CEV Supersport Barcellona: vince Jordi Torres, Coghlan vicino al titolo

CEV Supersport Barcellona: vince Jordi Torres, Coghlan vicino al titolo

Emozionante gara al Montmelò

Commenta per primo!

Senza più Angel Rodriguez, squalificato per doping in seguito ad un controllo effettuato dalla RFME, il campionato spagnolo Supersport ha preso nuova vita. Non c’è più un dominatore assoluto, c’è una grandissima lotta per la vittoria con sempre 3/4 protagonisti in lizza per il successo. A Barcellona non c’è stata alcuna eccezione, regalando una bella volata finale con un terzetto di testa racchiuso in meno di 1″, con una gara spettacolare che ha premiato Jordi Torres, pilota del team MR Griful, alla sua prima vittoria stagionale nella categoria. In sella alla propria gialla Honda CBR, Torres è riuscito a sferrare l’attacco nel momento decisivo, guadagnando metri preziosi per poter ottenere un successo prestigioso per il campionato.

Torres, suo malgrado, ha sì vinto, ma di poco su Kev Coghlan che, senza più Angel Rodriguez, è davvero ad un passo dal titolo. L’inglese del team Joe Darcey, che corre anche nel mondiale di categoria con poca fortuna, può vincere il titolo con una gara d’anticipo, forte dei 36 punti di vantaggio su Ivan Moreno, terzo sul traguardo con la Yamaha dei colori Andalucia, altrettanti su Roman Ramos, nuovo acquisto del team Laglisse proprio per rimpiazzare lo squalificato Rodriguez.

Tutto sembra così nelle mani di Coghlan e del team Honda Joe Darcey, che nello stesso weekend ha fatto debuttare nella Moto2 l’esemplare della FTR Moto senza troppa fortuna. Missione impossibile quindi tra Valencia e Jerez per Moreno, Ramos e lo stesso Torres, solo matematicamente ancora in corsa per un titolo che sembra aver preso la via della Terra d’Albione.

A Montmelò al di là dello spettacolo per la vittoria si sono evidenziati i buoni risultati di Adrian Bonastre, quarto con la R6 “ufficiale” di Yamaha Spain, e di Josep Pedro Subirats, quinto e primo dei piloti Laglisse proprio davanti a Roman Ramos. Sprofonda in fondo al gruppo la Kawasaki, che da due round non conta più su Javier Fores, pilota di punta adesso passato alla Moto2, mentre sono usciti di scena Ricky Cardus (figlio d’arte su Yamaha Spain) e Yonny Hernandez, colombiano della Suzuki Motorrad in quel momento agganciato al gruppo dei primi.

Campeonato de Espana de Velocidad Supersport 2009
Barcellona, Classifica Gara

01- Jordi Torres – MR Griful Team – Honda CBR 600RR – 16 giri in 29’03.096
02- Kev Coghlan – Honda Joe Darcey – Honda CBR 600RR – + 0.238
03- Ivan Moreno – Andalucia Cajasol – Yamaha YZF R6 – + 0.951
04- Adrian Bonastre – Yamaha Spain – Yamaha YZF R6 – + 6.368
05- Josep Pedro – Siemens Gigaset Laglisse – Yamaha YZF R6 – + 7.970
06- Roman Ramos – Siemens Gigaset Laglisse – Yamaha YZF R6 – + 8.308
07- Jorge Castellanos – Team Ride Motors – Honda CBR 600RR – + 26.375
08- Josè Luis Carrion – Team Monlau Competicion – Honda CBR 600RR – + 31.167
09- Albert Santamaria – Evo Kids Racing – Yamaha YZF R6 – + 34.605
10- Amadeo Llados – ITJ – Yamaha YZF R6 – + 47.394
11- Santiago Hernandez – Suzuki Motorrad – Suzuki GSX-R 600 – + 51.749
12- Oscar Climent – Team Climent – Yamaha YZF R6 – + 52.881
13- Ferran Casas – Bruno Performance – Suzuki GSX-R 600 – + 53.228
14- Antonio Gallardo – Laglisse Almassora – Yamaha YZF R6 – + 53.436
15- Paul Veazey – Honda Joe Darcey – Honda CBR 600RR – + 54.468
16- Juan Ramirez – SAG Castrol – Honda CBR 600RR – + 54.592
17- Eduardo Chaparro – RC Recouso Sport – Yamaha YZF R6 – + 58.181
18- Borja Maestro – Hune Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1’03.472
19- Jonathan Alabarce – Basoli Competicion – Kawasaki ZX 6R – + 1’17.335
20- Francesc Gamell – Basoli Competicion – Kawasaki ZX 6R – + 1’22.600
21- Enrique Ferrer – Neugrip Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’38.805
22- Josè Miguel Aguilar – Gracies Kin Turras – Yamaha YZF R6 – + 1’50.909

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy