CIV Stock 600 Vallelunga: vittoria di Andrea Boscoscuro

CIV Stock 600 Vallelunga: vittoria di Andrea Boscoscuro

Commenta per primo!

Al via della Stock 600 Andrea Boscoscuro fa il vuoto, mettendo tra sè e Fabio Massei un secondo già al primo giro. Dopo poche curve si registra la caduta per Andrea Agnelli, mentre è da dimenticare la partenza per il dominatore dei primi due round Ferruccio Lamborghini, in fondo al gruppo. Terzo un ottimo Roberto Tamburini che tenta, assieme a Tommaso Lorenzetti, di rimanere attaccato a Massei, ma il distacco da Boscoscuro diventa sempre più grande: dopo due giri è già di due secondi abbondanti.

Altre due cadute, quelle di Raffaele Filice e Roberto Anastasia, cambiano gli assetti nelle retrovie, con Anastasia che però ritorna in gara in ultima posizione, mentre lì davanti è sempre Boscoscuro a fare l’andatura, con due secondi e mezzo di vantaggio su Fabio Massei quando mancano solo sette giri al termine della corsa mentre, un giro dopo, Lorenzetti è fuori dalla corsa per il podio che l’aveva visto protagonista assieme a Tamburini.

Ferruccio Lamborghini recupera dalle retrovie fino alla 23° posizione da lui occupata quando mancano tre giri alla fine e tra i piloti di testa non ci sono variazioni, se non il recupero decimo dopo decimo di Massei e Tamburini sul leader della gara Andrea Boscoscuro, staccati di due secondi scarsi all’ultimo giro. La gara si conclude così, con Boscoscuro dominatore assoluto del round di Vallelunga. La battaglia per il secondo posto vede premiato Fabio Massei, staccato di un secondo e sette decimi. Terzo Roberto Tamburini (+ 1″844), Dino Lombardi perde la quarta posizione e finisce sesto, dietro a Gianluigi Busiello e Daniele Rossi.

Il recupero di Lamborghini lo porta al diciannovesimo piazzamento finale, mentre c’è da registrare l’ottimo quindicesimo posto di Alessia Polita, che partiva dalla ventiduesima casella dello schieramento.

Campionato Italiano Velocità Superstock 600 2009
Vallelunga, Classifica Gara

01- Andrea Boscoscuro – Yamaha YZF R6 – 13 giri in 22’13.224
02- Fabio Massei – Yamaha YZF R6 – + 1.789
03- Roberto Tamburini – Yamaha YZF R6 – + 1.844
04- Gianluigi Busiello – Kawasaki ZX 6R – + 12.116
05- Daniele Rossi – Honda CBR 600RR – + 13.722
06- Dino Lombardi – Kawasaki ZX 6R – + 15.256
07- Gabriele D’Alessandro – Yamaha YZF R6 – + 16.507
08- Nicola Morrentino – Yamaha YZF R6 – + 17.017
09- William Marconi – Yamaha YZF R6 – + 17.377
10- Thomas Caiani – Kawasaki ZX 6R – + 21.308
11- Jonathan Gallina – Kawasaki ZX 6R – + 23.331
12- Fabio Menghi – Yamaha YZF R6 – + 25.187
13- Remo Castellarin – Yamaha YZF R6 – + 28.895
14- Roberto Farinelli – Yamaha YZF R6 – + 29.074
15- Gabriele Cottini – Honda CBR 6000RR – + 30.562
16- Dario Barzaghi – Yamaha YZF R6 – + 31.001
17- Simone Piermaria – Yamaha YZF R6 – + 32.337
18- Ferruccio Lamborghini – Yamaha YZF R6 – + 33.049
19- Kevin Dittadi – Yamaha YZF R6 – + 33.288
20- Matteo Lettieri – Yamaha YZF R6 – + 34.029
21- Francesco Scicchitano – Yamaha YZF R6 – + 35.363
22- Nicolò Lagiongada – Yamaha YZF R6 – + 35.449
23- Federico Dittadi – Yamaha YZF R6 – + 38.414
24- Daniele Moschini – Yamaha YZF R6 – + 41.698
25- Marco Colandrea – Yamaha YZF R6 – + 42.745
26- Giuliano Gregorini – Yamaha YZF R6 – + 46.133
27- Gabriele Poma – Yamaha YZF R6 – + 50.059
28- Christian Zaganelli – Yamaha YZF R6 – + 53.992
29- Luca Coletto – Honda CBR 600RR – + 1’00.300
30- Alessio Capuano – Suzuki GSX-R 600 – + 1’16.921

Sara Vimercati

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy