CEV: si aspetta il “boom” delle Moto2 per il finale 2009

CEV: si aspetta il “boom” delle Moto2 per il finale 2009

Prospettive del CEV

Finora la scelta voluta da Dorna e RFME di integrare la Moto2 nei weekend del CEV (Campionato Spagnolo Velocità) ha destato sì curiosità, ma nulla di più. D’altronde, con solo due esemplari pronti (quelli del Blusens BQR e LaGlisse), non si può richiedere al momento qualcos’altro, e difficilmente si riuscirà a raccogliere una decina di moto per far partire il campionato giusto in tempo per la seconda prova stagionale di Jerez il prossimo 7 giugno.

Tuttavia, visti i recenti sviluppi della Moto2 in ambito Motomondiale (che saranno già accolte per il 2010), ci sono molte aspettative da parte degli addetti ai lavori in vista delle ultime due prove stagionali del 15 e 22 novembre rispettivamente a Valencia e Jerez. La ragione? Si correrà su due tracciati del campionato del mondo proprio quando questi sarà ormai terminato, consentendo così a molte squadre di prendervi parte con le proprie Moto2 in prospettiva 2010.

Un fatto non inedito per il CEV, che spesso e volentieri accoglie nella 125 molti piloti e team del mondiale negli ultimi round in calendario. Adesso potrebbe ripetersi un’occasione simile nella Moto2, così da offrire un’anteprima “mondiale” su quello che sarà il futuro della “middle class” della MotoGP.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy