiato così Danilo Dell’Omo che porta la MV Agusta del X MAS Racing Team in 15esima posizione. Campionato Italiano Superbike 2013 Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Gara 2 01- Eddi La Marra – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – 18 giri in 29’52.102 02- Michele Magnoni – GM Racing by Tutapista – BMW S1000RR – + 0.382 03- Ivan Goi – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 3.555 04- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 12.320 05- Kevin Calia – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 13.410 06- Fabrizio Lai – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 13.716 07- Gianluca Vizziello – Moto X Racing – BMW S1000RR – + 21.502 08- Remo Castellarin – As Cast 16 Corse – BMW S1000RR – + 21.755 09- Simone Saltarelli – T.R. Corse – Kawasaki ZX-10R – + 26.392 10- Riccardo Della Ceca – F&C Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 27.552 11- Luca Conforti – DMR Racing – BMW S1000RR – + 29.066 12- Pietro Maglioni – GM Racing by Tutapista – BMW S1000RR – + 30.350 13- Alessio Corradi – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 – + 32.505 14- Norino Brignola – FM Moto by Gladio Corse – BMW S1000RR – + 34.085 15- Danilo Dell’Omo – X MAS Racing Team – MV Agusta F4 – + 47.324 16- Francesco Ciacci – Team NB Racing Technology – BMW S1000RR – + 51.860 17- Diego Tocca – BWG Racing Kawasaki Italia – Kawasaki ZX-10R – + 1’00.507 18- Cosimo Diviccaro – Diviccaro Racing Team – BMW S1000RR – + 1’05.223 19- Daniel Sanca – De Vai – BMW S1000RR – + 1’14.826 20- Paolo Mauri – Motocorsa Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1’16.360 21- Adrian Pasek – Polski Motorowy – Aprilia RSV4 – + 1’26.192 22- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’28.745 23- Davide Caselli – Braghi Corse – BMW S1000RR – a 1 giro Grande spettacolo nel CIV Moto3Moto3: doppietta per Andrea Locatelli, Manzi e Marini completano il podio Presentatosi a Misano reduce da una bella prestazione all’esordio mondiale da wild card al Mugello, Andrea Locatelli lascia l’ex tracciato Santamonica con una pregevole doppietta e la leadership di campionato. Al via con la Mahindra MGP3O ufficiale, il talentuoso pilota bergamasco ha conquistato la terza affermazione stagionale e, con Stefano Valtulini giù dal podio (4° con la Honda NSF250R del Five Racing AX52), la leadership di campionato con 8 lunghezze di vantaggio. Così come accaduto in Gara 1, Locatelli ha dovuto dare il massimo per battere uno scatenato Stefano Manzi, secondo soltanto in volata per 498/1000 con la FTR Honda M312 preparata dal Twelve Racing, in risalita nella classifica generale ritrovandosi ora al quarto posto preceduto dal compagno di squadra Luca Marini, terzo sul traguardo e nuovamente sul podio a completare una buona giornata per i due alfieri del programma “Talenti Azzurri”. Con Michael Ruben Rinaldi soltanto nono a seguito di un errore, Michael Coletti (Honda NSF250R del Team Minimoto-Portomaggiore) è risalito fino al quinto posto finale a precedere il compagno di squadra Andrea Caravella ed un positivo Alessio Cappella, settimo e al miglior risultato stagionale seguito dal team-mate in Publisport-CBC (ma su FTR Honda) Simone Mazzola. Completa la top-10 Enea Bastianini, così come Stefano Manzi atteso protagonisti tra pochi giorni al TT Circuit Van Drenthe di Assen per il terzo round della Red Bull MotoGP Rookies Cup 2013. Campionato Italiano Moto3 2013 Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Gara 2 01- Andrea Locatelli – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – 18 giri in 32’09.851 02- Stefano Manzi – Twelve Racing – FTR Honda M312 – + 0.498 03- Luca Marini – Twelve Racing – FTR Honda M312 – + 1.907 04- Stefano Valtulini – Five Racing AX52 – Honda NSF250R – + 1.971 05- Michael Coletti – Team Minimoto – Honda NSF250R – + 14.500 06- Andrea Caravella – Team Minimoto – Honda NSF250R – + 14.560 07- Alessio Cappella – Publisport CBC – Honda NSF250R – + 17.799 08- Simone Mazzola – Publisport CBC – FTR Honda M312 – + 17.864 09- Michael Ruben Rinaldi – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 18.230 10- Enea Bastianini – Elle2 Ciatti – Honda NSF250R – + 23.717 11- Alessandro Zaccone – Five Racing AX52 – Honda NSF250R – + 31.145 12- Nicodemo Matturro – Delta Racing – Honda NSF250R – + 37.213 13- Federico Fuligni – Elle2 Ciatti – FTR Honda M312 – + 37.844 14- Lorenzo Petrarca – Delta Racing – Honda NSF250R – + 38.054 15- Miroslav Popov – Oral Cruciani Racing Team – Oral M3 – + 55.042 16- Lorenzo Dalla Porta – Oral Cruciani Racing Team – Oral M3 – + 1’11.753 17- Cristiano Carpi – Carpi Motor – KTM RC 250 R – + 1’11.840 18- Luca Savio – Fast Cross – Honda NSF250R – a 1 giro Superstock 600: squalificato Morrentino, Gennaro Sabatino si ripete Un avvincente e spettacolare confronto-a-tre ha visto in Gara 2, a seguito della squalifica per irregolarità tecnica del vincitore Nicola Morrentino, nuovamente in trionfo nella classe Superstock 600 Gennaro Sabatino, con la Yamaha R6 del M2 Racing al terzo successo consecutivo e nuovo leader della classifica di campionato a scapito di Andrea Tucci. Tra di loro, così come nella prima manche effettivamente l’unico in grado di impensierire il giovane pilota campano, ha concluso un positivo Stefano Casalotti, secondo in qualità di wild card con la Yamaha R6 del VFT Racing direttamente dall’Europeo di categoria. Sempre dalla serie continentale ha ben figurato Luca Vitali, quarto assoluto con la Suzuki GSX-R 600 del Team Suriano by Falaschi, ma soprattutto ad un soffio dal podio a precedere nell’ordine Filippo Benini (GAS Racing Team), Luca Oppedisano (Kawasaki del DMR Racing Team), Massimiliano Spedale (Yamaha R6 del Gradara Corse Racing Team) ed il protagonista del Mugello Manuel Tatasciore con la R6 del Bike e Motor Racing Team. Campionato Italiano Superstock 600 2013 Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Gara 2 01- Gennaro Sabatino – M2 Racing – Yamaha YZF R6 – 13 giri in 22’15.932 02- Stefano Casalotti – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 0.438 03- Andrea Tucci – Tucci Racing – Honda CBR 600RR – + 4.415 04- Luca Vitali – Team Suriano by Falaschi – Suzuki GSX-R 600 – + 4.806 05- Filippo Benini – GAS Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 4.910 06- Luca Oppedisano – DMR Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 6.903 07- Massimiliano Spedale – Gradara Corse Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.706 08- Manuel Tatasciore – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 7.762 09- Federico Caricasulo – D.N.A. Corse – Yamaha YZF R6 – + 8.825 10- Roberto Mercandelli – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 11.174 11- Luigi Brignoli – Byrt by Extreme Racing – Yamaha YZF R6 – + 11.460 12- Gennaro Romano – Bike Center – Yamaha YZF R6 – + 15.967 13- Federico Monti – Bike Center – Yamaha YZF R6 – + 15.982 14- Daniele Aloisi – Speed Action – Yamaha YZF R6 – + 23.075 15- Lorenzo Cintio – Team Pa.Sa.Ma. Rayo – Yamaha YZF R6 – + 27.094 16- Paolo Giacomini – Clinica della Moto CDM RS – Yamaha YZF R6 – + 32.287 17- Andrea Bolognesi – GAS Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 32.997 18- Rebecca Bianchi – Clinica della Moto CDM RS – Yamaha YZF R6 – + 33.773 19- Rosario Paratore – Elle2 Ciatti – Yamaha YZF R6 – + 53.352 20- Riccardo Mori – Team Punto Moto Corse – MV Agusta F3 675 – + 53.352 21- Francesco Reale – DPS Moto – Yamaha YZF R6 – + 56.838 22- Nicola Andolfatto – Nordestbikers – Kawasaki ZX-6R – + 57.100 In Supersport doppietta per Marco FaccaniSupersport: doppietta per Marco Faccani, Stefano Cruciani vola in classifica A Marco Faccani una sensazionale doppietta, a Stefano Cruciani la fuga in campionato. Questi i verdetti di una Gara 2 del CIV Supersport a Misano Adriatico che ha visto la perentoria seconda affermazione nel weekend del giovane pilota ravennate, in trionfo con la Honda CBR 600RR del Team Evan Bros distanziando le Kawasaki Puccetti di Stefano Cruciani e Mirko Giansanti, con quest’ordine sul traguardo, ma soprattutto con il primo sempre più leader della classifica favorito dall’uscita di scena per una scivolata del bi-Campione in carica Ilario Dionisi. Complice questo “zero” ora Cruciani conduce con 36 punti di vantaggio su Faccani, perdono quota le ambizioni del portacolori Honda Scuderia Improve distanzianto di 41 lunghezze. Campionato Italiano Supersport 2013 Misano World Circuit Marco Simoncelli, Classifica Gara 2 01- Marco Faccani – Team Evan Bros – Honda CBR 600RR – 18 giri in 30’24.836 02- Stefano Cruciani – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 3.681 03- Mirko Giansanti – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 3.774 04- Giuliano Gregorini – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 20.700 05- Gabriele Cottini – Scuderia Improve – Honda CBR 600RR – + 26.329 06- Christopher Moretti – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 29.889 07- Danilo Paoloni – Moto X Racing – Yamaha YZF R6 – + 32.497 08- Olmo Spigariol – Team Velocisti – Kawasaki ZX-6R – + 33.067 09- Raul Alzate – Power Racing by De Marco – Yamaha YZF R6 – + 56.200 10- Iuri Vigilucci – Vigi Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1’03.434 11- Yuri Menchetti – Laguna Moto Racing – MV Agusta F3 675 – + 1’05.246 12- Lorenzo Favi – Leonardo Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’28.747 13- Massimiliano Morlacchi – Clinica della Moto CDM RS – Yamaha YZF R6 – + 1’43.396 Archiviato il weekend al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”, l’appuntamento per il Campionato Italiano Velocità è ora rimandato dal 26 al 28 luglio prossimi all’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola per il quarto doppio round della stagione 2013.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy