CIV Live Blog: Vallelunga, segui in diretta le gare di domenica

CIV Live Blog: Vallelunga, segui in diretta le gare di domenica

Il #CIVlive Blog: tutti gli aggiornamenti, minuto dopo minuto, delle gare di domenica 15 maggio del Campionato Italiano Velocità di scena all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga.

Diretta scritta, minuto dopo minuto, delle fasi salienti delle gare di domenica 15 maggio del CIV – Campionato Italiano Velocità di scena all’Autodromo ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga.

18:23. Da indiscusso dominatore Riccardo Rossi (RMU Racing Team) conquista la vittoria di Gara 2 del CIV PreMoto3 nell’assoluta e tra le 250cc 4 tempi a precedere un convincente Manuel Mazzullo e Leonardo Taccini, 3° a completare il podio. Tra le 2 tempi la volata finale premia per soli 75 millesimi Gabriele Giannini a scapito di Raffaele Fusco. Pauroso crash nel finale con sfortunato protagonista Matteo Bertè: dapprima scivola al ‘Tornantino’, successivamente senza freni impatta contro le protezioni della ‘Roma’ senza ulteriori danni. Per il CIV appuntamento il 2-3 luglio prossimi all’Autodromo Internazionale del Mugello!

18:05 – Fuga in solitaria di Riccardo Rossi, leader con 5″8 di vantaggio su Leonardo Taccini, duo di 4 tempi a precedere Fusco 3° assoluto e primo tra le 2 tempi.

18:00 – PARTITI! Giannini parte bene, ma alla ‘Cimini’ è Riccardo Rossi a conquistare l’holeshot, a seguire Fusco e Taccini partito benissimo.

17:55 – Giovani talenti della PreMoto3 regolarmente schierati in griglia per Gara 2 che chiuderà l’odierno programma di attività a Vallelunga.

17:34 – BANDIERA A SCACCHI. Stefano Cruciani vince Gara 2 del CIV Supersport distanziando Massimo Roccoli (2°), un eccezionale Alessandro Nocco completa il podio. A seguire Morrentino, Caruso, Manfredi, Morciano, Bussolotti con Giugovaz 9°.

17:31 – Super-Alessandro Nocco: al ‘Tornantino’ si inventa un sorpasso capolavoro su Nicola Morrentino per la terza posizione nel corso del penultimo giro, c’è persino la possibilità di un riaggancio a Roccoli.

17:29 – COLPO DI SCENA. Non inquadrato, Diego Giugovaz finisce a terra. Riuscirà a risalire in sella, ma passando dalla 2° alla 9° posizione. Davanti Cruciani conduce con 9″ su Roccoli, 12″ su Morrentino seguito da Nocco, Caruso e Manfredi.

17:28 – Dopo un errore alla ‘Campagnano’, Alessandro Nocco trova il giusto ritmo, è tra i più veloci in pista e conquista la quinta posizione un sorpasso dopo l’altro.

17:26 – Subito il sorpasso, Diego Giugovaz non demorde e resta in scia alla Kawasaki Puccetti #12 di Stefano Cruciani.

17:23 – Giro di boa della contesa, in uscita dalla ‘Roma’ Stefano Cruciani attacca-e-passa Diego Giugovaz per la 1° posizione, il tutto suggellato dal giro più veloce in 1’59″112.

17:22 – Stefano Cruciani è scatenato, in un lampo si porta a 1″1 dall’ormai ex-fuggitivo Giugovaz.

17:21 – Cade al ‘Tornantino’ Agostino Santoro che stava viaggiando su tempi da podio.

17:20 – Pressato da Stefano Cruciani (il più veloce in pista), Massimo Roccoli rischia di finire a terra alla ‘Campagnano’, ma resta in sella con un guizzo!

17:18 – Va in archivio il 2° giro con Giugovaz ora con 1″8 di margine su Roccoli, Cruciani segna il giro più veloce in 2’01″800 e passa alla ‘Roma’ Morrentino per la terza posizione.

17:16 – Caduta in uscita dalla ‘Campagnano’ di Ilario Dionisi, la sua MV Agusta F3 resta a bordo pista.

17:15 – 1° di 10 giri, Giugovaz in fuga, Roccoli da 16° è già 2° (!), 3° Morrentino seguito da Bussolotti, Caruso, Cruciani ed il poleman Nocco.

17:13 – PARTITI! Diego Giugovaz già alla staccata della ‘Cimini’ si porta al comando a precedere Morrentino, Caruso, Bussolotti, Nocco attaccato da Roccoli per la 5° posizione.

17:12 – Alla conclusione del giro di ricognizione alcuni piloti rientrato in pit-lane, tra questi anche Gennaro Sabatino che scattava dalla seconda casella.

17:10 – Prende il via del giro di ricognizione. La griglia di partenza presenta Alessandro Nocco in pole affiancato in prima fila da Gennaro Sabatino e Matteo Ciprietti, in seconda Luigi Morciano, Marco Bussolotti e Andrea Boscoscuro, apre la terza il vincitore di Gara 1 Diego Giugovaz con Stefano Cruciani 11° e Massimo Roccoli chiamato ad una nuova rimonta dalla sedicesima casella.

17:06 – Cartello di 3 minuti al giro di ricognizione

17:04 – Slitta ancora di qualche minuti la partenza, prosegue il dialogo tra piloti e la direzione gara…

17:02 – Si partirà tra pochi minuti, corsa accorciata da 16 a 10 giri

16:59 – I piloti del CIV Supersport sono schierati in griglia e si scambiano impressioni sulle condizioni della pista.

16:47 – Confermato: pit-lane aperta alle 16:53, gara di soli 10 giri.

16:43 – Tutto sembra portare verso l’apertura della pit-lane tra 10 minuti lasciando ai piloti la possibilità di verificare in presa diretta le condizioni della pista e, successivamente, riferire alla Direzione Gara per la decisione finale.

16:39 – Proseguono le ‘ricognizioni’ del percorso, la pista in prossimità del ‘Tornantino’ è a tutti gli effetti allagata…

16:36 – Dialogo in pit-lane tra i piloti e la Direzione Gara per decidere il da farsi. Le condizioni del tracciato sembrano ai limiti della praticabilità.

16:31 – Gara 2 del CIV Supersport è ulteriormente posticipata. La pioggia, torrenziale, non sembra concedere una tregua…

15:56 – Posticipata la partenza di Gara 2 del CIV Supersport per l’intensificarsi della pioggia.

15:40 – BANDIERA ROSSA. Aumenta d’intensità la pioggia e, al terz’ultimo giro, la corsa viene conclusa anticipatamente. La classifica di Gara 2 del CIV Superbike al giro precedente premia Michele Pirro (doppietta), 2° Kevin Calia, 3° Denni Schiavoni, Niccolò Canepa è 4° con Matteo Ferrari riammesso in 5° posizione, discorso analogo per Luca Salvadori 6° con Fabio Massei e Matteo Baiocco a seguire.

15:40 – Alla ‘Campagnano’ Matteo Ferrari attacca-e-passa Niccolò Canepa per il quarto posto mentre aumenta d’intensità la pioggia, ma alla curva del ‘Semaforo’ finisce a terra, con ogni probabilità sull’olio lasciato dalla Yamaha di Suchet.

15:39 – Caduta di Luca Salvadori quando viaggiava ampiamente nella top-10.

15:38 – Confronto aperto per la 4° posizione tra Niccolò Canepa e Matteo Ferrari: ‘Bigin’ si avvicina al pilota Pata Yamaha MotoXRacing con più soltanto 4 giri da percorrere.

15:36 – Cede di schianto in prossimità della curva del ‘Semaforo’ il propulsore della Yamaha R1 di Sebastien Suchet costretto al ritiro a 5 tornate dal termine.

15:35 – Nessuna emozione in questa Gara 2 con Michele Pirro che porta a 7″6 il vantaggio su Kevin Calia, Denni Schiavoni si avvicina all’alfiere Aprilia Nuova M2, 4° Niccolò Canepa.

15:28 – Gioie e dolori in casa Barni Racing: Michele Pirro in 1’52″370 sta letteralmente volando, il suo compagno di squadra Ivan Goi è invece costretto a rientrare ai box apparentemente per un problema tecnico.

15:26 – 1’53″520 di Michele Pirro che scappa via e porta a oltre 3″ il proprio vantaggio su Kevin Calia, 3° Denni Schiavoni, a seguire nell’ordine Niccolò Canepa, Matteo Ferrari e Luca Salvadori.

15:25 – Proseguono i problemi di Matteo Baiocco: perde progressivamente terreno ritrovandosi in 9° posizione davanti a Ivan Goi.

15:23 – Concluso il 3° giro, Michele Pirro in 1’54″314 segna il giro più veloce e passa al comando!

15:22 – 3° giro: Calia sfrutta una sbavatura di Pirro al ‘Tornantino’ e guadagna qualche metro di respiro, dietro a loro Denni Schiavoni e Niccolò Canepa si sono liberati di Matteo Baiocco ora braccato dal rookie Matteo Ferrari.

15:19 – Alla conclusione del 1° giro Kevin Calia conduce, alle sue spalle Michele Pirro passa Matteo Baiocco, 3° Denni Schiavoni davanti a Niccolò Canepa, Fabio Massei ed un superlativo Matteo Ferrari.

15:18 – Brillante spunto di Kevin Calia che conquista il comando delle operazioni davanti a Matteo Baiocco, ma alla ‘Campagnano’ si registra il primo COLPO DI SCENA: il poleman Raffaele De Rosa finisce a terra lasciando la terza posizione a Michele Pirro.

15:15 – Gara bagnata da disputarsi sulla distanza di 14 giri.

15:13 – Piloti regolarmente schierati in griglia per la partenza di Gara 2 del CIV Superbike, Raffaele De Rosa scatta dalla pole affiancato in prima fila da Matteo Baiocco e Kevin Calia, apre la seconda il Campione in carica e vincitore di Gara 1 Michele Pirro, Fabio Massei, non si schiera dalla sesta casella Lorenzo Mauri.

14:56 – BANDIERA A SCACCHI! In volata per soli 83 millesimi Mattia Casadei conquista la vittoria di Gara 2 del CIV Moto3 a scapito di Bruno Ieraci, fa festa al muretto box Paolo Simoncelli. Completa il podio Celestino Vietti Ramus (2 su 2 all’esordio), 4° Nicholas Spinelli seguito da Kevin Zannoni e Kevin Sabatucci.

14:53 – ULTIMO GIRO! Casadei e Ieraci hanno preso un leggero vantaggio su Vietti Ramus, Zannoni nel frattempo ha ri-sorpassato Spinelli.

14:52 – Problema tecnico per Stefano Nepa. Partito 25° era risalito fino all’8° posizione.

14:48 – Doppio scambio di posizioni tra Casadei e Ieraci con l’alfiere Sic 58 Squadra Corse che si riporta al comando. A ruota ci sono anche i giovanissimi Vietti Ramus e Zannoni, ma questa bagarre permette a Spinelli di riagganciare il poker di testa…

14:42 – 5° giro, Bruno Ieraci alla ‘Soratto’ attacca-e-passa Casadei per la leadership, ma dietro a loro c’è Celestino Vietti Ramus, il pilota più veloce in pista…

14:40 – COLPO DI SCENA! Nel tentativo di passare Vietti Ramus per il 4° posto, Manuel Pagliani finisce a terra alla ‘Campagnano’. Nel tentativo di ripartire sarà nuovamente protagonista di una scivolata.

14:39 – 1/3 di gara, Casadei viene raggiunto da Bruno Ieraci, in 2’09″117 il pilota più veloce in pista.

14:36 – Dopo il podio di Gara 1, Bruno Ieraci si conferma specialista del bagnato: conquista la seconda posizione a scapito di Nicholas Spinelli ora braccato dal baby-Vietti Ramus.

14:35 – Mattia Casadei scappa via porta a 2″3 il vantaggio su Spinelli ora impensierito da Ieraci, Pagliani, Vietti Ramus ed uno scatenato Zannoni. Prosegue intanto la rimonta di Stefano Nepa, da 25° in griglia a 11°.

14:33 – Incredibile quanto accaduto a Edoardo Sintoni: partito dalla pit-lane, ancor prima di lasciare la corsia box, in accelerazione perde il controllo della propria TM e finisce a terra…

14:32 – 1° di 12 giri, Mattia Casadei conduce con 1″5 su Nicholas Spinelli a seguire Manuel Pagliani, Bruno Ieraci, Celestino Vietti Ramus, Kevin Zannoni, Kevin Sabatucci e Simone Mazzola.

14:31 – Alla ‘Campagnano’ Casadei passa in testa seguito da Spinelli, Pagliani, Ieraci, Vietti Ramus, Zannoni e Sabatucci.

14:30 – PARTITI! Ottimo spunto di Nicholas Spinelli, Manuel Pagliani è secondo davanti a Mattia Casadei e Celestino Vietti Ramus.

14:28 – Edoardo Sintoni (TM Factory Racing Team, originariamente quarto in griglia) parte dalla pit-lane.

14:26 – I giovani talenti del CIV Moto3 effettuano il giro di ricognizione. La pioggia ha diminuito d’intensità, ma la pista è letteralmente allagata.

14:20 – Tre minuti all’apertura della pit-lane, procedura Quick Restart con la gara accorciata nella propria distanza a soli 12 giri.

14:05 – Tutti i piloti sono rientrati ai box, nel frattempo aumenta d’intensità la pioggia…

13:59 – PARTENZA POSTICIPATA. La direzione gara prende, saggiamente, la decisione di rinviare il via per l’improvvisa comparsata della pioggia che ha bagnato il tracciato di Vallelunga.

13:58 – Inizia il giro di ricognizione e DILUVIA! I piloti, tutti schieratisi con le slick, segnalano la presenza della pioggia alzano il braccio.

13:56 – Nessun slittamento nel programma di attività con i piloti prossimi ad affrontare il giro di ricognizione. Dalla pole scatta il vincitore di Gara 1 Nicholas Spinelli affiancato in prima fila da Kevin Zannoni e Mattia Casadei, in seconda Edoardo Sintoni, Manuel Pagliani e Bruno Ieraci, in terza Celestino Vietti Ramus, Tommaso Marcon e Salvatore Vargas.

13:55 – Tutto è pronto per il via di Gara 2 del CIV Moto3 a Vallelunga con un primo… COLPO DI SCENA! Con i piloti schierati in griglia cominciano a far capolino le prime gocce di pioggia…

13:37 – Lorenzo Segoni vince Gara 2 del CIV Sport 4T a precedere Nicola Di Rago (arrivato a soli 7/10) e Alfonzo Coppola, giù dal podio Paolo Grassia (4°) ed il vincitore di Gara 1 Pedro Javier Castano Llan (5°), a seguire nell’ordine Luigi Montella, Luigi Ritucci, Giuliano Rovelli, Manuel Bastianelli e Paolo Giacomini a completare la top-10.

13:34 – ULTIMO GIRO! Segoni conduce con 1″6 di margine, in lotta per il 2° posto Di Rago, Grassia e Coppola ora 4° per un contrattempo in uscita dal ‘Tornantino’.

13:33 – Scende a 1″6 il vantaggio di Segoni sugli inseguitori, più soltanto 2 giri!

13:32 – A 3 giri dal termine il poker di inseguitori formato da Coppola, Di Rago, Castano Llan e Grassia hanno dimezzato lo svantaggio dal fuggitivo Segoni: ora è di 2″ il gap.

13:28 – Che bagarre! Coppola e Di Rago in modalità ‘carena contro carage’ si ritrovano a stretto contatto per la seconda posizione alla staccata della ‘Cimini’ con il primo che passa sopra il filler preposto dai commissari per l’olio lasciato dalla BMW di Sgroi del National Trophy.

13:25 – Giro di boa della contesa: Segoni conduce con sostanzialmente 4″ di vantaggio sul gruppo formato da Castano Llan, Grassia, Di Rago, Ritucci, Coppola e Montella, più distanziati Bastianelli e Giacomini.

13:22 – Alfonzo Coppola alza il braccio per un momentaneo inconveniente: riuscirà a riprendere il ritmo, ma lasciando la 2° posizione ritrovandosi 7°.

13:21 – Al 3° dei 12 giri previsti Segoni porta a 3″1 il proprio vantaggio su un plotone di sette inseguitori formato nell’ordine da Coppola, Di Rago, Grassia, Ritucci, Castano Llan, Montella e Bastianelli.

13:15 – Prende il via Gara 2 del CIV Sport 4T con subito Lorenzo Segoni a fare l’andatura distanziando di 2″5 Nicola Di Rago, Alfonzo Coppola, Luigi Ritucci, il vincitore di Gara 1 Pedro Javier Castano Llan, Luigi Montella, 7° il poleman Paolo Grassia a precedere il compagno di squadra Manuel Bastianelli.

12:53 – Ripartita alla 12:35 con più soli 10 giri da percorrere, la Gara del National Trophy 1000 Superbike ha visto il successo di Alessio Velini (BMW) con un esiguo margine di 278 millesimi di vantaggio su Tiziano Amicucci (Yamaha), completa il podio Luca Pini (Ducati), terzo in rimonta a precedere Alessandro Traversaro (Yamaha) e Cosimo Diviccaro (BMW).

12:15 – BANDIERA ROSSA al 3° giro della gara riservata al National Trophy 1000 Superbike in seguito all’olio lasciato dalla BMW di Agatino Sgroi in uscita dal ‘Curvone’ con diversi piloti finiti a terra successivamente alla ‘Cimini’. In quel momento in testa alla corsa viaggiava Alessandro Traversaro a precedere Cosimo Diviccaro, 3° Alessio Velini (partito 11°) a precedere Tiziano Amicucci, Alberto Butti e lo stesso Sgroi.

12:06 – Gara 2 del National Trophy 600 Supersport vede la perentoria affermazione di Mitja Emili distanziando nel finale il vincitore di Gara 1 Marco De Luca, nuovamente 3° Marcello Brignoli.

11:05 – Il ritorno in abbinamento con il CIV della Yamaha R1 Cup, da quest’anno promossa ed organizzata dalla EMG Eventi e MotoXRacing, ha visto in Michael Mazzina il suo primo vincitore. In sella alla R1 preparata da Carlo Carraro il talentuoso pilota di Colico è scappato via dopo aver sopravanzato Giovanni Baggi al quinto dei dodici giri previsti, dando prova del proprio passo velocistico con un ritmo gara insostenibile per chiunque. Michael Mazzina (Carraro Engineering) è così il primo vincitore della Yamaha R1 Cup 2016 a precedere il due volte Campione CIV Superbike Norino Brignola, secondo in rimonta grazie ad un deciso sorpasso su Giovanni Baggi (3°) alla staccata della ‘Cimini’ nel corso della penultima tornata della contesa. A seguire, giù dal podio, spazio per Lorenzo Renaudo, Andrea Zappa e Luca Pedersoli, completano la top-10 nell’ordine Dario Latrecchina, Stefano Fugardi, Gennaro Romano e Raphael Keller. Costretto suo malgrado al ritiro per un problema tecnico Emanuele Russo mentre Daniele Schirone e Sergio Orsero sono giunti al contatto alla ‘Campagnano’ nel corso del terzo giro.

10:20 – L’odierno programma di gare delle classi del Campionato Italiano Velocità: alle 12:35 partenza di Gara 2 della Sport 4T, a seguire Moto3 (14:00), Superbike (15:00), Supersport (16:00), gran finale con la seconda manche della PreMoto3 a partire dalle 17:00.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy