European Championship 125 GP Albacete Gara: Vinales batte Oliveira

European Championship 125 GP Albacete Gara: Vinales batte Oliveira

Tonucci 4°, Tarozzi 5°, Morciano 7°

Commenta per primo!

Sono stati lo scorso anno compagni di squadra al team BQR, lottano per la vittoria nel CEV, hanno dominato nel Campionato Europeo Velocità in prova unica. Maverick Vinales batte Miguel Oliveira a seguito di un acceso duello in quel di Albacete con il giovane pilota spagnolo, leader nonchè vice-campione in carica del CEV 125, sul gradino più alto del podio avendo la meglio di astuzia a seguito di una perfetta condotta (e strategia) di gara. “Mack”, nuovo fenomeno del motociclismo iberico, è partito all’attacco ritrovandosi a duellare con Oliveira già nel corso del terzo giro quando i due 15enni talentuosi piloti avevano preso un buon vantaggio sugli inseguitori.

I due si sono studiati, confrontati, passati più volte fino all’attacco decisivo di Maverick Vinales, abile nel non farsi trovare impreparato ai doppiaggi a 3 tornate dalla bandiera a scacchi, tagliando così per primo sul traguardo succedendo nell’albo d’oro a Marcel Schrotter vincitore nel 2009. Successo quindi per il portacolori dell’HUNE Racing Team dopo aver vinto tutto quello che c’era da vincere nei trofei promozionali in Spagna passando, lo scorso anno, nel CEV appena raggiunto il limite minimo di età: subito vice-campione alle spalle di Alberto Moncayo, oggi nel mondiale, a cui ha conteso il titolo fino all’ultima gara.

Con Vinales nuovo Campione Europeo, Miguel Oliveira conduce la propria Aprilia in seconda posizione dopo aver “annusato” a tratti la vittoria, impossibilitato a passare nel finale il suo ex compagno di squadra. Il podio resta in ogni caso una questione tutta “iberica” con Alex Rins, nuovo pupillo di Emilio Alzamora schierato dal Monlau Competicion, 3° replicando alla perfezione i valori in campo emersi del CEV 2010.

Tra gli italiani ha sfiorato il podio Alessandro Tonucc, a contatto proprio con Rins perdendo terreno negli ultimi giri conquistando la quarta posizione con la prima delle Aprilia del Junior GP Racing Dream. Buona prova anche per Mattia Tarozzi, 5° dopo il podio nel CEV a settembre proprio ad Albacete, vincitore di un acceso confronto a tre con Alex Marquez (fratellino del Marc leader del mondiale 125cc) e Luigi Morciano, settimo sul traguardo. Poca fortuna per gli altri nostri rappresentanti nel Campionato Europeo: Armando Pontone (Aprilia Junior GP) 11°, Romano Fenati (ElleGi Racing) 14°, Manuel Tatasciore (Aprilia Junior GP) 16°, 22° Kevin Calia con la Rumi. Per la rivincita adesso bisognerà attendere il 2011 sempre “fuori casa”, sempre ad Albacete.

Cronaca di Gara

Allo spegnimento del semaforo è Alex Rins ad avere lo spunto migliore, ma già nel corso del primo giro Oliveira si riporta in prima posizione imitato anche da Maverick Vinales, che passa 2° nella staccata in fondo al rettilineo dei box. Dunque Oliveira leader su Vinales con i due che già vanno in fuga, dietro Rins è raggiunto da Tonucci che ha riguadagnato la quarta posizione su Alex Marquez, settimo è Tarozzi, 9° Morciano.

Nei primi giri la gara trova subito la propria dimensione con Oliveira e Vinales in fuga, Rins e Tonucci in lotta per l’ultimo gradino del podio, dietro ci sono Marquez, Tarozzi, Ajo, Morciano a confronto per la quinta posizione. Si passa così al sesto giro con Maverick Vinales che rompe gli indugi, alla curva 4 attacca e passa il suo ex-team mate Oliveira con leggero contatto al seguito.

I due iniziano a darsi vera battaglia nel corso del 10° giro: Oliveira riesce in un sorpasso all’esterno del curvone che immette sul rettilineo dei box, replica Vinales dopo un acceso confronto dal ritmo indiavolato, tenendo conto dei 7″ di vantaggio su Rins e Tonucci a contatto per la terza posizione. Gli altri italiani: Tarozzi è quinto dopo un bel sorpasso su Marquez, Morciano in recupero 6°, 14° Pontone, 16° Tatasciore, 17° Fenati, 22° Calia. Fuori gioco per una caduta il francese Di Carlo, ritirato Hiroki Ono, fuori anche Andrea Touskova unica ragazza al via riammessa dopo aver mancato la qualificazione nella giornata di ieri.

A 3 giri dalla bandiera a scacchi Maverick Vinales e Miguel Oliveira iniziano il rush finale e, soprattutto, i doppiaggi: non proprio il massimo per il giovane pilota portoghese, che per un contatto nella prova del CEV proprio ad Albacete volò a terra perdendo la leadership di campionato. Va meglio questa volta a Oliveira, guadagna qualche decimo prezioso portandosi da 0″5 a 0″1, ma non c’è niente da fare: Vinales respinge tutti gli attacchi ed è campione europeo 2010. Sul podio Miguel Oliveira, 2°, e Alex Rins, 3° vincendo il confronto con Alessandro Tonucci quarto e miglior italiano in classifica. Quinto è Mattia Tarozzi, settimo Luigi Morciano, Pontone è 11°, Fenati 14°, Tatasciore 16°, 22° Calia.

UEM Road Racing European Championship 125 GP 2010
Albacete, Classifica Gara

01- Maverick Vinales – Hune Racing Team – Aprilia – 18 giri in 28’23.721
02- Miguel Oliveira – Team Oliveira CurvaCero – Aprilia – + 0.457
03- Alex Rins – Team Monlau Competicion – Derbi – + 17.094
04- Alessandro Tonucci – Junior GP Racing Dream – Aprilia – + 20.960
05- Mattia Tarozzi – Faenza Racing – Aprilia – + 30.851
06- Alex Marquez – Team Monlau Competicion – Derbi – + 31.372
07- Luigi Morciano – Junior GP Racing Dream – Aprilia – + 31.796
08- Niklas Ajo – Team Monlau Competicion – Derbi – + 40.652
09- Toni Finsterbusch – Freudenberg Racing Team – KTM – + 41.298
10- Luca Grunwald – Freudenberg Racing Team – Honda – + 47.725
11- Armando Pontone – Junior GP Racing Dream – Aprilia – + 50.060
12- Joan Perello – SAG Castrol – Honda – + 50.292
13- Miroslav Popov – Ellegi Racing – Aprilia – + 57.138
14- Romano Fenati – Ellegi Racing – Aprilia – + 57.199
15- Josep Rodriguez – Hune Racing Team – Aprilia – + 57.515
16- Manuel Tatasciore – Junior GP Racing Dream – Aprilia – + 58.169
17- Henning Flathaug – AB Racing – Honda – + 1’05.535
18- Morgan Berchet – Xtreme Racing Team – Honda – + 1’05.605
19- Ivo Lopes – H43 FM Portugal – Aprilia – + 1’07.334
20- John McPhee – Steps Foundation KRP – Honda – + 1’08.878
21- Fraser Rogers – Steps Foundation KRP – Honda – + 1’09.085
22- Kevin Calia – Rumi 125 GP Team – Rumi – + 1’18.918
23- Wayne Tessels – Waynes Racing Team – Honda – + 1’26.292
24- Ladislav Chmelik – Team Chmelik – Aprilia – + 1’26.443
25- Jerry Van Den Bunt – Jerrys Racing Team – Honda – + 1’26.632
26- Roy Pouw – Team Holland – Aprilia – + 1’26.757
27- Kevin Szalai – Equipe de France Vitesse – Honda – + 1’35.332
28- Stefan Lichtenberger – Junior Team Austria – Honda – a 1 giro
29- Miguel Poyatos – Mallorca New Limit – Aprilia – a 1 giro
30- Emil Petersen – Nordgren Racing – Honda – a 1 giro
31- Pepijn Bijsterbosch – Racing Team Bijsterbosch – Seel – a 1 giro
32- Ernst Dubbink – RV Racing Team – Honda – a 1 giro
33- Joakim Gulliksen – Team Gulliksen – Honda – a 1 giro

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy