CIV: il regolamento Moto2 per la stagione 2011

CIV: il regolamento Moto2 per la stagione 2011

Commenta per primo!

Sul sito ufficiale del Campionato Italiano Velocità è disponibile la prima bozza (ancora aggiornata a settembre 2010) del regolamento per la classe Moto2, novità del 2011 che andrà ad affiancarsi alla Supersport con classifiche separate. Come risaputo ci sarà il monogomma Dunlop e tutte le moto schierate dovranno essere equipaggiate di propulsori Honda preparazione Supersport.

Nella “bozza” di regolamento (9 pagine) vengono chiariti alcuni punti essenziali della categoria. I motori, Honda CBR 600RR modelli dal 2007 al 2010, dovranno essere conformi alle fiches d’omologazione FIM, con dei parametri da rispettare: non sono ammesse modifiche alle ruote dentate degli alberi a camme, consentita la sostituzione del filtro dell’olio, guarnizione della testa e la rimozione delle valvole “PAIR” e del motorino d’avviamento. Permesse anche modifiche ai tubi e connessioni del circuito di raffreddamento per essere adattati al disegno specifico del radiatore in uso.

Dettagliato anche la regolamentazione in merito all’airbox da adottare, mentre il carburante da utilizzare dovrà esser normale benzina “verde” con un tenore massimo di piombo pari a 0.005 g/lt e un MON massimo di 90.

Confermato il peso minimo di 135 kg, la centralina elettronica può essere modificata o sostituita: vietato il sistema di controllo di trazione. Per tutte le informazioni sul regolamento del CIV Moto2, basta cliccare su questo link per consultare il regolamento 2011.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy