CEV: qualche dato importante da ricordare della stagione 2010

CEV: qualche dato importante da ricordare della stagione 2010

I numeri segnalati dalla Dorna

Commenta per primo!

Il 2010 per il CEV Buckler è stato un anno di cambiamenti: l’ingresso della Moto2 in luogo della Supersport, l’adozione del regolamento FIM per la CEV Stock Extreme. Due mosse volute da Dorna e RFME che hanno portato buoni riscontri, come conferma il consultivo di fine stagione.

Complessivamente nel CEV sono stati assegnati 500.000 euro di montepremio per i 7 appuntamenti, dove le presenze in circuito hanno superato il muro dei 100.000 spettatori.

La TVE, che ha trasmesso in diretta la 125cc con la Moto2 in leggera differita su “La1”, mediamente ha raggiunto i 300.000 contatti per ogni round.

Oltre all’emittente di stato iberica 20 altre televisioni hanno trasmesso il CEV a livello nazionale ed internazionale, stesso numero delle nazioni rappresentate al via nelle tre categorie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy