CIV Stock 1000: verso Imola, Goi e Verdini per il titolo

CIV Stock 1000: verso Imola, Goi e Verdini per il titolo

Commenta per primo!

In attesa di tornare in pista a settembre per il penultimo appuntamento stagionale, il CIV Superstock 1000 fa i conti ritrovandosi un bel confronto in testa alla classifica. Ivan Goi (nella foto), vincitore della prova inaugurale di Vallelunga con l’Aprilia RSV4 del TRD Racing, si vede ora con un esiguo margine di cinque punti nei confronti di Luca Verdini, il quale ha iniziato la stagione soltanto a Monza, ma riuscendo a salire sempre sul podio.

Quattro gare, due vittorie e altrettanti terzi posti per il pilota del team Emmebi, il più costante nel rendimento tanto da poter sognare un trionfo in campionato. Ivan Goi, impegnato questo fine settimana alla 8 ore di Suzuka sempre con una Aprilia, ha dalla sua l’esperienza di tante stagioni ad alto livello, con il chiaro intento di regalare alla casa di Noale un titolo prestigioso.

In quattro gare Luca Verdini è riuscito a rifarsi sotto, scavalcando anche Marco Bussolotti, sfortunato protagonista di un brutto incidente a Brno nella Superstock 1000 FIM Cup. Terzo in classifica il portacolori All Service System by QDP ha rimediato una doppia frattura al malleolo del piede destro e una lesione alla terza vertebra lombare 3L, ritrovandosi ora a Villa Serena di Imola per la riabilitazione post-infortunio.

Il vice-campione europeo della Stock 600 è ancora potenzialmente in corsa per il campionato, davanti anche a Matteo Baiocco vincitore a Misano Adriatico con la Kawasaki del Team Pedercini. Purtroppo per il pilota di Osimo l’assenza di Monza costa parecchio in classifica, dovuta al regolamento vigente FIM del World Superbike.

Con cinquanta punti ancora in gioco tra Imola e Mugello sembrano ormai fuori dai giochi Marco Muzio (Honda della Scuderia Improve), sesto a 47 punti, così come Domenico Colucci, sfortunatissimo a Misano con la Ducati Barni Racing Team, fermo a quota 37: servirebbe un vero e proprio miracolo per conquistare il casco tricolore.

Servizio Fotografico: Antonio Inglese – Inglishphoto.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy