CIV: i verdetti delle prime qualifiche ufficiali a Vallelunga

CIV: i verdetti delle prime qualifiche ufficiali a Vallelunga

Commenta per primo!

L’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga ha ospitato oggi le prime qualifiche ufficiali del secondo appuntamento 2014 del Campionato Italiano Velocità. Nell’ambito del Round 3570, evento intitolato alla Cooperativa Radiotaxi 3570 partner del CIV e del San Carlo Team Italia, nonostante condizioni climatiche incerte si sono aggiudicati le pole position provvisorie Matteo Baiocco (Superbike), Marco Bezzecchi (Moto3), Bruno Palazzese Ieraci (PreMoto3 250), Kevin Sabatucci (PreMoto3 125) e, ad ex-aequo con lo stesso medesimo riferimento cronometrico, tra le Supersport Emanuele Pusceddu e Andrea Mantovani.

Superbike: Matteo Baiocco in pole provvisoria

Vincitore di Gara 1 al Mugello proprio al rientro nel Campionato Italiano Velocità, il due volte Campione CIV Superbike Matteo Baiocco in 1’39″896 si è aggiudicato la pole position provvisoria nelle Qualifiche 1 a Vallelunga. Reduce da buoni test per conto di Ducati Corse al Mugello finalizzati allo sviluppo della 1199 Panigale R Superbike, il pilota di Osimo è stato il più veloce su pista “umida” in sella alla Ducati 1199 Panigale R gommata Pirelli del Team Grandi Corse lasciando a 0″660 Manuel Poggiali, secondo e, a sua volta, ai comandi di una Ducati Panigale (equipaggiata dagli pneumatici Michelin) del Barni Racing Team. Il sammarinese già Campione del Mondo 125cc e 250cc precede nell’ordine un positivo Enrico Pasini (3° su BMW S1000RR del team Clinica della Moto RS), Ivan Clementi (4° su Aprilia RSV4 di Nuova M2 Racing) con Fabrizio Perotti (BMW del Team Tutapista) e l’ex Campione CIV Superbike Norino Brignola (BMW Gladio Corse) a seguire. Tra gli attesi protagonisti, Alex Polita con la BMW S1000RR del GM Racing è 7°, 12° il capoclassifica di campionato e vincitore di Gara 2 al Mugello Ivan Goi (Ducati Barni).

Supersport: Emanuele Pusceddu e Andrea Mantovani con lo stesso crono

Diverse sorprese nelle prime qualifiche ufficiali della classe Supersport (da quest’anno con regolamentazione Superstock 600 e monogomma Pirelli) all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga. Emanuele Pusceddu e Andrea Mantovani con lo stesso medesimo riferimento cronometrico in 1’41″272 si sono ritrovati in cima al monitor dei tempi lasciando a soli 27/1000 Federico Monti, a 0″190 Davide Stipre. Con ben 17 piloti racchiusi in meno di 1″, il capoclassifica di campionato Federico Caricasulo su Honda CBR 600RR del Team Evan Bros è attualmente 7° preceduto anche da Diego Giugovazx (5°) e Nicola Morrentino (6°), mentre il Campione in carica Stefano Cruciano è 14° con la Kawasaki Puccetti preceduto da un altro protagonista del primo round al Mugello come Luca Oppedisano, 13°.

Moto3: Bezzecchi, Valtulini e Casadei protagonisti

In evidenza al Mugello, Marco Bezzecchi in sella alla Honda NSF250R del Team Minimoto Portomaggiore si è riconfermato ad alti livelli nelle prime qualifiche ufficiali a Vallelunga staccando in 1’47″419 la pole position provvisoria. Bella prestazione per Bezzecchi, tra gli attesi protagonisti di un weekend che presenta già 6 piloti racchiusi in meno di 1″ a cominciare da Stefano Valtulini, 2° con la Kymco Oral a precedere nell’ordine l’alfiere del Sic 58 Squadra Corse Mattia Casadei (3° su FTR Honda M313), Andrea Caravella (ottimo 4° con la Honda NSF250R sviluppata dal Five Racing AX52) e Michael Coletti, 4° con una Honda NSF250R schierata dal Team Minimoto Portomaggiore. Campione italiano 125 GP 2012 e vincitore di Gara 1 al Mugello, Lorenzo Dalla Porta con la sperimentale Peugeot 250 GP (telaio FTR, motore Oral) figura in sesta piazza a precedere l’altro alfiere della Sic 58 Squadra Corse Nicodemo Matturro (7°), assente nella graduatoria dei tempi il capoclassifica di campionato (e grande protagonista nella Red Bull MotoGP Rookies Cup a Jerez) Manuel Pagliani. Sul tracciato di casa Fabio Di Giannantonio, a sua volta in gara nel monomarca Red Bull, è 10°, Matteo Romeo con la sperimentale FTR motorizzata TM è 14°, in 27° posizione la RMU M3 ufficiale condotta da Cecilia “Cecy” Masoni preceduta dalla prima Rumi condotta dall’ex Campione europeo Minimoto Alessandro Del Bianco, 23°.

PreMoto3: Bruno Ieraci (250) e Kevin Sabatucci (125) davanti a tutti

Pronostico apertissimo nel CIV PreMoto3, serie riservata ai giovani talenti di almeno 13 anni di età (con speciali deroghe per i 12enni) di sicuro avvenire nel motociclismo. Nelle prime qualifiche ufficiali a Vallelunga Bruno Palazzese Ieraci, in trionfo al Mugello e reduce da un buon esordio nella Red Bull MotoGP Rookies Cup a Jerez, in 1’50″906 con la RMU PM3 ufficiale si è garantito la pole position provvisoria nell’assoluta e tra le 250cc 4 tempi con soli 66/1000 di vantaggio rispetto a Kevin Sabatucci, alfiere della Sic 58 Squadra Corse, 2° con la propria Honda RS125GP e leader tra le 125cc 2 tempi. Nel lotto dei protagonisti c’è spazio per un altro pilota ufficiale RMU Racing come Kevin Zannoni (3° e 2° tra le 125cc) con a seguire un sempre più convincente Stefano Nepa (RMU PM3 250 del DFC Racing Team), Jacopo Cretaro (MR 250 del Moto x Racing) ed il Campione Italiano MiniGP 50cc in carica Celestino Vietti Ramus, 6° assoluto e 3° di classe 125cc su RMU ufficiale. Ai margini della top-10 il capoclassifica della PreMoto3 250 (ad ex-aequo con Ieraci) Dennis Foggia con la RMU del VL Team, dodicesimo il Campione PreGP 125 in carica Tony Arbolino con la seconda Honda Sic 58 Squadra Corse.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy