CIV: in Gara 1 successi di Baiocco, Dalla Porta, Caricasulo, Ieraci e Sabatucci

CIV: in Gara 1 successi di Baiocco, Dalla Porta, Caricasulo, Ieraci e Sabatucci

Commenta per primo!

La pioggia ha risparmiato le prime gare del Campionato Italiano Velocità 2014 andate in scena nel pomeriggio di sabato 5 aprile all’Autodromo Internazionale del Mugello che hanno consegnato i primi 25 punti utili per la classifica a Lorenzo Dalla Porta (Moto3), Matteo Baiocco (Superbike), Federico Caricasulo (Supersport), Bruno Palazzese Ieraci (PreMoto3 250) e Kevin Sabatucci (PreMoto3 125). Moto3: Lorenzo Dalla Porta in rimonta, trionfa la Peugeot Una gara che resterà nella storia del Campionato Italiano Velocità. Al culmine di una sensazionale rimonta dalla 26esima casella nello schieramento di partenza, Lorenzo Dalla Porta conquista la vittoria in Gara 1 del CIV Moto3 all’Autodromo Internazionale del Mugello portando in trionfo alla prima gara in assoluto la Peugeot 250 GP (telaio FTR, propulsore Oral) schierata dal Team Peugeot Scooter Italia. Passato in un sol colpo dalla 26° alla 1° posizione dopo soltanto 4 giri, l’ultimo Campione italiano 125 GP nella storia (stagione 2012) è riuscito a battere in un esaltante confronto-a-quattro per la vittoria Simone Mazzola (2° a soli 41/1000), il sorprendente Walter Sullis (3° a 0″075) e Manuel Pagliani, quarto a completare un poker di testa racchiuso in soltanto 105 millesimi (!) di secondo. Scappati via ad 1/3 della distanza di gara, i quattro protagonisti della contesa non si sono risparmiati a cominciare dal vincitore Dalla Porta, in grado di trovare lo “spunto” giusto in uscita dalla “Bucine” all’ultimo giro per rispondere agli assalti di Simone Mazzola (2° con la FTR Honda M313 ex-CBC Corse del MT Racing), del sorprendente/convincente Walter Sullis (3° con la FTR Honda M312 del Bike Center) e del protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup Manuel Pagliani, quarto a suggellare un’ottima prestazione del MT Racing Honda. Per Lorenzo Dalla Porta si tratta della prima affermazione tra le Moto3, la terza nel CIV (2 i successi nella trionfale stagione 2012 nel CIV 125 GP), il tutto al debutto del nuovo progetto Peugeot Scooter Italia con aspirazioni “mondiali” per il prossimo triennio. Fuori dal conteso per la vittoria Fabio Spiranelli, al debutto in Moto3, è quinto assoluto con la terza FTR Honda del MT Racing seguito da Andrea Caravella (Five Racing AX52) e dall’ex pilota Iodaracing Project del Mondiale Armando Pontone, 7° e vincitore dell’Honda NSF250R Trophy. Gara sfortunata per i due piloti della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli con il poleman (del CIV) Mattia Casadei e Nicodemo Matturo usciti ben presto di scena, medesimo discorso per gli alfieri del Kymco Oral Cruciani Team, Fabio Di Giannantonio e Stefano Valtulini, quest’ultimo a terra nel tentativo di rimontare dopo una “falsa partenza”. Corsa da dimenticare per un candidato al titolo come Michael Coletti, 14° (ma 11° nella graduatoria CIV) a precedere due novità della stagione 2014: la 16enne Cecilia “Cecy” Masoni è 17° assoluta e 14° tra i piloti iscritti al CIV in sella all’inedita RMU PM3 schierata ufficialmente da RMU Racing conquistando due punticini, chiude 20° (16° CIV) Matteo Romeo con la FTR motorizzata TM. Domani alle 14:00 il via di Gara 2. Campionato Italiano Velocità 2014 Autodromo Internazionale del Mugello Classifica Gara 1 CIV Moto3 01- Lorenzo Dalla Porta – Peugeot Oral FTR Team – Peugeot 250 GP – 11 giri in 23’00″068 02- Simone Mazzola – MT Racing Honda – FTR Honda M313 – + 0.041 03- Walter Sulis – Bike Center – FTR Honda M312 – + 0.075 04- Manuel Pagliani – MT Racing Honda – FTR Honda M313 – + 0.105 05- Fabio Spiranelli – MT Racing Honda – FTR Honda M312 – + 18.254 06- Andrea Caravella – Five Racing AX52 – Honda NSF250R – + 18.271 07- Armando Pontone – Flash Motor Racing Team – Honda NSF250R – + 30.852 (Honda NSF250R Trophy) 08- Lorenzo Gabellini – Delta Racing Team – Honda NSF250R – + 32.588 09- Gianluca Fedi – TVR Racing – TVR 250 01 – + 32.755 10- Anthony Groppi – Pos Corse – Honda NSF250R – + 43.059 11- Matteo Ciprietti – DFC Racing Team – Honda NSF250R – + 46.256 (Honda NSF250R Trophy) 12- Antonio Aliberti – Five Racing AX52 – Honda NSF250R – + 55.887 13- Michael Coletti – Team Minimoto Portomaggiore – Honda NSF250R + 57.901 14- Filippo Fuligni – Elle2 Ciatti Racing – FTR Honda M312 – + 57.960 15- Flavio Ferroni – Delta Racing Team – Honda NSF250R – + 58.111 (Honda NSF250R Trophy) 16- Marco Bezzecchi – Team Minimoto Portomaggiore – Honda NSF250R + 1’15.318 17- Cecilia Masoni – RMU Racing – RMU M3 – + 1’35.866 18- Matteo Ghidini – Flash Motor Racing Team – Honda NSF250R – + 1’36.413 (Honda NSF250R Trophy) 19- Luca Savio – Baina Racing by Martelli Motor’s – Honda NSF250R – + 1’36.630 20- Matteo Romeo – TM Racing – FTR TM – a 1 giro Matteo Baiocco in trionfo tra le SuperbikeSuperbike: dominio di Matteo Baiocco al ritorno nel CIV Tornato nel Campionato Italiano Velocità dopo una parentesi nel British Superbike, Matteo Baiocco ha dominato la scena in Gara 1 del CIV Superbike all’Autodromo Internazionale del Mugello. Campione 2011 e 2012, attuale collaudatore Ducati Corse per il progetto Superbike, “Baiox” senza incontrar avversari nel proprio cammino si è aggiudicato la vittoria all’esordio da portacolori del Team Grandi Corse in sella ad una Ducati 1199 Panigale R gommata Pirelli, trovandosi in testa all’esposizione della bandiera rossa a 2 giri dal termine per la caduta di Norino Brignola all’ingresso delle due “Arrabbiate”. Per il nativo di Osimo si tratta della 9° affermazione in carriera tra le Superbike, l’undicesima in carriera nelle varie classi del CIV tornando sul gradino più alto del podio dopo l’ultima affermazione conseguita a Vallelunga nell’ottobre 2012. Oltre a Baiocco, il podio di Gara 1 sorride ad altri due ex-Campioni del CIV: Ivan Goi è 2° con la Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team, 3° alla “prima” con la BMW S1000RR del GM Racing Guandalini Alex Polita. A seguire in quarta piazza ben figura Denni Schiavoni con la BMW 2R Racing by Antonellini, vincitore della volata su Luca Conforti (BMW DMR Racing) con più staccato il Campione del Mondo 125cc e 250cc Manuel Poggiali, sesto con la seconda Ducati Barni dopo esser scattato dalla 19esima casella in griglia. Buon settimo posto al debutto con la Aprilia RSV4 del team Nuova M2 Racing per l’ex Campione CIV Moto3 e miglior esordiente del CIV Superbike 2014 Kevin Calia, completano la top-10 le BMW di Fabrizio Perotti e Alessio Corradi più Christoffer Bergman, decimo su BWG Racing Kawasaki. Domani alle 14:45 in punto il via di Gara 2. Campionato Italiano Velocità 2014 Autodromo Internazionale del Mugello Classifica Gara 1 CIV Superbike 01- Matteo Baiocco – Team Grandi Corse – Ducati 1199 Panigale R – 10 giri in 19’06.036 02- Ivan Goi – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 2.310 03- Alex Polita – GM Racing – BMW S1000RR – + 3.301 04- Denni Schiavoni – 2R Racing by Antonellini – BMW S1000RR – + 12.218 05- Luca Conforti – DMR Racing – BMW S1000RR – + 13.899 06- Manuel Poggiali – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 16.103 07- Kevin Calia – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 – + 20.064 08- Fabrizio Perotti – Tutapista Racing Team – BMW S1000RR – + 22.340 09- Alessio Corradi – Moto Club Ducale – BMW S1000RR – + 22.444 10- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 22.733 11- Lorenzo Mauri – Motocorsa Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 23.222 12- Gianluca Vizziello – Moto x Racing – BMW S1000RR – + 23.820 13- Matteo Gabrielli – Team Gabrielli – Aprilia RSV4 – + 26.819 14- Alessio Velini – 2R Racing by Antonellini – BMW S1000RR – + 27.170 15- Marco Muzio – DMR Racing – BMW S1000RR – + 27.187 16- Ilario Dionisi – Scuderia Improve – Honda CBR 1000RR – + 30.738 17- Enrico Pasini – CDM Clinica della Moto – BMW S1000RR – + 37.242 18- Cosimo Diviccaro – Diviccaro Racing Team – BMW S1000RR – + 45.572 19- Daniel Sanca – SGM Racing Team – BMW S1000RR – + 56.617 20- Marc Moser – Triple M Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 59.945 21- Giovanni Baggi – FullOut Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’08.589 Il duello tra Caricasulo e Giugovaz in SupersportSupersport: prima vittoria per Federico Caricasulo Spettacolare esordio della rinnovata Supersport (regolamentazione Superstock 600) nell’ambito del Campionato Italiano Velocità. Federico Caricasulo, pilota del Team Evan Bros su Honda CBR 600RR ed alfiere dei “Talenti Azzurri” della Federazione Motociclistica Italiana e San Carlo, si aggiudica la prima vittoria in carriera nel CIV riuscendo a battere la concorrenza del Campione in carica Stefano Cruciani (2° in rimonta su Puccetti Racing Kawasaki) e di un altro veterano del motociclismo italiano come Diego Giugovaz, terzo a completare il podio in sella alla propria Honda CBR 600RR. In una corsa che ha visto tra i grandi protagonisti anche Luca Oppedisano, poleman e costretto ad alzare bandiera bianca nel finale per un non meglio precisato problema alla Kawasaki Ninja ZX-6R #19 transitando sul traguardo in 14° posizione, conquistano in rimonta punti importanti per la classifica Tommaso Lorenzetti (Yamaha Rosso e Nero, 4°), Mattia Cassani (Yamaha Terra e Moto, 5°), Nicola Morrentino (Yamaha Mottini Corse, 6°) e Andrea Boscoscuro (7° con la Yamaha R6 del Team The Black Sheep) con Massimo Roccoli ottavo assoluto sul traguardo con la MV Agusta F3 675 del Laguna Moto Racing. Completano la top ten nell’ordine Luigi Brignoli (MV Agusta del BYRT by Extreme Racing) e Federico Monti (Honda CBR 600RR del Floramo Monaco Racing Team) con Alex Baldolini, protagonista nelle prove, 11° con la Suzuki GSX-R 600 iscritta dal Phoenix Racing Team. Campionato Italiano Velocità 2014 Autodromo Internazionale del Mugello Classifica Gara 1 CIV Supersport 01- Federico Caricasulo – Evan Bros Racing Team – Honda CBR 600RR – 14 giri in 27’31.075 02- Stefano Cruciani – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 1.283 03- Diego Giugovaz – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1.881 04- Tommaso Lorenzetti – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 4.241 05- Mattia Cassani – Terra e Moto – Yamaha YZF R6 – + 4.297 06- Nicola Morrentino – Mottini Corse – Yamaha YZF R6 – + 12.042 07- Andrea Boscoscuro – The Black Sheep Team – Yamaha YZF R6 – + 12.116 08- Massimo Roccoli – Laguna Moto Racing – MV Agusta F3 675 – + 12.836 09- Luigi Brignoli – BYRT by Extreme Racing – MV Agusta F3 675 – + 13.147 10- Federico Monti – Floramo Monaco Racing Team – Honda CBR 600RR – + 13.282 11- Alex Baldolini – Phoenix Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 13.997 12- Gabriele Cottini – Scuderia Improve – Honda CBR 600RR – + 15.868 13- Manuel Tatasciore – Ellan Vannin Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 17.716 14- Luca Oppedisano – Scuderia Platini – Kawasaki ZX-6R – + 23.419 15- Gennaro Sabatino – Moto Club Napoli – Yamaha YZF R6 – + 34.878 16- Giuliano Gregorini – Phoenix Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 36.057 17- Emanuele Pusceddu – Moto Club Ducale – Honda CBR 600RR – + 36.125 18- Filippo Benini – Laguna Moto Racing – MV Agusta F3 675 – + 36.320 19- Roberto Mercandelli – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 36.930 20- Davide Stirpe – Scuderia Maran.ga Racing – Kawasaki ZX-6R – + 37.577 21- Simone Fornasari – Ellan Vannin Motorsport – MV Agusta F3 675 – + 41.379 22- Massimiliano Spedale – Gradara Corse – Yamaha YZF R6 – + 47.867 23- Francesco Cavalli – Team Sisal Punto Moto – MV Agusta F3 675 – + 47.935 24- Andrea Bolognesi – Megan Racing – Kawasaki ZX-6R – + 48.257 25- Giacomo Mariotti – A.Benz – Yamaha YZF R6 – + 52.190 26- Olmo Spigariol – Moto Club Paolo Tordi – Kawasaki ZX-6R – + 1’03.261 27- Lorenzo Cintio – Terra e Moto – Yamaha YZF R6 – + 1’03.518 28- Federico Sanchioni – S2B Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’06.109 29- Matteo Aimeri – Finon Club Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1’12.167 30- Simone Pellegrini – Phoenix Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 1’28.071 31- Alessandro Calgaro – Alex Team Italia – Honda CBR 600RR – + 1’50.239 32- Giorgio Guerra – Moto Club Feltre – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro 33- Ferruccio Lamborghini – BYRT by Extreme Racing – MV Agusta F3 675 – a 1 giro Dominio di Ieraci nella PreMoto3 250PreMoto3: dominio di Bruno Palazzese Ieraci, Sabatucci tra le 125cc All’esordio “ufficiale” nell’ambito del Campionato Italiano Velocità dopo l’esperimento riuscito nell’ultimo round 2013 disputatosi proprio al Mugello, la classe PreMoto3 riservata ai giovani talenti di almeno (o prossimi a compiere) 13 anni ha prodotto una Gara 1 nel segno di Bruno Palazzese Ieraci. In sella alla RMU PM3 ufficialmente schierata da RMU Racing, l’alfiere del programma “Talenti Azzurri” ha dominato la scena conquistando la vittoria nell’assoluta e tra le 250cc 4 tempi distanziando di quasi 8 secondi Kevin Sabatucci, vice-Campione italiano PreGP 125cc in carica, 2° assoluto e vincitore della classe PreMoto3 125 con la Honda RS125GP della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli. Originario di Giulianova, 3° lo scorso anno nella PreGP 125 ed ammesso quest’anno alla Red Bull MotoGP Rookies Cup, Bruno Palazzese Ieraci nella classe 250cc 4 tempi ha distanziato di 14″ il rientrante Dennis Foggia (2° con la RMU PM3 del VL Team, al ritorno in Madrepatria dopo il 2° posto nella RFME Copa de Espana MiniGP 80cc conseguito lo scorso anno) e di 18″ l’esordiente Stefano Nepa, autore della pole di classe con la RMU del DFC Racing. Passando alle 2 tempi, detto del dominio di Kevin Sabatucci, completano il podio Kevin Zannoni (RMU PGP 125 ufficiale) e l’altro alfiere della Sic 58 Squadra Corse e Campione in carica Tony Arbolino in volata sul 12enne Celestino Vietti Ramus, in trionfo lo scorso anno nella MiniGP 50cc, 5° assoluto e 4° tra le PreMoto3 125 su RMU PGP ufficiale all’esordio assoluto nella categoria. Domani alle 16:15 il via di Gara 2. Campionato Italiano Velocità 2014 Autodromo Internazionale del Mugello Classifica Gara 1 CIV PreMoto3 250 01- Bruno Palazzese Ieraci – RMU Racing – RMU PM3 250 – 11 giri in 24’16.266 02- Dennis Foggia – VL Team – RMU PM3 250 – + 14.454 03- Stefano Nepa – DFC Racing Team – RMU PM3 250 – + 18.492 04- Stefano Ferrante – RMU Racing – RMU PM3 250 – + 24.067 05- Edoardo Negroni – Twelve Racing – Moriwaki MD250 – + 24.260 06- Jacopo Cretaro – Moto x Racing – MR 250 – + 24.268 07- Tommaso Marcon – Bike Center – Ioda TR001 – + 44.780 08- Emanuele Tonassi – VTR squadra Corse – RMU PM3 250 – + 51.841 09- Manolo Gargano – Moto Club Monaco – Moriwaki MD250 – a 1 giro Sabatucci (85) vince tra le PreMoto3 125Classifica Gara 1 CIV PreMoto3 125 01- Kevin Sabatucci – Sic 58 Squadra Corse – Honda RS125GP – 11 giri in 24’24.505 02- Kevin Zannoni – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 5.275 03- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda RS125GP – + 5.370 04- Celestino Vietti Ramus – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 5.437 05- Luca Pasqualotto – Team Minimoto Portomaggiore – Honda RS125GP – + 6.008 06- Alex Triglia – RMU Racing – RMU PGP 125 – + 16.190 07- Nicholas Spinelli – VL Team – RMU PGP 125 – + 16.482 08- Marco Carusi – Moto Club Caterina Sforza – Metrakit PreGP 125 R – + 26.032 09- Luca Bernardi – San Marino – RMU PGP 125 – + 36.212 10- Manuel Bastianelli – Bastianelli Motors – RMU PGP 125 – + 43.546 11- Daniele Porretta – Rossocromo Racing – Metrakit PreGP 125 R – + 1’00.805 12- Giorgio Benfante – Rossocromo Racing – Rossocromo PreGP 250 – + 1’00.930 13- Matteo Chal Bacci – Rossocromo Racing – Metrakit PreGP 125 R – + 1’30.675 14- Omar Spencer Filippo – Moto Club Renzo Pasolini – Metrakit PreGP 125 R – + 2’13.606

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy