CIV Junior Ultimo round del Campionato Italiano Minimoto 2016

CIV Junior Ultimo round del Campionato Italiano Minimoto 2016

A Franciacorta l’atto conclusivo del Campionato Italiano Minimoto 2016 con 4 titoli ancora da assegnare

Commenta per primo!

Sarà il Minimotodromo dell’Adriatico di San Mauro Mare (FC) ad ospitare l’atto conclusivo di una stagione 2016 di successo del Campionato Italiano Minimoto. Il ‘nuovo corso’ intrapreso dalla Federazione Motociclistica Italiana nel rilancio dell’intero movimento ha sortito gli effetti sperati con elementi oggettivi a suffragio di questa tesi: il considerevole aumento del numero di iscritti/evento (superate costantemente le 80 unità), gare avvincenti, elevati standard organizzativi e la partnership con partner d’eccellenza quali San Carlo, Arai BER Racing, Elf, Mitas e Selettra oltre che delle aziende regolarmente accreditate alla serie quali GiRacing, Polini e Phantom (Minimoto), Polini, CS e OR (motori). L’aspetto prettamente agonistico non passerà in secondo piano a San Mauro Mare con ben quattro titoli italiani ancora da assegnare per quanto concerne le classi Junior A, Open B, Open C e Gentlemen.

La situazione nelle classi al via

Incoronati a Franciacorta con una tappa d’anticipo in qualità di Campioni Italiani 2016 Manuel Rocca (Junior B) e Alessio Salaroli (Open A), San Mauro Mare sarà teatro delle decisive sfide in gara-doppia nelle altre classi al via. Riservata alle giovani promesse del motociclismo italiano, la Junior A vivrà l’atto conclusivo del confronto-a-3 per il titolo tra i talentuosi Flavio Massimo Piccolo (205 punti), Alex Venturini (198) e Demis Mihaila (176), tutti con legittime chance di ambire alla corona tricolore. Nella Open B sarà il duello tra Mattia Bianchi (226 punti) e Luigi Nespoli (194) a catalizzare l’attenzione, mentre sono potenzialmente quattro i piloti in lizza per il titolo nella Open C: Daniele Ferrari (196), Stefano Cornachin (174), Marco Bandini (172) con qualche residua chance di assicurarsi la vittoria finale anche per Cristiano Virgili (148). Tra i Gentlemen lotta aperta tra Diego Salvi (177) e Giulio Cortesi (150) con Gian Paolo Giacomoni (131) terzo incomodo, pronto a sfruttare loro eventuali passi falsi.

Il Programma

Secondo consuetudine la giornata di sabato 8 ottobre sarà dedicata alle consuete operazioni preliminari ed ai primi turni di prove libere, l’indomani intenso programma con le qualifiche ufficiali e la disputa delle gare per ciascuna classe di appartenenza che eleggeranno restanti Campioni Italiani 2016.

Le attività del Settore Tecnico FMI

Non mancheranno le imprescindibili attività del Settore Tecnico FMI volte a formare i talenti del motociclismo italiano. Sabato 8 ottobre i Tecnici Federali Roberto Sassone ed Enzo Maddaloni seguiranno passo-dopo-passo i giovanissimi delle classi Junior A e Junior B con ricognizioni in pista e a piedi, oltre ad un briefing formativo indispensabile per accrescere il bagaglio di nozioni tecniche e comportamentali dei baby-piloti. L’indomani, nella primissima mattinata, previste anche delle prove di partenza direttamente al Minimotodromo dell’Adriatico.

Ufficio Stampa Federazione Motociclistica Italiana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy