CIV: a Vallelunga pole di Baiocco, Brignoli, Casadei, Ieraci e Sabatucci

CIV: a Vallelunga pole di Baiocco, Brignoli, Casadei, Ieraci e Sabatucci

Commenta per primo!

Condizioni climatiche ottimali hanno accolto i protagonisti delle varie classi del Campionato Italiano Velocità all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga per la seconda e decisiva sessione di qualifiche ufficiali in vista delle due gare in programma nell’ambito del ‘3570 Round’, evento intitolato alla Cooperativa Radiotaxi 3570. Ad aggiudicarsi le pole sono stati Matteo Baiocco (Superbike), Luigi Brignoli (Supersport), Mattia Casadei (Moto3), Bruno Ieraci (PreMoto3 250) e Kevin Sabatucci (PreMoto3 125) con le prime gare in programma oggi a partire dalle 14:15.

Superbike: seconda pole consecutiva di Matteo Baiocco

In pole provvisoria ieri nei pochi giri effettuati prima dell’avvento della pioggia, Matteo Baiocco si è riconfermato nella seconda e decisiva sessione di qualifiche ufficiali del CIV Superbike all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga. Il bi-Campione CIV Superbike ed attuale tester ufficiale Ducati Corse ha condotto la Ducati 1199 Panigale R del Team Grandi Corse davanti a tutti grazie al riferimento cronometrico di 1’36″581 lasciando a 8/10 l’ex compagno di squadra Alex Polita, ora in forze al team GM Racing in sella ad una competitiva BMW S1000RR. Per “Baiox” (nella foto Paolo Pesaresi x Osimo Bikers) seconda pole stagionale e consecutiva dopo il Mugello, per il capoclassifica di campionato Ivan Goi (Ducati 1199 Panigale R gommata Michelin del Barni Racing Team) una partenza nelle due gare dalla seconda fila preceduto da un ottimo Fabrizio Perotti, terzo con la BMW S1000RR del Tutapista Racing Team. Tra i protagonisti annunciati della “top class” del Campionato Italiano Velocità ottima prova di Matteo Gabrielli, 5° con la Aprilia RSV4 dell’omonimo Team Gabrielli, seguito nell’ordine da Marco Muzio (6° su BMW del DMR Racing), dall’ex Campione CIV Supersport Ilario Dionisi (Honda Fireblade della Scuderia Improve) e Ivan Clementi, ottavo con la prima Aprilia RSV4 di Nuova M2 Racing. Atteso nuovamente a due gare in rimonta come al Mugello l’ex iridato 125cc e 250cc Manuel Poggiali, diciottesimo in griglia con la seconda Ducati Barni e con pochi giri all’attivo. Oggi alle 15:05 il via di Gara 1.

Supersport: Luigi Brignoli porta la MV Agusta in pole

Ben 21 piloti racchiusi in meno di 1″. Secondo turno di qualifiche ufficiali a dir poco avvincente per il CIV Supersport a Vallelunga con il ritorno in pole position della MV Agusta. La gloriosa casa varesina si ritroverà a scattare davanti a tutti nelle due gare in programma grazie a Luigi Brignoli, alfiere del BYRT Racing by Extreme, poleman in 1’41″132 con un esiguo vantaggio nei confronti dei suoi più diretti inseguitori: 47 millesimi su Nicola Morrentino (Yamaha R6 del Mottini Corse), 63 a scapito di Diego Giugovaz, terzo a completare una prima fila racchiusa in soli 6 centesimi di secondo. Come al Mugello si prospettano così due gare a dir poco combattute con attesi protagonisti il capoclassifica di campionato Federico Caricasulo (4° a 0″125 con la Honda CBR 600RR del Team Evan Bros) ed il Campione in carica Stefano Cruciani, 7° su Kawasaki Puccetti, preceduto dai due polemen della giornata di ieri Emanuele Pusceddu (5°) e Andrea Mantovani (6°). In piena top-10 spazio anche per Federico Monti, Gennaro Sabatino e Davide Stipe in decima posizione.

Moto3: pole per Mattia Casadei (Sic 58 Squadra Corse), fuori gioco Pagliani

Tra i protagonisti lo scorso anno nella PreGP 125, Mattia Casadei soltanto al suo secondo weekend nel CIV Moto3 si è aggiudicato la pole position all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga. In sella alla FTR Honda M313 schierata dalla Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli, Casadei ha fermato i cronometri sull’1’45″226 nella seconda e decisiva sessione di qualifiche ufficiali lasciando a 7/10 Anthony Groppi e Stefano Valtulini, terzo a completare la prima fila con la Kymco Oral. In vista della gara in programma questo pomeriggio alle 14:15 uno dei candidati alla vittoria come Michael Coletti (Honda NSF250R del Team Minimoto Portomaggiore) scatterà dalla seconda fila insieme al compagno di squadra Marco Bezzecchi (autore ieri della pole provvisoria) ed il sempre più convincente Walter Sulis, dalla terza Andrea Caravella ed il vincitore di Gara 1 al Mugello Lorenzo Dalla Porta, ottavo con il prototipo Peugeot 250 sviluppato su base telaistica FTR e propulsore Oral. Mancherà all’appello nelle due gare in programma il capoclassifica di campionato e vincitore di Gara 2 al Mugello Manuel Pagliani: l’ex Campione italiano ed europeo MiniGP è costretto alla resa per la frattura alla clavicola destra rimediata in seguito ad una “carambola” con Fabio Di Giannantonio e Alessio Castelli (dolorante al tallone destro) avvenuta ieri nel corso dei primi minuti delle prove libere alla curva “Roma”. Brutta tegola per l’attuale protagonista della Red Bull MotoGP Rookies Cup, lasciando così la FTR Honda M313 #96 del MT Racing ferma ai box. Punteranno invece a punti preziosi per la classifica i progetti di TM Racing con Matteo Romeo (16°), Rumi (21° Alessandro Del Bianco, 31esima la neozelandese Avalon Biddle) e RMU Racing con la RMU M3 motorizzata Honda Geo Technology 28° con Cecilia “Cecy” Masoni. Nel Trofeo Honda NSF250R nuova pole di Armando Pontone, tredicesimo assoluto in graduatoria.

PreMoto3: Bruno Ieraci tra le 250cc, Kevin Sabatucci nella 125cc

In trionfo al Mugello in Gara 1 e reduce da un positivo esordio nella Red Bull MotoGP Rookies Cup a Jerez, Bruno Palazzese Ieraci in 1’50″495 si è aggiudicato la prima pole position in carriera nel Campionato Italiano Velocità. Davanti a tutti nell’assoluta e tra le 250cc 4 tempi, l’alfiere RMU Racing e del programma “Talenti Azzurri” di San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana ha condotto la propria RMU PM3 davanti per 367/1000 rispetto al rivale nella corsa al titolo Dennis Foggia, secondo con la RMU preparata dal VL Team, a sua volta capoclassifica di campionato ad ex-aequo con Ieraci. Alle spalle delle due RMU 250 si aggiudica il terzo crono assoluto e la pole tra le 125cc 2 tempi Kevin Sabatucci, con la Honda RS125GP della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli seguito da Kevin Zannoni (RMU PGP 125 ufficiale), un sempre più convincente Stefano Nepa (5° e 3° tra le 250cc 4 tempi con la RMU del DFC Racing Team), Jacopo Cretaro (MR 250 del Moto X Racing) più il Campione Italiano MiniGP in carica Celestino Vietti Ramus, 7° e terzo di classe 125cc sempre su RMU PGP ufficialmente schierata da RMU Racing. Più problemi del previsto per il Campione PreGP 125 in carica Tony Arbolino, addirittura 12° con la seconda Honda della Sic 58 Squadra Corse. La gara della PreMoto3 chiuderà l’odierna giornata di attività a Vallelunga alle 16:45 in punto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy