CIV Imola Gara 1 Superbike a Pirro, Sintoni si impone in Moto3

CIV Imola Gara 1 Superbike a Pirro, Sintoni si impone in Moto3

Successi di Michele Pirro (Superbike) ed Edoardo Sintoni (Moto3) nelle prime gare dell’ELF CIV ad Imola: tutti i vincitore del sabato.

Commenta per primo!

Pirotecnico inizio di stagione 2017 dell’ELF CIV (Campionato Italiano Velocità) all’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola. Un’emozionante prima gara della classe Moto3 ha visto Edoardo Sintoni (Team 3570 MTA) conquistare la vittoria mentre in Superbike il leit-motiv è stato il duello tra Michele Pirro (Barni Racing Team) e Lorenzo Zanetti (Motocorsa Racing), con quest’ordine all’esposizione della bandiera a scacchi al culmine di una contesa a dir poco tiratissima.

MOTO3: SUPERLATIVA VITTORIA DI EDOARDO SINTONI – Inizio di stagione con i fuochi d’artificio del CIV Moto3. Edoardo Sintoni, talentuoso pilota ravennate schierato dal Team 3570 MTA e portacolori del progetto Talenti Azzurri della Federazione Motociclistica Italiana, si assicura la prima, perentoria affermazione in carriera nell’Italiano Moto3 al culmine di una contesa ricca di colpi di scena. Scattato dalla pole, nelle battute iniziali della contesa ‘Edo’ si è visto superare da Anthony Groppi (con una Honda NSF250RW del Gresini Racing Junior Team) e Bruno Ieraci (TM Factory), quest’ultimo penalizzato di 20″ per partenza anticipata e, successivamente, di ulteriori 5″ per un sorpasso alla ‘Rivazza’ in regime di bandiere gialle. Con Groppi e Ieraci fuggitivi, Sintoni dapprima ha perso terreno nel tentativo di evitare alla ‘Variante Alta’ Alessandro Delbianco (caduto così come l’altro alfiere del Max Racing Team di Max Biaggi, Davide Baldini), per poi recuperare 2″3 nelle fasi conclusive della corsa. Il riaggancio finale ha premiato Sintoni, vincitore grazie ad un deciso sorpasso alla ‘Variante Alta’ a pochi metri dal traguardo regalando una gioia alla compagine già conosciuta nel Mondiale Moto3 con i colori del Team Italia FMI e che vede Alessandro Tonucci al muretto box in qualità di Direttore Sportivo. Sul podio i due alfieri Gresini Junior Anthony Groppi (2°) e Tommaso Marcon (3°) a precedere Kevin Zannoni (4° su KTM del MF84 Pluston Althea di Michel Fabrizio, penalizzato da una sbavatura nel finale), Raffaele Fusco (con la sperimentale GEO Honda del MTR Racing) e Nicholas Spinelli, sesto alla prima con la KTM del Pro Racing Team. Se Kevin Sabatucci (Mahindra Team 3570 MTA) è 8°, al debutto Leonardo Taccini è 10° mentre Ieraci, complici i 25″ di penalità, chiude 13°. Fuori gioco Thomas Rossi, pupillo RMU VR46, a terra nel discesone della Rivazza.

Edoardo Sintoni vince Gara 1 dell'ELF CIV Moto3 con la Mahindra del Team 3570 MTA
Edoardo Sintoni vince Gara 1 dell’ELF CIV Moto3 con la Mahindra del Team 3570 MTA

SUPERBIKE: MICHELE PIRRO IN VOLATA SU LORENZO ZANETTI – Non sono mancate le emozioni nella top class Superbike con Michele Pirro, nuovamente al via del CIV con la Ducati Panigale R del Barni Racing Team passando da pneumatici Michelin a Pirelli, in trionfo soltanto in volata a scapito di un combattivo Lorenzo Zanetti, velocissimo con la Ducati Motocorsa Racing. I due attesi protagonisti della contesa nelle fasi iniziali hanno dovuto vedersela con il capoclassifica dell’Europeo Superstock 1000 Michel Ruben Rinaldi, wild card d’eccezione con la Panigale dell’Aruba.it Racing Junior Team, successivamente 3° sul traguardo per una differente disponibilità di pneumatici rispetto alla concorrenza. Tra Pirro e Zanetti un continuo scambio di posizioni ha visto nel finale il collaudatore Ducati MotoGP avere la meglio, ma con un esiguo margine sul #87 in gran spolvero e completamente a suo agio con la Ducati Panigale R curata dalla compagine di Lorenzo Mauri. Giù dal podio Roberto Tamburini è 4° con la R1 di Pata Yamaha MotoXRacing a precedere il rientrante Eddi La Marra (5°, Ducati Motocorsa), mentre è 6° Luca Vitali con la prima Aprilia RSV4 RF di Nuova M2 Racing seguito dal giovane Matteo Ferrari (BMW DMR Racing). Problemi hanno rallentato Florian Marino, 11° con Lorenzo Lanzi (BMW Tutapista) e Kevin Calia (Suzuki Phoenix) a seguire. Fuori gioco nel finale il Campione in carica Matteo Baiocco, alla prima in gara con la Aprilia Nuova M2 gommata Dunlop.

Servizio Fotografico: Marco Lanfranchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy