CIV Junior: il Campionato Italiano Minimoto al Mugellino

CIV Junior: il Campionato Italiano Minimoto al Mugellino

Il Campionato Italiano Minimoto fa tappa al Mugellino per il Round 7-8, previsto anche il recupero in manche unica dell’appuntamento di Jesolo.

Commenta per primo!

L’eccellenza del Mugellino, l’entusiasmo e la competenza di uno staff di professionisti coadiuvata dal Settore Tecnico FMI, l’imprescindibile apporto delle prestigiose aziende accreditate e, soprattutto, il talento di 80 giovani promesse del vivaio azzurro ai nastri di partenza. Saranno questi gli elementi distintivi del Round 7-8 del Campionato Italiano Minimoto in programma nel fine settimana del 25-26 giugno al Mugellino, impianto situato all’interno del glorioso Mugello Circuit pronto ad ospitare i migliori interpreti delle ‘ruote basse’ nel novero del CIV Junior. Tradizionalmente tra gli appuntamenti più attesi della stagione, la tappa in quel di Scarperia lo sarà ancor di più quest’anno con previsto anche il recupero, in manche unica, del round di Jesolo non disputatosi il 24 aprile scorso per le avverse condizioni meteorologiche. Di fatto per il Campionato Italiano Minimoto si prospetta un ‘super weekend’, encomiabile vetrina per dare un nuova spinta propulsiva al serbatoio di talenti del motociclismo italiano targato FMI.

La situazione nelle classi al via

Il Mugellino offrirà nuovi elementi d’interesse per accertare i valori in campo ed il potenziale delle giovani promesse delle ‘ruote basse’ in tutte le classi al via. Partendo dalle propedeutiche classi Junior, Demis Mihaila si presenterà da capoclassifica della Junior A con un esiguo vantaggio di soli 5 punti nei confronti di Flavio Massimo Piccolo, alternatisi sul gradino più alto del podio a Campo di Carne con il sorprendente irlandese Casey O’Gorman a seguire. Grazie alla doppietta conseguita proprio nel Round 5-6 Manuel Rocca a sua volta si è guadagnato la meritoria leadership della Junior B con 13 lunghezze di margine su Alessandro Zanca, più distanziati Christian Basso ed Elia Furlan chiamati al riscatto. Nelle classi Open primati in solitaria di Alessio Salaroli (Open A), Mattia Bianchi (Open B) e Daniele Ferrari (Open C) mentre la graduatoria Gentlemen premia Diego Salvi, sempre sul podio nelle quattro gare sin qui andate in archivio.

Il Programma

Parallelamente alle attività del Settore Tecnico FMI a cui saranno invitati tutti i giovani talenti iscritti all’evento, la giornata di sabato 25 giugno sarà dedicata alle consuete operazioni preliminari ed ai primi turni di prove libere, indispensabili per approcciare nel miglior modo possibile al ‘Race Day’ dell’indomani. Con intervalli da 10 minuti tra una sessione e l’altra, nella primissima mattinata di domenica 26 giugno andranno in scena le qualifiche ufficiali che determineranno lo schieramento di partenza delle gare riservate a tutte le classi al via. Alle 11:20 la 1° manche della graduatoria Junior A aprirà le danze per un ricco programma che si estenderà nel tardo pomeriggio con le quattro gare (manche unica) di recupero del round di Jesolo, seguiranno alle 18:00 le premiazioni dei protagonisti di tutte le categorie del Campionato Italiano Minimoto a suggellare un weekend interamente dedicato alle giovane promesse del vivaio tricolore.

Ufficio Stampa Federazione Motociclistica Italiana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy