CEV Stock Extreme: spettacolo ed emozioni, corsa a tre per il titolo dopo Navarra

CEV Stock Extreme: spettacolo ed emozioni, corsa a tre per il titolo dopo Navarra

Morales, Fores, Barragan

Alla terza stagione di attività con il regolamento tecnico FIM Superstock 1000, il CEV Stock Extreme sta vivendo un ottimo momento proponendo, alla luce dei responsi del secondo round disputatosi al Circuito de Navarra di Los Arcos, una corsa a tre per il campionato e costantemente quasi 40 piloti iscritti (39 a Navarra) ad ogni round del calendario. Numeri da capogiro per una categoria dall’alto tasso tecnico e sportivo, evidenziato dalla spettacolare lotta-a-tre per la vittoria sul tracciato situato nei pressi di Pamplona, con l’affermazione in volata del pluri-campione CEV (tre titoli tra Moto2 ed Extreme) ed Europeo (altrettanti successi nelle classi Superstock e Supersport) Carmelo Morales. Tornato quest’anno alle 1000cc dopo un buon biennio in Moto2, il portacolori del team LaGlisse ha condotto la propria gialla Kawasaki Ninja ZX-10R gommata Michelin alla vittoria, battendo sul filo di lana il campione 2010 Javier Fores (BMW S1000RR del Motorrad Competicion) ed il “runner-up” della stagione 2011 Santiago Barragan (Kawasaki Palmeto Racing). I tre favoriti della vigilia, occasionalmente affiancati nel contesto che vale la vittoria anche dal britannico Kyle Smith (Kawasaki del Wild Wolf BST di Juan Bautista Borja) e Adrian Bonastre (Suzuki GSX-R 1000 L2 del Team Suzuki Speed Racing), si sono confrontati senza esclusione di colpi con il successo in rimonta di “Carmelito”, ora capo-classifica di campionato a quota 45, seguito a 9 punticini dal rientrante Javier Fores, nuovamente nel CEV Stock Extreme con la BMW S1000RR gommata Michelin del Motorrad Competicion, la stessa moto con la quale conquistò il titolo nel 2010 con 6 vittorie nelle 7 gare disputate. In ottica campionato, ripensando al 2° posto del 2011 ed il titolo Europeo Superstock 1000 del 2010, non bisogna sottovalutare il talento emergente Santiago Barragan, passato quest’anno dall’Extremadura Junior Team al Kawasaki Palmeto Racing con la Ninja ZX-10R campione in carica con Ivan Silva. “Santi”, seguito con interesse anche da Provec (Factory Team Kawasaki del Mondiale Superbike), ha finora raccolto 27 punti con la speranza di centrare la prima affermazione stagionale nel prossimo round in agenda, a fine mese, al Motorland Aragon di Alcaniz. Se si profila un duello BMW Vs Kawasaki per il titolo, da non escludere incursioni al vertice del rinnovato Team Suzuki Speed Racing, con Adrian Bonastre poleman a Jerez e 4° a Navarra affiancato da un rinomato protagonista della serie come Javier Del Amor. Nel lotto delle case rappresentate nel CEV Stock Extreme non manca infine la Ducati grazie al CNS Motorsport con l’esordiente 1199 Panigale per Enrique “Kike” Ferrer, a sprazzi in grado di mettersi in luce nei primi due appuntamenti stagionali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy