CIV: le pole del Mugello, oggi le prime gare

CIV: le pole del Mugello, oggi le prime gare

Aspettando le prime gare del Round 3-4 in programma questo pomeriggio, nel CIV al Mugello sono state assegnate le pole position a Matteo Baiocco (Superbike), Nicola Morrentino (Supersport), Manuel Pagliani (Moto3), Gabriele Giannini (PreMoto3 125cc 2T), Leonardo Taccini (PreMoto3 250cc 4T).

Tutte le premesse per un pomeriggio di gare dall’elevato tasso di spettacolarità. Questo il responso delle seconde nonchè decisive qualifiche ufficiali del CIV (Campionato Italiano Velocità) all’Autodromo Internazionale del Mugello che ha consegnato le pole position nelle rispettive classi di appartenenza a Matteo Baiocco (Superbike), Nicola Morrentino (Supersport), Manuel Pagliani (Moto3), Gabriele Giannini (PreMoto3 125cc 2T), Leonardo Taccini (PreMoto3 250cc 4T).

PREMOTO3: GIANNINI (2T) E TACCINI (4T) IN POLE – La giornata di sabato è iniziata con un avvincente secondo turno di qualifiche ufficiali della PreMoto3 con sovvertiti parte dei valori in campo espressi nel pomeriggio di ieri. Con un gran giro in 2’06″766 conseguito proprio all’esposizione della bandiera a scacchi Gabriele Giannini, rivelazione di Vallelunga nonchè capoclassifica a punteggio pieno della 125cc 2 tempi, si è garantito la seconda pole position di fila ai comandi della Honda RS125GP preparata dal Flash Motor Racing Team a precedere il poleman della 250cc 4 tempi Leonardo Taccini, secondo nell’assoluta con la Speed Up SF.PM316 del VL Team. Il pupillo di Simone Corsi (regolarmente presente al muretto box) ha contenuto lo svantaggio a 466 millesimi, gap che sale a oltre 1″ per il poleman provvisorio delle Qualifiche 1 Pasquale Alfano (3° assoluto e 2° tra le 2 tempi con la Honda del Team Biagioli Corse) e per Riccardo Rossi, quarto con la RMU PM3 250cc 4 tempi ufficiale RMU Racing. Aspettando Gara 1 che prenderà il via alle 16:35, completano la seconda fila un positivo Devis Bergamini (Sic 58 Squadra Corse, 2T) ed un sorprendente Matteo Ripamonti, meglio rispetto a Raffaele Fusco (RMU Racing Team, 2T) e Matteo Bertè con la sperimentale 2WheelsPoliTO 2WP03 frutto del genio creativo di un gruppo di studenti del Politecnico di Torino.

MOTO3: MANUEL PAGLIANI TORNA IN POLE – Un ‘Paglia‘ scatenato. Al rientro quest’anno nel CIV dopo il titolo conquistato (proprio al Mugello) nel 2014 e l’esperienza nel Mondiale Moto3 con il San Carlo Team Italia nella seconda metà 2015, con la sperimentale GEO V0 Prototype motorizzata Honda del MTR Moto.GP Team il pluri-Campione della MiniGP si è garantito una perentoria pole position in risposta all’affronto del capoclassifica di campionato Bruno Ieraci. Ritrovatosi già davanti a tutti ieri, nel corso delle Qualifiche 2 Manuel Pagliani si è visto precedere di 5 millesimi proprio dall’alfiere Miralux Pos Corse, trovando tuttavia il modo di rispondergli proprio allo scadere con un rimarchevole crono di 1’58″863, primo ad unico ad infrangere il muro dell’1’59”. Per Pagliani si tratta della seconda pole di carriera nel CIV Moto3 (in precedenza ci era riuscito ad Imola nel 2014), viatico per scattare davanti a tutti nelle due gare (la prima oggi con lo spegnimento del semaforo alle 13:45) e cercare, ove possibile, di rimediare al doppio-zero subito in quel di Vallelunga. Accanto a lui in prima fila prenderanno il via un Bruno Ieraci confermatosi ad alti livelli con una FTR-TM in costante ascesa più il vincitore di Gara 1 a Vallelunga Nicholas Spinelli, sempre veloce con la prima KTM RC 250 GP del MF84 Pluston Althea del sodalizio tra Michel Fabrizio e Genesio Bevilacqua. In seconda fila spazio per il rientrante Alessandro Delbianco (nuovamente con TM Factory Racing in sostituzione di Edoardo Sintoni, chiamato al bis dopo il doppio-podio dell’ottobre 2014 sempre al Mugello), Kevin Zannoni (Mahindra Peugeot del Team Minimoto Portomaggiore) e Tommaso Marcon (con tre TM nella top-6), in terza nell’ordine il vincitore di Gara 2 a Vallelunga e 4° domenica scorsa nella Red Bull MotoGP Rookies Cup ad Assen Mattia Casadei (KTM Sic 58 Squadra Corse), Alessandro Torlaschi (KTM Pro Racing Team) e Stefano Nepa, con i colori del 3570 Racing Team passato con successo da Mahindra a KTM. Partenza da centro gruppo invece per Celestino Vietti Ramus, ritrovatosi diciottesimo tra Kevin Sabatucci (15°) e Daniele Porretta (17°), entrambi finiti a terra nel corso delle seconde qualifiche. Nella Moto3 Standard da segnalare la pole del sammarinese Andrea Zanotti.

SUPERBIKE: MATTEO BAIOCCO IN (SUPER)POLE – Egemonia di Michele Pirro nel CIV Superbike? Nient’affatto! Archiviato un problematico esordio stagionale a Vallelunga, Matteo Baiocco si è presentato nel miglior modo possibile al secondo (doppio) round 2016 al Mugello. Forte di un gran feeling con la pista e con la Ducati Panigale R gommata Pirelli del Motocorsa Racing ribadito nella ‘gara test’ di settimana scorsa nell’ambito della RR Cup, il pluri-Campione italiano in 1’51″209 si è garantito la prima pole position stagionale, la quinta della carriera nel CIV Superbike regolando di oltre 3/10 l’alfiere del Barni Racing Team. Pirro dunque è avvisato in vista di Gara 1 (partenza alle 14:35) dove dovrà chiaramente fare i conti anche con Niccolò Canepa, qualificatosi terzo con la prima delle R1 di Pata Yamaha MotoXRacing, in gran forma ed in uno strepitoso momento ribadito dalla vittoria alla 12 ore di Portimao del Mondiale Endurance, dal podio nella Superstock 1000 FIM Cup a Donington e la partecipazione alla tappa del World Superbike di Misano con la R1 ufficiale. Scorrendo la classifica in seconda fila i convincenti Denni Schiavoni (BMW – DMR Racing) e Alessandro Torcolacci (Yamaha – Tutapista) più Luca Salvadori (6° alla prima con Pata Yamaha nel CIV), in terza nell’ordine Lorenzo Mauri (Ducati – Motocorsa Racing), Kevin Calia (Aprilia – Nuova M2 Racing) e Fabio Massei (Yamaha – Pata MotoXRacing) con Lorenzo Lanzi a chiudere la top-10, Alex Polita dodicesimo e Alessandro Nocco, al debutto in sostituzione di Roberto Tamburini con la seconda Aprilia RSV4 RF di Nuova M2 Racing, diciannovesimo in griglia.

SUPERSPORT: MORRENTINO RISPONDE A DIONISI – Secondo consuetudine al Mugello, si prospettano due gare interessanti per quanto concerne la classe Supersport. Dalla pole position scatterà Nicola Morrentino, portacolori del Team Rosso e Nero il quale, ai comandi di una competitiva Yamaha R6, in 1’54″340 ha risposto alla pole provvisoria siglata ieri dal bi-Campione italiano Ilario Dionisi (MV Agusta F3 675 dell’Ellan Vannin Motorsport). Per il pilota di Ariano Irpino si tratta della terza pole in carriera nel CIV (due in precedenza nella Superstock 600, l’ultima a Misano nel 2013) tenendo testa anche a Marco Bussolotti (Kawasaki RM Racing, 3°) con il Campione in carica Massimo Roccoli a seguire, quarto con la MV Agusta F3 675 del Laguna Moto Racing. Con Michael Canducci e Gennaro Sabatino confermatosi ad alti livelli, si prospettano due gare di rimonta per il capoclassifica Stefano Cruciani che prenderà il via addirittura dalla tredicesima casella.

PROGRAMMA, BIGLIETTI E DIRETTA TV – Su Sky Sport MotoGP HD (canale 208 di Sky, visibile per gli abbonati al pacchetto Sport) a partire dalle 13:35 la diretta TV delle gare di Moto3, Superbike, Supersport e PreMoto3. Per assistere dal vivo al Round 3/4 del CIV 2016 al Mugello oggi previsto l’ingresso gratuito per il Circolare Prato, supplemento di € 10,00 per l’accesso al Paddock ed alla Tribuna Centrale (Ridotto € 5,00). Per domenica 3 luglio confermato l’ingresso gratuito per il Circolare Prato, supplemento di € 15,00 per l’accesso al Paddock ed alla Tribuna Centrale (Ridotto € 10,00). Omaggi per Under 16 se accompagnati da un adulto e per i Residenti nel Comune di Scarperia e San Piero (FI).

CIV: biglietti, orari e informazioni utili del Round al Mugello

CIV: al Mugello maxischermo per Italia-Germania

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy