CEV Moto2: si torna in pista ad Albacete per il quarto round 2015

CEV Moto2: si torna in pista ad Albacete per il quarto round 2015

Pons leader, gli italiani all’attaco

Commenta per primo!

Trascorsi due mesi abbondanti dall’ultimo (doppio) round disputatosi al MotorLand Aragón di Alcañiz lo scorso 5 luglio, il CEV Moto2 formato ‘Campionato Europeo’ torna in pista questo fine settimana al Circuito de Albacete, da sempre presenza fissa nel calendario dell’ormai ex-Campeonato de España de Velocidad. Se gli attesi protagonisti della serie hanno trascorso vacanze ‘impegnative’ prendendo parte a diverse gare extra-campionato, non mancheranno le tematiche d’interesse nell’ultima gara in programma domenica 6 settembre alle 12:00 che andrà in scena su di un tracciato profondamente rinnovato, conseguenza dei lavori di ammodernamento dell’impianto con modifiche sostanziali per quanto concerne il layout (accorciato il rettilineo dei box, riviste complessivamente 5 curve con la cancellazione della celebre “Chicane”) e le infrastrutture, con un nuovo complesso box-paddock di ben 900m² indispensabile per poter ospitare un evento di simile portata come il FIM CEV Repsol. Per quanto concerne i valori in campo, i test pre-evento andati in scena settimana scorsa hanno ribadito il potenziale velocistico dell’attuale capoclassifica di campionato ed effettivo ‘mattatore’ della prima parte di stagione: Edgar Pons. Figlio e fratello d’arte, alla sua terza stagione d’attività nella categoria il giovane pilota iberico ha trovato il giusto feeling con la KALEX schierata dal team di Papà Sito (Pons Racing, oggi ‘Paginas Amarillas HP 40 Junior Team’) tanto da metter a segno quattro vittorie ed un secondo posto nelle cinque gare sin qui andate in archivio. Un ruolino di marcia sensazionale per il più giovane della famiglia Pons, deciso questo weekend a far sua la quinta affermazione stagionale e settima in carriera nel CEV Moto2 al fine di pareggiare i conti con il Campione in carica Jesko Raffin, a quota 7 secondo nella graduatoria di successi ‘All Time’ nella categoria preceduto dal solo bi-Campione Jordi Torres (9). Un traguardo prestigioso per un pilota già certo della promozione al Mondiale 2016 (affiancherà il riconfermatissimo Alex Rins sempre in Pons Racing in luogo di Luis Salom), tanto da prepararsi nelle scorse settimane alla stagione che verrà prendendo parte da wild card alla tappa di Brno del Mondiale ed al round di Assen dell’IDM Supersport, in questa circostanza eccezionalmente ‘fuori classifica’ proprio con la sua gialla KALEX Moto2. Prima di pensare ai prossimi impegni internazionali, Edgar Pons farà di tutto ad Albacete per rafforzare il consistente vantaggio di 39 punti nella generale rispetto ad un pilota già parte integrante del Mondiale Moto2, quel Xavi Vierge ingaggiato da Tech 3 per sostituire Ricky Cardus (passato successivamente in JPMoto Malaysia) alla luce degli ottimi risultati ottenuti nel CEV ai comandi di una Tech 3 Mistral 610 schierata dal TargoBank CNS Motorsport. L’impegno nella serie iridata non preclude al prodotto del vivaio RACC la possibilità di proseguire la stagione nel CEV Moto2, chiamato a ribadire il proprio potenziale velocistico evidenziato con la vittoria di Gara 2 quest’anno all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão. Ventiduesimo domenica scorsa a Silverstone, Vierge dovrà inoltre difendere la seconda posizione in campionato dagli assalti di Steven Odendaal (KALEX dell’Argiñano & Ginés Racing Team, doppio-podio ad Alcañiz) e di Eric Granado, brasiliano dai trascorsi Mondiali in Moto3 e Moto2, oggi nel CEV con una KALEX del Promoracing proseguendo nel frattempo la marcia trionfale nel Campionato Brasiliano Supersport in sella ad una Honda CBR 600RR aggiudicandosi l’ultimo round disputatosi a Curitiba. Impegni al di fuori del contesto-CEV che hanno coinvolto o coinvolgeranno altri piloti della categoria come Tetsuta Nagashima, sempre con la KALEX del Teluru TSR in trionfo lo scorso 23 agosto da wild card nell’All Japan J-GP2 (la serie nazionale giapponese riservata alle Moto2 e Supersport ‘prototipo’) al Twin Ring Motegi sotto la pioggia, più Alan Techer, prossimamente al via del Bol d’Or (su Yamaha R1 del team Viltais Experience), ma suo malgrado non al meglio della forma fisica: nelle qualifiche di Alcañiz complice una brutta caduta con conseguente botta al coccige, settimana scorsa un nuovo highside nei Test pre-evento proprio ad Albacete rimediando diverse abrasioni/colpi alla gamba destra e schiena. Proprio un brutto volo in Gara 1 ad Alcañiz pregiudicò un possibile buon weekend nell’ultimo round a Luca Marini, primo italiano a salire sul podio nella storia del CEV Moto2 in occasione del round disputatosi a Montmelò, reduce da tre piazzamenti in prima fila nei primi tre eventi, oggi a caccia di un risultato importante ai fini classifica. Prossimamente impegnato da Wild Card nel Mondiale Moto2 a Misano, l’alfiere della VR46 Riders Academy con 53 punti all’attivo è attualmente sesto in campionato e conta ad Albacete di recuperare ulteriore terreno nella generale. Un proposito condiviso anche da Federico Fuligni, al MotorLand Aragón strepitoso 4° (suo miglior risultato in carriera) in Gara 1 con la Suter MMX2 2014 del Team Ciatti, sempre più vicino al podio con tutte le premesse per ben figurare nel weekend e nei impegni ‘mondiali’ da wild card. Da seguire con interesse nel corso del fine settimana ad Albacete anche Gabriele Ruiu, sedicenne ormai presenza-fissa nella top-10 dando prova del proprio valori con diversi exploit velocistici in Aragona con la seconda Suter del Team Ciatti. Il Programma del CEV Moto2 al Circuito de Albacete Venerdì 4 settembre 11.25 – 12.05: Prove Libere 1 14.40 – 15.20: Prove Libere 2 Sabato 5 settembre 11.25 – 12.05: Qualifiche 1 14.40 – 15.20: Qualifiche 2 Domenica 6 settembre 09.10 – 09.25: Warm Up 12.00: Gara (20 giri) FIM CEV Repsol 2015 CEV Moto2 European Championship La Classifica di Campionato dopo il 3° round 01- Edgar Pons – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 – 120 02- Xavi Vierge – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – 81 03- Steven Odendaal – AGR Team – KALEX Moto2 – 65 04- Eric Granado – Promoracing – KALEX Moto2 – 59 05- Alan Techer – TargoBank Motorsport – Tech 3 Mistral 610 – 56 06- Luca Marini – Paginas Amarillas HP 40 Junior Team – KALEX Moto2 – 53 07- Tetsuta Nagashima – Teluru TSR – KALEX Moto2 – 48 08- Alejandro Medina – Team Stratos – Ariane2 – 39 09- Federico Fuligni – Team Ciatti – Suter MMX2 – 33 10- Bertin Thibaut – JEG Racing – Suter MMX2 – 19 11- Gabriele Ruiu – Team Ciatti – Suter MMX2 – 17 12- Maximilian Scheib – Team Stratos – Ariane2 – 15 13- Xavi Cardelus – Promoracing – KALEX Moto2 – 14 14- Marco Nekvasil – Interwetten Fritze Tuning – FTR Moto M212 – 13 15- Miquel Pons – dVRacing – Inmotec Moto2 – 12 16- Dimas Ekky Pratama – Astra Honda Team Asia – KALEX Moto2 – 11 17- Adrien Pittet – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 – 10 18- Diego Perez – MR Griful – MVR M2 – 10 19- Ramdan Rosli – Petronas AHM Malaysia – KALEX Moto2 – 7 20- Nikki Coates – Team Stratos – Ariane2 – 7 21- Thomas Gradinger – Cofain Racing Team – FTR Moto M212 – 4 22- Marcel Brenner – H43 Team Talasur Blumaq – H43 Moto2 – 3 23- Stephane Frossard – Swiss Junior Team Moto2 – Suter MMX2 – 2 24- Marc Buchner – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – KALEX Moto2 – 1 25- Bartolome Sanchez – H43 Team Nobby Talasur Blumaq – H43 Moto2 – 1 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy