CEV Superbike: grave incidente di Kenny Noyes al MotorLand Aragón

CEV Superbike: grave incidente di Kenny Noyes al MotorLand Aragón

In coma farmacologico per una caduta

Commenta per primo!

Kenny Noyes, Campione CEV Superbike in carica con trascorsi nel Mondiale Moto2 (nel 2010 si assicurò la pole position a Le Mans con la Harris del team Promoracing patrocinato da Antonio Banderas), è stato sfortunato protagonista di un grave incidente questa mattina nel corso del Warm Up tenutosi al MotorLand Aragón di Alcañiz. In sella alla Kawasaki Ninja ZX-10R #1 schierata dal team Kawasaki Palmeto, il nativo di Barcellona (ma di nazionalità e licenza agonistica americana) è finito a terra apparentemente per un contatto con un altro pilota.

A seguito di questo incidente Noyes ha rimediato un trauma cranico ed è stato prontamente trasferito all’Ospedale di Zaragoza. Kenny, secondo prassi in questi casi, è stato indotto in coma farmacologico dai medici.

Il team Kawasaki Palmeto, squadra che da due anni fa correre Noyes nel CEV Superbike, nel primo pomeriggio ha rilasciato questo breve comunicato stampa.

Noyes resterà precauzionalmente in coma indotto fino a domani. Le sue condizioni sono stabili, la prognosi è riservata. Nel corso del pomeriggio rilasceremo ulteriori informazioni al riguardo“.

Kenny Noyes è figlio di Dennis, ex-pilota e tra i giornalista più apprezzati del settore, volto noto della TV in Spagna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy