Campionato Italiano Minimoto: quarta tappa al Galliano Park

Campionato Italiano Minimoto: quarta tappa al Galliano Park

Prosegue senza sosta il cammino del Campionato Italiano Minimoto 2011 pronto ad affrontare sabato 4 e domenica 5 giugno la quarta prova sul tracciato denominato “Galliano Park”, struttura situata in Romagna tra Forlì e Forlimpopoli, che quest’anno festeggia il suo quindicesimo anno di attività essendo stata inaugurata nel 1996. Con questo appuntamento, inizia di fatto la seconda parte del campionato, sviluppato complessivamente su sette gare, ed i pronostici sono tutti ancora praticamente aperti. La classe SAV vede la leadership del romagnolo Raffaele Fusco (SG) , vincitore degli ultimi due round e forte anche della piazza d’onore in apertura di campionato che nel complesso vale 70 punti. Simone Serinaldi (Polini) , a quota 51 punti, non demorde ed è lecito attendersi dal bergamasco una bella prova come nel precedente round del Mugellino. Si attende anche il forcing di Alessandro Arcangeli (GRC), vincitore nella prima gara di campionato e terzo a 49 punti nonchè, tra gli altri, le prestazioni di Andrea Cavaliere (Polini) e Manuel Mazzullo (Polini), apparsi molto combattivi e rispettivamente a 30 e 29 punti. Nella Junior A Gennaro Izzo (70 punti) e la sua ZPF guidano il campionato con due vittorie ed una piazza d’onore. Il pilota di Castellamare di Stabia, nella precedente gara mugellana, ha dovuto fare i conti con il romano Dennis Foggia (ZPF- 53 punti), brillante vincitore. Galliano Park potrebbe diventare la gara del riscatto per il bergamasco Riccardo Rodigari (ZPF-49 punti), che vanta pochi punti di ritardo rispetto a Foggia; da non dimenticare anche Celestino Vietti Ramus (Polini), attualmente quarto con 37 punti, ed Aniello Sconamiglio (29-GRC) a chiusura della Top five. Passiamo alla Junior B dove è lecito attendersi un’altro grande confronto tra il pilota di San Mauro Pascoli Kevin Zannoni (SG) e “Valequarantasei” (ZPF), protagonisti nell’ultima gara di una incidente generato dalla scivolata dello stesso Zannoni quando i due minicentauri erano in bagarre. Entrambi i piloti, rispettivamente primo e secondo nella graduatoria generale con 60 e 53 punti, sono poi risaliti in sella limitando i danni ma lasciando la cavalvasta per la vittoria – peraltro strameritatissima – al napoletano Gennaro Di Costanzo (ZPF), attualmente quinto nella generale (40 punti) e preceduto da Jacopo Facco (SG- 44 punti e secondo a Mugellino) e Riccardo Morelli (ZPF) forte di 41 punti nella generale e classificatosi proprio dietro a Facco in Toscana. Molto equilibrio anche nella Junior C dove il riminese Mattia Casadei (Pasini, 70 punti), dopo due vittorie, si è dovuto accontentare nel precedente round del secondo posto , frutto di una bella rimonta dopo una caduta, e lasciando dunque la prima vittoria 2011 a Salvatore Vargas (SG). Il casertano non è certo lontano in classifica, 65 punti, grazie al “capitale –punti” valorizzato, oltre alla vittoria, da due seconde piazze. In aumento, dopo la scorsa prova in Toscana, le quotazioni di Niccolò Bianucci (SG – 42 punti). Perfetta parità, invece, a livello di punti nella Open A. Il grossetano portacolori della DM Alessio Chessa (due vittorie per lui fino ad ora e sicuramente galvanizzato anche dal recente podio ottenuto a Misano nella Coppa Italia 125 Sport) e il laziale della Polini Simone Mazzola (tra i suoi risultati una vittoria) si presenteranno al Galliano Park con entrambi 61 lunghezze in carniere, anche se virtualmente Chessa risulta prima grazie al maggior numero di vittorie. Da non sottovalutare, inoltre, l’attuale terzo in classifica Niko Barani (Phantom – 52 punti), sempre a podio fino ad ora. La nostra “istantanea” si chiude con la Open B, classe nella quale Andrea Forlani (DM- 75 punti) è l’unico tra i protagonisti con all’attivo tre vittorie su altrettante gare disputate. Il pilota di Montefiore Conca , splendida località dell’entroterra riminese, ha già un certo margine di sicurezza sul latinense Luca Mancin (DM- 43 punti), a sua volta insidiato dal conterraneo Francesco Ciotti (Polini) a soli tre punti di distacco. I Top 5 di campionato SAV: 1. Fusco 70; 2. Serinaldi 51; 3. Arcangeli 49; 4. Cavaliere 30; 5. Mazzullo 29. Junior A: 1. Izzo 70; 2. Foggia 65; 3. Rodigari 49; 4. Vietti Ramus 37; 5. Aniello Sconamiglio 29. Junior B: 1. Zannoni 60; 2. “Valequarantasei” 53; 3. Facco 44; 4. Morelli 41; 5. Di Costanzo 40. Junior C: 1. Casadei 70; 2. Vargas 65; 3. Bianucci 42; 4. Occhialini 40; 5. Pizzoli 27. Open A: 1. Chessa 61; 2. Mazzola 61; 3. Barani 52; 4. Pisano 33; 5. Amati 31. Open B: 1. Forlani 75; 2. Mancin 43; 3. Ciotti 40; 4. Miozzi 34; 5. Bucciarelli 32. I Top 5 del campionato costruttutori SAV: 1. SG 70; 2. Polini 56; 3. GRC 49; 4. ZPF 22; 5. DM 18 Junior A : 1. ZPF 75; 2. SG e Polini 37; 4. GRC 29; 5. DM 5. Junior B: 1. SG 70; 2. ZPF 65; 3. DM 19; 4. Pasini e Phantom 16. Junior C: 1. Pasini 70; 2. SG 65; 3. GRC 40; 4. Polini 27; 5. DM 20. Open A : 1. DM 70; 2. Polini 61; 3. Phantom 52; 4. ZPF 33; 5. ATM 11 Open B: 1. DM 75; 2. Polini 40; 3. Phantom 30; 4. Pasini 26; 5. GRC 20. Il raduno collegiale del 6 giugno Il Settore Tecnico della FMI ed il Comitato Nazionale Velocità organizzano un raduno collegiale, aperto a tutti i bambini e bambine iscritti al Campionato Italiano Minimoto nelle categorie SAV, Junior A, Junior B, Junior C. Il programma interesserà l’intera giornata di Lunedì 6 giugno e l’attività didattica -in pista e teorica -sarà condotta dai Tecnici Sportivi di Guida FMI  Roberto Sassone , Matteo Baiocco e Paolo Bentivogli. Per ulteriori info è possibile contattare il numero telefonico 06/324.88.208 oppure scrivere alle mail settoretecnico@federmoto.it  o minimoto@federmoto.it. Il programma di Galliano Park Sabato 4 giugno la macchina organizzativa FMI si metterà in moto con l’effettuazione delle operazioni preliminari e dei brefing obbligatorio per i piloti segnerà l’apertura della manifestazione. Dalle ore 11,00 alle 12,55 sono previste le prove libere e quindi , dopo una piccola pausa, dalle ore 14,15 alle ore 17,10occherà alle prove ufficiali (doppio turno come per le prove libere) per la definizione dello schiaramento. Alle 18,30 verranno premiate le pole-position e non da dimenticare l’attività “Hobby Sport” che si svolgerà al mattino. Domenica 5 giugno warm-up dalle 8,30 alle 9,10 e quindi dalle ore 9,40 le sei gare tutte in progressione con un breve intervallo . Partirà la Open B, seguita da Open A, Junior C, SAV, Junior A e Junior B che concluderà le ostilità agonistiche con la partrnza prevista alle 14,05. Come seguire il Campionato Italiano Minimoto Il portale ufficiale della velocità italiana www.civ.tv sarà aggiornato in tempo reale sulle tante novità e curiosità del mondo Minimoto, valorizzate anche da video ed interviste; inserito anche il programma ufficiale di gara nella sezione “documenti” dello stesso sito. Ufficio Stampa F.M.I.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy