CIV Junior: Vallelunga incorona i Campioni italiani 2018

CIV Junior: Vallelunga incorona i Campioni italiani 2018

Sono Luca Lunetta (MiniGP 50cc), Riccardo Trolese (OHVALE GP-0 110), Edoardo Liguori (OHVALE GP-0 160) e Alessandro Zanca (OHVALE GP-0 190)

di Redazione Corsedimoto
CIV Junior a Vallelunga

Il “Gran Finale” di stagione del CIV Junior 2018 disputatosi all’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga non ha tradito le aspettative. A suggellare una stagione di successo e di consolidamento dell’attività delle “ruote alte”, l’impianto capitolino si è rivelato un palcoscenico di prim’ordine per eleggere i Campioni 2018 al culmine di gare avvincenti, dall’elevato tasso di spettacolarità e ricche di contenuti tecnici grazie al massimo impegno delle aziende attivamente impegnate nella specialità. Nella MiniGP 50cc affermazione di campionato a firma Luca Lunetta, mentre nelle classi OHVALE GP-0 si sono assicurati i titoli italiani Riccardo Trolese (110), Edoardo ‘Edos’ Liguori (160) e Alessandro Zanca (190) con Matteo Vannucci che si è imposto nella Yamaha R125 Cup promossa da AG Motorsport Italia.

LE GARE – Categoria che ha formato agonisticamente nel corso degli anni tanti piloti oggi abituali protagonisti del Motomondiale, la MiniGP 50cc ha eletto in Luca Lunetta il suo Campione 2018. Reduce dal trionfo nell’Europeo di categoria disputatosi a Franciacorta lo scorso mese di agosto, il portacolori AC Racing Team in sella alla RMU motorizzata CS ha completato l’opera sul tracciato “corto” di Vallelunga con la pole position in 57″536 ed il terzo posto in Gara 1, massimizzando il primo personale “match point” per la conquista del titolo. Nelle due (combattutissime) gare si è imposto il rookie Alex Venturini, su RMU del Pasini Racing Team autore di un weekend esemplare uscendo vincitore da confronti senza esclusione di colpi aperti a più protagonisti delle “ruote alte”. In Gara 1 Venturini ha preceduto un convincente Filippo Farioli ed il già menzionato Campione 2018 Luca Lunetta con Edoardo Boggio, Demis Mihaila, Nicolas Mattia Fruscione e Christian Basso a completare il gruppo di testa. Nella seconda corsa in programma bis di Venturini, in grado di assicurarsi il gradino più alto del podio al termine di una contesa tiratissima con i primi 7 piloti racchiusi in soli 846 millesimi all’esposizione della bandiera a scacchi. Alle spalle del pilota coinvolto nel progetto Talenti Azzurri FMI ha nuovamente concluso secondo Farioli seguito da Mihaila (vice-Campione 2018), Lunetta, Boggio, Fruscione e Basso classificatosi settimo.

OHVALE GP-0 – Nelle classi del Campionato Italiano OHVALE GP-0, formula confermatasi particolarmente formativa con moto equipaggiate da propulsori a 4 tempi a marce, Vallelunga ha eletto in Riccardo Trolese (110), Edoardo ‘Edos’ Liguori (160) e Alessandro Zanca (190) i Campioni italiani. Partendo dalla 110, Trolese ha messo a segno una pregevole doppietta a compimento di un 2018 da ricordare avendo ragione in entrambe le circostanze di Matteo Masili, attuale protagonista delle Minimoto ed al personale esordio nella serie. Sin dalle qualifiche la OHVALE GP-0 160 si è confermata una classe particolarmente combattuta e ricca di colpi di scena: l’olandese Justin Fokkert ha conquistato una sorprendente pole position, mentre nelle due gare un confronto-a-5 per la vittoria ha prodotto la doppietta di Lorenzo Frasca con Edoardo Liguori, secondo e terzo in bagarre con Samuele Santi, già al termine di Gara 1 è stato insignito del titolo italiano 2018. Un quinto ed un quarto posto sono invece bastati ad Alessandro Zanca per laurearsi Campione della OHVALE GP-0 190, mentre per quanto concerne il weekend di gara successo di Alessio Chessa (1° e 3°) a precedere Nicola Bernabè (due volte 2°), da segnalare in Gara 2 l’affermazione di Biagio Miceli con Daniel Da Lio sul terzo gradino del podio della prima contesa.

YAMAHA R125 CUP – Sul tracciato “lungo” di Vallelunga la decima edizione della Yamaha R125 Cup ha incoronato in Matteo Vannucci il Campione 2018. Vincitore di Gara 1 a precedere Alessandro Lo Bosco e Alessandro Cetara, con il quarto posto nella seconda manche vinta da Giacomo Donadio il giovane portacolori del Team PRT si è garantito la vittoria del Trofeo ottimamente promosso ed organizzato da AG Motorsport Italia. Sempre a Vallelunga si è disputato un atteso doppio-round della Yamaha R3 Cup con qualche verdetto a sorpresa. In Gara 1 trionfo di Giacomo Mora seguito da Kevin Arduini e da Emanuele Vocino, mentre nella seconda corsa la squalifica per irregolarità tecnica comminata proprio al pilota proveniente dalla R125 Cup ha spalancato le porte all’affermazione della wild card Paolo Grassia a precedere Vocino e Jacopo Facco. Finale di stagione, nel contesto della Coppa Italia Velocità, il 14 ottobre prossimo a Misano Adriatico.

CAMPIONI 2018 – MiniGP 50cc: Luca Lunetta; OHVALE GP-0 110: Riccardo Trolese; OHVALE GP-0 160: Edoardo Liguori; OHVALE GP-0 190: Alessandro Zanca;  Yamaha R125 Cup: Matteo Vannucci

CIV JUNIOR IN TV –  Il conclusivo appuntamento del CIV Junior potrà annoverare, così come per i precedenti eventi del calendario, una copertura televisiva di prim’ordine garantita da AutomotoTV (canale 228 di Sky ed in streaming su www.automototv.it) con #AfterCIVJunior, magazine dedicato in programmazione nei giorni successivi la disputa del fine settimana di gare con ospiti i migliori protagonisti del weekend, highlights e interviste a tutti gli attori principali delle classi MiniGP 50cc, OHVALE e Yamaha R125 Cup. Primo passaggio TV di #AfterCIVJunior dedicato al Round 9-10 vissuto a Vallelunga previsto per lunedì 10 settembre alle ore 19:00.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy