CIV Misano Massimo Roccoli vince al rientro in Supersport

CIV Misano Massimo Roccoli vince al rientro in Supersport

A Misano Massimo Roccoli trionfa nel CIV Supersport. Vittorie anche per Marco Gaggi e Matteo Bertelle nella PreMoto3 e per Marco Carusi nella Supersport 300.

Commenta per primo!

Dopo il dominio di Stefano Nepa e Michele Pirro rispettivamente in Moto3 e in Superbike, a Misano sono andate in scena anche le prime gare del weekend per le classi Supersport, PreMoto3 e Supersport 300 e il pubblico presente in circuito ha assistito al trionfale ritorno in Supersport di Massimo Roccoli. Il Campione Italiano di categoria in carica, rimasto fuori dal CIV Superbike per problemi di budget, è riuscito a tornare in pista a Misano nella “sua” Supersport e in gara ha ottenuto un bellissimo successo su quella che è tutti gli effetti la sua pista di casa.

Ecco come sono andate le tre gare.

SUPERSPORT – Al rientro una tantum nel CIV Supersport Massimo Roccoli si è portato a casa la vittoria del settimo round del campionato dopo aver superato Marco Bussolotti a metà gara e aver controllato il pilota anconetano e Lorenzo Gabellini (alfieri Yamaha Gas Racing Team) fino all’ultimo giro. Dietro al pilota romagnolo, che ha portato al successo la MV Agusta del team Full Moto Squadra Corse, ha tagliato il traguardo in seconda posizione Gabellini, che ha sfruttato il problema tecnico che ha costretto al ritiro Bussolotti a poche tornate dal termine e che ora occupa il secondo posto in campionato a -21 dal leader Ilario Dionisi. Quest’ultimo ha chiuso la gara al terzo posto dopo aver battagliato a lungo con altri piloti e alla fine è riuscito a spuntarla per soli tre decimi su uno scatenato Marco Malone, giovane pilota del team Green Speed alla sua prima top 5 nel CIV Supersport. Quinto l’ex-Mondiale Moto3 Stefano Valtulini, mentre hanno chiuso dal sesto all’ottavo posto Davide Stirpe, Stefano Cruciani e Nicola Jr. Morrentino. In campionato Ilario Dionisi rimane in testa e sale a quota 124 punti, mentre dietro di lui troviamo Gabellini e Morrentino secondi a quota 103 con Stirpe (102) e Bussolotti (95) a seguire.

PREMOTO3 – Dopo una bellissima battaglia che ha coinvolto a tratti sei piloti la vittoria è andata a Marco Gaggi. Il 13enne di Fano ha ottenuto la sua prima affermazione stagionale assoluta e nella 250 4T dopo aver superato Lorenzo Bartalesi all’ultimo giro e ha così dato un seguito ai bei risultati ottenuti al Mugello (sul podio in entrambe le gare). Dietro di lui secondo e terzo posto assoluti e di categoria per Bartalesi e Pasquale Alfano, con quest’ultimo penalizzato di due secondi per essere andato ripetutamente oltre i cordoli. Nella 125 2T va registrato il quinto successo stagionale di Matteo Bertelle, per buona parte della corsa in lotta per la vittoria con 5 piloti della 4T. Nel finale Bertelle ha subito la rimonta del suo rivale Nikolas Marfurt, ma è riuscito comunque a mantenere la quarta posizione assoluta e a tagliare il traguardo davanti a Marfurt e Thomas Brianti, che col 4° posto di categoria rimane in testa nella 250 4T con 11 punti di vantaggio su Elia Bartolini (oggi sesto). Rimane saldamente primo nella 125 2T Bertelle, ora a quota 165 punti e con ben 54 lunghezze di vantaggio su Marfurt. Quest’ultimo è salito al secondo posto in classifica grazie anche alla giornata storta del pilota Sic58 Squadra Corse Matteo Patacca, 15° assoluto e 6° di categoria dopo essere caduto nelle fasi iniziali insieme a Matteo Boncinelli.

SUPERSPORT 300 – La gara della SSP300 è stata interrotta subito dopo la partenza per un incidente che ha coinvolto cinque piloti (Giuseppe De Gruttola, Andrea Longo, Francesco Prioli, Giacomo Mora e Nicola Bernabè) ed è poi ripresa dopo una lunga pausa sulla distanza di 8 giri. Alla fine di una gara combattutissima la vittoria è andata a Marco Carusi davanti ad Alessandro Arcangeli e Paolo Grassia. Carusi, che a Misano ha corso anche nel Mondiale di categoria col team 3570 Made in CIV, si è così portato a casa la sua seconda affermazione stagionale dopo quella ottenuta sempre al Santamonica il 20 maggio e questa performance gli ha permesso di salire al secondo posto in campionato a scapito di Kevin Arduini, caduto alla ripartenza, e alle spalle del sammarinese Luca Bernardi, oggi quarto. Detto dei primi quattro (Carusi, Arcangeli, Grassia e Bernardi), va segnalato il quinto posto di Kevin Sabatucci, battuto da Bernardi per solo mezzo decimo. 20° posto finale per Roberta Ponziani, unica ragazza al via, mentre si sono ritirati piloti come Matteo Ceccarelli e il protagonista del Mondiale di categoria Manuel Bastianelli, finito a terra alla ripartenza insieme a Ryota Haga. Nella classifica piloti Luca Bernardi continua a occupare la prima posizione a quota 115 punti, mentre Marco Carusi è salito al secondo posto a quota 85 scavalcando Kevin Arduini e Ceccarelli, fermi rispettivamente a quota 75 e 72.

Foto: Dani

CIV Misano Round 7 Pirro suona la settima, Nepa in Moto3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy