Campionato Italiano Minimoto: la quinta prova a Corridonia

Campionato Italiano Minimoto: la quinta prova a Corridonia

Commenta per primo!

Il lungo cammino del Campionato Italiano Minimoto 2011 proseguirà nel prossimo fine settimana approdando in un’altro conosciuto e storico tracciato per le “ruote piccole” tricolori: Corridonia. La pista situata nella provincia maceratese è pronta ad ospitare la quinta prova del campionato, a due settimane dal precedente appuntamento di Galliano Park, appuntamento che si porrà dunque pieno della seconda fase della stagione. Primi verdetti in arrivo? La domanda di per sé non è del tutto fuori luogo. Nella Open B Andrea Forlani (DM- 100 punti) è leader incontrastato del campionato con ben 100 punti che testimoniano le quattro vittorie su altrettanti appuntamenti. Il forcing del pilota di Montefiore Conca, splendida località storica della provincia riminese, ha sortito l’effetto di rendere gli avversari, almeno nella generale, molto lontani- Cleto Miozzi (DM) è secondo a 47 e Luca Mancin (DM, assente a Galliano Park a causa si un infortunio al braccio) è fermo a 43. Seguono Luca Contadini (Pasini, 42) e Federico D’Angelo (Phantom,41) SAV. La classe di ingresso del Campionato Italiano Minimoto dimostra ancora una volta la grande vitalità dei più giovani per nulla intimoriti da pista ed avversari. il romagnolo Raffaele Fusco (SG) grazie a due vittorie e due secondi posti guida la classifica con 90 punti, contro i 74 di Alessandro Arcangeli (GRC), vincitore degli altri due appuntamenti dove il battistrada del campionato non si è imposto, compreso il precedente round del Galliano Park. L’umbro Simone Serinaldi (Polini) chiude il trio di testa con 62 punti, seguito da Matteo Patella (Polini) a 42 lunghezze ed Andrea Cavaliere (ZPF, 39 punti). Junior A. Il pilota di Castellamare di Stabia Gennaro Izzo (90 punti) ala guida della ZPF continua a condurre il campionato con due vittorie ed altrettante piazze d’onore, ma non può certo dormire sonni tranquilli. Grazie a due successi consecutivi il romano Dennis Foggia (ZPF- 78 punti) ha guadagnato punti importanti in vista del prosieguo della stagione. Attualmente terzo il bergamasco Riccardo Rodigari (ZPF-65 punti), seguito da Celestino Vietti Ramus (Polini), quarto con 50 punti, ed il sammarinese Luca Bernardi (Polini) – a chiusura della top five- con 38 punti. Junior B. “Valequarantasei” (ZPF), dopo la gara di Galliano Park, guida il campionato grazie anche ad una buona serie di piazzamenti tra cui tre posti. Il pilota abruzzese si presenta a Corridonia con 73 punti nel carniere, tredici lunghezze in più del duo veneto/romagnolo composto da Jacopo Facco (SG) e Kevin Zannoni (SG); quest’ultimo al Galliano Park ha registrato un ritiro a causa di un problema tecnico ed è ora costretto ad inseguire. A 59 punti troviamo Manuel Bastianelli (ZPF), uscito vincitore nel precedente round ed a 51 lunghezze il napoletano Gennaro Di Costanzo (ZPF). Junior C. Il riminese Mattia Casadei (Pasini, 95 punti) ed il casertano Salvatore Vargas (SG, 85 punti) hanno monopolizzato fino ad ora le prime e seconde posizioni di tappa con tre vittorie ed un secondo posto per il battistrada del campionato e , specularmente, tre secondi ed una vittoria per Vargas. La poule scudetto sembra dunque circoscritta a questi due piloti, seguiti in graduatoria da Filippo Occhialini (Polini, 53), Davide Pizzoli (DM, 43) e Niccolò Bianucci (SG, 42). Open A. I risultati della precedente prova di Galliano Park hanno rotto il perfetto equilibrio di punti della vigilia tra il laziale Simone Mazzola (Polini) ed il grossetano Alessio Chessa (DM, costretto al recupero dopo una scivolata) giunti rispettivamente secondo e terzo sotto la bandiera a scacchi e quindi divisi ora da quattro lunghezze , 81 contro 77. Quanto basta per sostenere che si tratterà di un confronto molto atteso. Niko Barani (Phantom) non è distante con 65 punti, seguito dall vincitore della precedente prova, il ravennate Francesco Amati (DM, 56).Quinto posto in parità, 36 punti, tra Lorenzo Petrarca (DM) e Tommaso Paladini (DM). Da segnalare in questa classe la presenza fissa di Roberta Ponziani (DM) attualmente ottava e sempre a punti in queste quattro gare. I Top 5 di campionato SAV: 1. Fusco 90; 2. Arcangeli 74; 3. Serinaldi 62; 4. Patella 42; 5. Cavaliere 39. Junior A: 1. Izzo 90; 2. Foggia 78; 3. Rodigari 65; 4. Vietti Ramus 50; 5. Bernardi 38. Junior B: 1. “Valequarantasei” 73; 2. Facco 60; 3. Zannoni 60; 4. Bastianelli 59; 5. Di Costanzo 51. Junior C: 1. Casadei 95; 2. Vargas 85; 3. Occhialini 53; 4. Pizzoli 43; 5. Bianucci 32. Open A: 1. Mazzola 81; 2. Chessa 77; 3. Barani 65; 4. Amati 56; 5. Petrarca e Paladini 36. Open B: 1. Forlani 100; 2. Miozzi 47; 3. Mancin 43; 4. Contadini 42; 5. D’Angelo 41. I Top 5 del campionato costruttori SAV: 1. SG 90; 2. GRC 74; 3. Polini 69; 4. ZPF 38; 5. DM 23. Junior A : 1. ZPF 100; 2. Polini 50; 3. SG 48; 4. GRC 29; 5. DM 9. Junior B: 1. ZPF 90; 2. SG 86; 3. Pasini 26; 4. DM 24; 5. Phantom 23. Junior C: 1. Pasini 95; 2. SG 85; 3. GRC e Polini 40; 5. DM 36. Open A : 1. DM 95; 2. Polini 81; 3. Phantom 65; 4. ZPF 39; 5. ATM 18. Open B: 1. DM 100; 2. Pasini 42; 3. Phantom 41; 4. Polini 40; 5. GRC 27. Il Programma di Corridonia Sabato 18 giugno la macchina organizzativa FMI si metterà in moto con l’effettuazione delle operazioni preliminari e dei briefing obbligatorio per i piloti che segnerà l’apertura della manifestazione. Dalle ore 11,05 alle 12,55 sono previste le prove libere e quindi , dopo una piccola pausa, dalle ore 14,15 alle ore 17 toccherà alle prove ufficiali (doppio turno come per le prove libere tranne per le due classi Open) per la definizione dello schieramento; da non dimenticare l’attività “Hobby Sport” che si svolgerà al mattino. Domenica 19 giugno è previsto il secondo turno di prove ufficiali della Open A ed Open B e quindi i warm-up dalle 8,30 alle 9,40. Dalle ore 10,05 scatterà la prima delle sei gare tutte in progressione con un breve intervallo. Partirà la SAV, seguita dalla Junior C, Open B, Open A, Junior A e Junior B che concluderà le ostilità agonistiche con la partenza prevista alle 14,05. Come seguire il Campionato Italiano Minimoto Il portale ufficiale della velocità italiana www.civ.tv sarà aggiornato in tempo reale sulle tante novità e curiosità del mondo Minimoto, valorizzate anche da video ed interviste; inserito anche il programma ufficiale di gara nella sezione “documenti” dello stesso sito. Ufficio Stampa F.M.I.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy