CEV Stock Extreme: ultima tappa a Jerez, titoli già assegnati

CEV Stock Extreme: ultima tappa a Jerez, titoli già assegnati

Da decidere il vice-campione

Commenta per primo!

Delle tre classi in gara nel CEV Buckler, la Stock Extreme è quella ad offrire meno motivi di interesse in ottica campionato per l’ultimo appuntamento stagionale al Circuito de Jerez in programma questo fine settimana. Javier Fores, già campione con due round d’anticipo con 5 vittorie nelle prime 5 gare, punterà ad una nuova affermazione dopo aver concluso al 4° posto nell’Europeo ad Albacete e 3° lo scorso weekend a Valencia, spezzando così l’imbattibilità senza riuscire a completare una stagione “perfetta”. Per Xavi sarà comunque l’ultima gara nel CEV Stock Extreme con la BMW S1000RR di Motorrad Competicion, prima di prender parte ai primi test con la Suter MMX del team Aspar per il mondiale Moto2 2011. Se Javier Fores correrà quasi per “onor di firma”, sarà invece più interessante il confronto tra Xavier Del Amor (Ducati Barcelona SRT) e Santiago Barragan (Honda Extremadura Junior Team), già duellanti nella prova unica della serie continentale a Valencia dove è riuscito a spuntarla proprio Del Amor spezzando il dominio di Fores. L’esperto pilota catalano ha così ridotto a soli 3 punti lo svantaggio in classifica per la seconda posizione da Santiago Barragan, che dopo il titolo Europeo Superstock 1000 e la vittoria nel campionato riservato ai piloti privati farà di tutto per concludere da “runner-up” una stagione sicuramente da ricordare che potrebbe ri-aprirgli le porte per un palcoscenico internazionale nel circus di Moto2 o Superbike. Titolo di “vice-campione” a parte, il CEV Stock Extreme non offre altre tematiche di interesse in classifica per Jerez, anche se piloti e squadre non la pensano così: ben 43 iscritti, record stagionale per la categoria al primo anno dalla scelta di Dorna e RFME di replicare il regolamento FIM Superstock 1000 pensionando la Extreme. In Andalusia vedremo pertanto tanti piloti al via in rappresentanza di BMW (Campione Costruttori con una gara d’anticipo), Ducati, Honda, Yamaha, Suzuki e Kawasaki. Un solo italiano al via, Raffaele Matiello, presenza fissa del CEV con la Kawasaki Ninja ZX-10R del Tey Racing alla ricerca dei primi punti di questa stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy