CEV Moto3: uno schieramento competitivo per la stagione 2014

CEV Moto3: uno schieramento competitivo per la stagione 2014

Con diversi italiani al via

Commenta per primo!

Uno schieramento di partenza agguerrito, competitivo, internazionale. La prima stagione del CEV Moto3 con l’investitura di campionato FIM ed una doppia-trasferta al di fuori dei confini spagnoli (a Le Mans in concomitanza con la MotoGP, a Portimao nel mese di novembre) si prospetta tra le più interessanti ed appassionanti di sempre per una serie che ha prodotto gran parte degli attuali protagonisti del Motomondiale. Chi sembra già avere la strada in discesa per approdare al mondiale Moto3 a partire dal 2015 è il più giovane Campione di sempre della categoria: Fabio Quartararo, in trionfo lo scorso anno a soltanto 14 anni e 221 giorni (oltretutto all’esordio nel Campeonato de España de Velocidad), ingaggiato dal Monlau Competición di Emilio Alzamora non soltanto per affiancare la riconfermatissima Maria Herrera (vittoriosa al Motorland Aragón di Alcañiz ed al Circuito de Navarra, capoclassifica alla vigilia dell’ultimo round a Jerez), ma anche per portare avanti lo sviluppo della nuova Honda Factory Moto3 nel CEV. Fabio Quartararo e Maria Herrera, recentemente impegnati in un test “a porte chiuse” ad Almeria, saranno così due tra i pretendenti al titolo, ma in buona compagnia. A difendere il tricolore ci penseranno tre piloti della VR46 Riders Academy: con le KALEX-KTM del Team Aspar Luca Marini (già in gara a Jerez con la compagine di Jorge Martinez) ed il poleman dell’Europeo 2013 Andrea Migno, con una delle KTM RC 250 R schierate dal Team LaGlisse Nicolò Bulega, nell’ultimo triennio Campione italiano MiniGP 50cc, PreGP 125cc e PreGP 250cc 4 tempi. Candidati al titolo non mancheranno gli altri alfieri del Team Calvo come Alejandro Medina (sfortunatissimo nell’atto conclusivo della stagione 2013 a Jerez, fermato da un problema tecnico ad un passo dalla conquista del titolo) e Wayne Ryan (due vittorie tra CIV e CEV con la KRP M3-02 Honda del Racing Steps Foundation), così come è preannunciata la presenza in forma diretta di Mahindra Racing con due piloti (di cui 1 italiano?) ancora da definire. Da seguire con interesse anche l’esordio della Ioda TR004 schierata dal Team Machado ed affidata a Jorge Navarro, senza scordarci del Campione IDM Moto3 in carica Maximilian Kappler (al via con una FTR Honda M313 del Racing Team Germany), Bo Bendsneyder (sostituto di Bryan Schouten al Dutch Racing Team) e due talentuosi piloti del Sol Levante: il vice-Campione All Japan J-GP3 in carica Takuma Kunimine (Honda NSF250R del Team 7C) più Hiroki Ono, iscritto dall’Honda Team Asia con una NSF250R “Factory”, al ritorno nel CEV dopo una fugace e sorprendente apparizione nel 2009 con un podio all’attivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy