CEV Moto2 Motorland Aragon Gara: Carmelo Morales batte Jordi Torres

CEV Moto2 Motorland Aragon Gara: Carmelo Morales batte Jordi Torres

Solita doppietta Suter Laglisse

Commenta per primo!

Dalla sconfitta subita a Jerez, Carmelo Morales si è subito preso la rivincita, questa volta stando lontano da problematici confronti diretti con gli avversari. Il campione in carica del CEV Moto2 ha così conquistato la vittoria nel secondo appuntamento stagionale al Motorland Aragon di Alcaniz, prendendo il comando delle operazioni a 4 giri dalla bandiera a scacchi, dando vita ad una fuga in solitaria che gli è valsa prima affermazione 2011. Reduce dai test a Estoril con il prototipo Suter-BMW MotoGP per l’anno venturo, Morales ha messo in campo la propria esperienza nel motociclismo ad alti livelli studiando una strategia rivelatasi semplicemente perfetta.

Al via, scattato dalla pole, si è visto precedere dal compagno di squadra in Gigaset Laglisse Torres e da Ivan Moreno, confrontandosi anche con Tomoyoshi Koyama alla seconda gara in assoluto tra le Moto2 con la Suter del CIP Moto. Morales è rimasto lontano dai guai per poi sferrare l’attacco decisivo nelle battute finali, guadagnando di conseguenza 25 punti utili ai fini campionato.

Sul podio in seconda posizione ha concluso Jordi Torres (Suter del Gigaset Laglisse) con Ivan Moreno (Moriwaki preparata dal team Andalucia Banca Civica) ottimo terzo dopo aver condotto a lungo la corsa. Giù dal podio Tomoyoshi Koyama che ha pagato 3″ di svantaggio, pur restando nel gruppo di testa staccando di gran lunga Artur Tizon, 5° con la AJR del MR Griful seguito da Adrian Menchen (MIR Racing) e dal protagonista di Jerez Manuel Tirado (Inmotec).

A punti il nostro Mattia Tarozzi, 13° con la Suter del Faenza Racing, fuori dalla top-15 invece l’ex campione IDM Supersport Arne Tode all’esordio con la MZ, 17°. Addirittura 23° Lukas Pesek alla prima esperienza nel CEV Moto2 con la IAMT RP2, ma giustificato dal brutto infortunio alla caviglia sinistra rimediata il mese scorso: si presenterà in una forma fisica migliore per il prossimo evento in calendario il 19 giugno prossimo a Barcellona.

CEV Buckler Moto2 2011
Motorland Aragon, Classifica Gara

01- Carmelo Morales – Gigaset Laglisse – Suter – 15 giri in 29’32.946
02- Jordi Torres – Gigaset Laglisse – Suter – + 1.596
03- Ivan Moreno – Andalucia Banca Civica – Moriwaki – + 2.719
04- Tomoyoshi Koyama – CIP Moto – Suter – + 3.048
05- Arturo Tizon – MR Griful – AJR – + 12.135
06- Adrian Menchen – MIR Racing – MIR Racing – + 14.066
07- Manuel Tirado – Tirado Team – Inmotec – + 14.251
08- Adrian Bonastre – LS2 Motorrad – AJR – + 14.754
09- Roman Ramos – Arguinano Racing – Suter – + 20.393
10- Oscar Climent – Team Climent – Inmotec – + 23.821
11- Mathew Scholtz – Promoracing – PromoHarris – + 23.896
12- Blake Leigh Smith – BRP Racing – FTR – + 36.064
13- Mattia Tarozzi – Faenza Racing – Suter – + 36.217
14- Andres Gonzales – MR Griful – AJR – + 38.381
15- David Cortijo – SAG Castrol – Bimota – + 38.700
16- Nikki Coates – LS2 Motorrad – AJR – + 39.016
17- Arne Tode – MZ Racing Team – MZ – + 39.548
18- Alvaro Alcala – Champi Team – AJR – + 48.980
19- Daniel Arcas – ZERO Racing – AJR – + 1’03.522
20- Luis Mora – H43 Hernandez – H43 – + 1’03.768
21- Juan Ramirez – SAG Castrol – Bimota – + 1’04.487
22- Guillermo Casas – H43 Hernandez – H43 – + 1’05.031
23- Lukas Pesek – IAMT Factory Team – IAMT – + 1’07.515
24- Bernd Hiemer – MZ Racing Team – MZ – + 1’07.809
25- Jaume Ferrer – Gigaset Laglisse – Suter – + 1’08.212
26- Aamdeo Llados – LS2 Motorrad – AJR – + 1’22.691
27- Didac Fernandez – Red Racing – Inmotec – + 1’30.125
28- Toni Wirsing – IAMT Factory Team – IAMT – + 1’30.484
29- Francisco Alviz – Arcoinser – TMR – + 1’40.906
30- Wilmar Miranda – Team Wilmax – + 1’44.906
31- David Lopez Medina – Fullgas – AJR – + 1’48.828
32- Jordi Valls – Champi Team – AJR – + 1’49.047
33- Hugo Martinez – Gigaset Laglisse – Suter – + 1’53.725
34- Fran Rodriguez – Ilusion Team – AJR – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy