CIV Sport 4T Akito e Ryota Haga, figli di Noriyuki, al via con AG Motorsport Italia

CIV Sport 4T Akito e Ryota Haga, figli di Noriyuki, al via con AG Motorsport Italia

Akito e Ryota Haga, figli di Noriyuki ‘Nitronori’ Haga, saranno al via del CIV Sport 4T con le Yamaha R3 dello Junior Team AG Motorsport Italia.

Commenta per primo!

Figli d’arte crescono. Akito e Ryota Haga, figli di ‘Nitronori‘ Noriyuki Haga, saranno al via del CIV Sport 4T 2017 con le Yamaha R3 preparate dallo Junior Team di AG Motorsport Italia, compagine supportata ufficialmente dalla filiale nazionale di Yamaha ed in trionfo nella passata stagione nella medesima categoria con lo spagnolo Pedro Javier Castaño Illán.

Un programma ambizioso per lo Junior Team di AG Motorsport Italia che sarà presente in tre distinte classi del Campionato Italiano Velocità, proseguendo così il proprio “Progetto Giovani“. Nel CIV Superbike una R1 sarà affidata ad Alessio Terziani, nel CIV Supersport la nuova, fiammante R6 proprio al Campione CIV Sport 4T in carica Pedro Javier Castaño Illán, mentre nella Sport 4T accanto a Nicodemo Matturro correranno proprio Akito e Ryota Haga.

Il primo ha già corso lo scorso anno nella Suzuki Asian Challenge nel contesto dell’Asia Road Racing Championship dove, nella SuperSport 600cc, ha militato proprio ‘Nitronori‘ con una Suzuki GSX-R 600 del Team Kagayama.

AG Motorsport Italia, ormai da diversi anni, ha in carico i progetti sportivi di Yamaha dedicati ai giovani che amano la velocità“, ha ammesso Fabio Albertoni, Racing Manager di Yamaha Motor Europe Filiale Italiana. “Quest’anno la collaborazione si rafforza ulteriormente con la presenza in tutte le classi del CIV (Sport 4T, SS e SBK) dei piloti cresciuti nel vivaio dei monomarca R125 Cup ed R3 Cup e ora pronti a salire di classe. AG Motorsport Italia è un elemento importantissimo della squadra Yamaha, sicuramente primo sostenitore del programma ‘bLU cRU’ che rappresenta quel mondo di appassionati che impiega la propria Yamaha per correre divertendosi o, in questo caso, per far correre il proprio figlio“.

È molto importante per noi vedere che il ‘Progetto Giovani’ continua ad ottenere ottimi risultati“, spiega Alessandra Gambardella di AG Motorsport Italia. “Il programma, realizzato in collaborazione con Yamaha Italia, sostiene tutti quei ragazzi che vogliono intraprendere una carriera motociclistica e li aiuta a crescere partendo dalla R125 fino alla R1, dai trofei nazionali fino al mondiale. La collaborazione con la Casa dei Tre Diapason spegnerà, quest’anno, ben nove candeline. Nonostante il progetto sia nato solo quattro anni fa, siamo davvero orgogliosi dei successi collezionati sin qua, ottenuti grazie all’impegno dei ragazzi stessi, all’esperienza del nostro staff ed al fondamentale supporto di Yamaha che, soprattutto in Italia, crede e punta sulla crescita dei giovani“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy