CEV Moto3: il Mondiale Junior 2015 prende il via in Algarve

CEV Moto3: il Mondiale Junior 2015 prende il via in Algarve

Primo round con 7 italiani al via

Commenta per primo!

La “Scuola dei Campioni“, la “Cantera” dei prossimi protagonisti della serie iridata. Dal 1998 il CEV, campionato organizzato direttamente da Dorna Sports (medesimo promoter della MotoGP), ha “coltivato” i talenti di sicuro avvenire del motociclismo guadagnandosi quest’anno l’appellativo/riconoscimento di “Mondiale Junior” (FIM Moto3 Junior World Championship) da parte della Federazione Motociclistica Internazionale. Una decisione motivata dal folto numero di piloti al via (seppur al ribasso rispetto al 2014: 29 contro i 46 del primo round della passata stagione) e dalle nazioni rappresentate: 9 (nel 2014 erano 14), nello specifico Australia, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Italia, Malesia, Olanda e Spagna. Il CEV Moto3 passa così in un triennio da “Campeonato de España de Velocidad” (denominazione riacquisita dalla RFME per il nuovo campionato spagnolo) a “Campionato Internazionale” fino all’attuale “Mondiale Junior”, attuando alcuni accorgimenti per consolidare il legame con il Motomondiale. Il passaggio a “Mondiale Junior” ha infatti comportato una rivisitazione per quanto concerne il regolamento sportivo del CEV Moto3: ammessi sì i piloti di almeno 14 anni, ma con il limite d’età ribassato a 23 anni rispetto ai 28 della serie iridata e con la prerogativa che ciascun pilota non potrà disputare più di 3 stagioni (non necessariamente consecutive) nel FIM Moto3 Junior World Championship. Altresì l’ordinamento tecnico mutua le novità 2015 del Mondiale (motori a 13.500 giri/min e non più 14.000 giri/min, peso minimo moto+pilota salito a 149kg), mentre sostanzialmente non vi sono particolari novità nel calendario: 8 round, 12 gare (con 4 “doppie”: Montmelò, MotorLand Aragón, Jerez e Valencia) e la trasferta esclusiva a Le Mans del 17 maggio prossimo in concomitanza con la MotoGP. Novità destinate a rendere il CEV Moto3 un campionato sempre più ricco e dalle innumerevoli tematiche d’interesse, con il pronostico alla vigilia del primo round assolutamente incerto dovuto ad un effettivo “ricambio generazionale”. Dal CEV 2014 sono stati infatti promossi al Mondiale 2015 otto piloti: Jorge Navarro (vice-Campione in carica), Hiroki Ono, Gabriel Rodrigo, i nostri Andrea Migno e Stefano Manzi, Maria Herrera, Remy Gardner, Tatsuki Suzuki e soprattutto Fabio Quartararo, mattatore del precedente biennio 2013-2014 con due titoli consecutivi ed un bottino complessivo di 12 vittorie in 14 gare, 10 giri più veloci e 9 pole position. La caccia a chi succederà nell’albo d’oro a Quartararo (ma non solo: ex-Campioni del CEV noti al grande pubblico rispondono al nome di Hector Barbera, Alvaro Bautista, i fratelli Aleix e Pol Espargaro, Stefan Bradl, Alex Rins, Alex Marquez e Maverick Vinales) comincia questo fine settimana all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão nell’unica gara in programma alle 13:00 locali (le 14:00 italiane) che vedrà 7 nostri portabandiera ai nastri di partenza. Tra di loro, per potenziale e per quanto messo in mostra lo scorso anno, si presenterà con legittime ambizioni da primato Nicolò Bulega, 6° nel 2014 (miglior “Rookie”) con due podi (3° a Navarra e 2° proprio a Portimão) all’attivo, schierato in questa stagione direttamente dalla VR46 con una propria struttura (“Junior Team VR46 Riders Academy”) ed il pieno supporto di KTM Racing. L’ex Campione italiano PreGP e MiniGP cercherà di condurre la KTM #46 al vertice e riportare l’Italia ad una vittoria che nel CEV Moto3 manca dal 24 giugno 2012 a firma Francesco ‘Pecco’ Bagnaia (tappa a Montmelò, la 100° gara nella storia del CEV), proposito condiviso dagli altri nostri alfieri della categoria. La Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli affiderà due KTM ex-Gresini Racing per Stefano Valtulini ed il bi-Campione italiano PreMoto3 125 in carica Tony Arbolino (in evidenza lo scorso anno all’esordio da wild card a Valencia), con il Team LaGlisse su KTM “brandizzate” Husqvarna correranno il riconfermato Davide Pizzoli ed il Campione CIV 125 GP 2012 Lorenzo Dalla Porta, al via anche Cristiano Carpi (su KTM dell’Ajo Motorsport) e Lorenzo Petrarca schierato dal TMR Competición. Considerato il livello dei partenti, la scalata al vertice non sarà affatto semplice per i nostri con tanti avversari che si presenteranno agguerritissimi sin da Portimao. Il Monlau Competición (Junior Team Estrella Galicia 0,0) di Emilio Alzamora punta al quarto titolo negli ultimi cinque anni schierando tre Honda NSF250RW ufficiali HRC per il rientrante Aron Canet (velocissimo nei test invernali), il bi-Campione All Japan J-GP3 in carica Sena Yamada (nuovo pupillo HRC) e Jaume Masia, in cerca di riscatto dopo una tormentata stagione vissuta nella Red Bull MotoGP Rookies Cup. Da questo monomarca si presenteranno al via anche Joan Mir (schierato dal Team Machado e con i colori Leopard Racing con una FTR motorizzata Honda by Geo Technology) e Bo Bendsneyder (FTR Honda del Dutch Racing Team), con il motociclismo iberico che può puntare su due legittimi pretendenti al titolo: l’ormai veterano del CEV Moto3 Albert Arenas (Husqvarna del Team LaGlisse) e David Sanchis, principale alfiere dell’Aspar Team su Mahindra accanto al riconfermato Aaron Polanco. Da segnalare infine la presenza del primo Campione della Shell Advance Asia Talent Cup Kaito Toba, al via con una delle tre Honda NSF250R dell’inedito “Asia Talent Cup Team” accanto a due ex-rivali della categoria quali Yuta Date e Adam Norrodin. FIM CEV Repsol Moto3 Junior Championship 2015 L’entry list del primo round 4- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 R 5- Jaume Masia – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW 6- Cristiano Carpi – Ajo Motorsport – KTM RC 250 R 10- David Sanchis – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O 11- Albert Arenas – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP 21- Vicente Perez – Machado Leopard CAME – FTR Honda M313 28- Juan Antonio Bellver – Ongetta Junior Team – FTR Honda M313 29- Juanjo Nunez Sanchez – Ongetta Junior Team – Honda NSF250RW 31- Yuta Date – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R 32- Kaito Toba – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R 33- Adam Norrodin – Asia Talent Cup Team – Honda NSF250R 36- Joan Mir – Machado Leopard CAME – FTR Honda M313 40- Lawson Walters – H43 Team Nobby Blumaq Talasur – KTM RC 250 R 41- Simon Danilo – RBA Racing Team – KTM RC 250 R 43- Stefano Valtulini – Sic 58 Squadra Corse – KTM RC 250 R 44- Aron Canet – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW 46- Nicolò Bulega – Junior Team VR46 Riders Academy – KTM RC 250 R 47- Aaron Polanco – Aspar Team Mahindra – Mahindra MGP3O 48- Lorenzo Dalla Porta – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP 49- Aleix Viu Cotoli – Bradol Larresport – Honda NSF250R 52- Pedro Soler – Bullit Cuna de Campeones – MIR Racing Moto3 73- Davide Pizzoli – LaGlisse Academy – Husqvarna FR 250 GP 77- Lorenzo Petrarca – TMR Competicion – KTM RC 250 R 80- Bo Bendsneyder – Dutch Racing Team – FTR Honda M313 81- Sena Yamada – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW 84- Loris Cresson – RBA Racing Team – KTM RC 250 R 91- Martin Vanhaeren – KRP – FTR KTM 97- Maximilian Kappler – SaxoPrint RTG – FTR Honda M313 98- Khairul Idham Pawi – Honda Team Asia – TSR3 Honda L’albo d’oro del CEV Moto3/125 GP 1998: Fonsi Nieto (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 1999: Jeronimo Vidal (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 2000: Joan Olive (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 2001: Angel Rodriguez (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 2002: Hector Barbera (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 2003: Alvaro Bautista (Aprilia RSV 125) CEV 125 GP 2004: Aleix Espargaro (Honda RS125R) CEV 125 GP 2005: Mateo Tunez (Aprilia RSW 125) CEV 125 GP 2006: Pol Espargaro (Derbi RSW 125) CEV 125 GP 2007: Stefan Bradl (Aprilia RSW 125) CEV 125 GP 2008: Efrén Vazquez (Aprilia RSW 125) CEV 125 GP 2009: Alberto Moncayo (Aprilia RSW 125) CEV 125 GP 2010: Maverick Vinales (Aprilia RSW 125) CEV 125 GP 2011: Alex Rins (Derbi RSW 125) CEV 125 GP 2012: Alex Marquez (Suter Honda MMX3) CEV Moto3 2013: Fabio Quartararo (FTR Honda M312) CEV Moto3 2014: Fabio Quartararo (Honda NSF250RW) CEV Moto3 Il Programma del CEV Moto3 all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão Tra parentesi gli orari italiani Venerdì 24 aprile 09.45 – 10.25 (10.45 – 11.25): Prove Libere 1 13.00 – 13.40 (14.00 – 14.40): Prove Libere 2 Sabato 25 aprile 09.45 – 10.25 (10.45 – 11.25): Qualifiche 1 13.00 – 13.40 (14.00 – 14.40): Qualifiche 2 Domenica 26 aprile 09.35 – 09.50 (10.35 – 10.50): Warm Up 13.00 (14.00): Gara (16 giri) Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy